Articoli taggati come ‘auto’

Sicurezza in auto bambini

Apr 19
Scritto da Annamaria avatar

Tutti parliamo di sicurezza in auto, il focus sui bambini è preoccupante: moltissimi viaggiano senza seggiolino o, i più grandi, senza cintura.

La sicurezza in auto è importantissima, soprattutto quella dei bambini. La legge prescrive che debbano viaggiare sui seggiolini – di diversa fattura a seconda dell’età – fino a un metro e 50 centimetri di altezza.

Sulla sicurezza in auto dei bambini si è concentrato quest’anno il congresso “Protezione dei bambini in auto” sottotitolato “Successo passato e nuovi impegni per il futuro”, organizzato da TUV SUD, ente indipendente di certificazione, ispezione, testing, collaudi e formazione, che offre servizi certificativi in ambito qualità, energia, ambiente, sicurezza e prodotto.  (altro…)

Viaggi: trasporto in auto bambini

Lug 05
Scritto da Annamaria avatar

Viaggi dietro l’angolo con l’estate 2017 scoppiata e che si prepara a entrare nel pieno. Per il trasporto in auto dei bambini fate attenzione, alcune norme sono cambiate. Non rischiate inutilmente multe salatissime. Non rischiate soprattutto la vita dei vostri figli.

E’ tempo di viaggi e bisogna conoscere le nuove regole per il trasporto in auto dei bambini. Le nuove norme vanno ad integrare l’art. 172 del Codice.

Per il trasporti in auto dei bambini durante i viaggi (ma anche se si va in giro in città chiaramente), sul codice si legge:
I bambini fino a 150 cm di altezza devono viaggiare con un seggiolino o analogo dispositivo omologato ai più moderni standard: 5 le categorie di peso in base al peso e all’età del bambino. Per ognuna è richiesto un diverso dispositivo: (altro…)

Bimbi dimenticati in auto: vademecum

Giu 23
Scritto da Annamaria avatar

Un vademecum per i bimbi dimenticati in auto. Lo ha diramato il Ministero della Salute per prevenire casi che sembrano pazzeschi, ma accadono.

E’ assurdo. I bimbi vengono dimenticati in auto. Il vademecum è utile e tutti noi dobbiamo leggerlo, soprattutto chi ha neonati che facilmente si possono assopire a bordo della macchina.

Il vademecum per evitare che i bimbi siano dimenticati in auto del Ministero della Salute:

Se vedi un bambino solo in macchina chiama il 112 o il 113. (altro…)

Auto: 10 regole per viaggiare in sicurezza

Mar 01
Scritto da Annamaria avatar

Tanti i morti sulle strade a causa incidenti. Tanti i bambini rimasti vittime in incidenti. Nel 2015 in Italia sono morti a causa di incidenti stradali 39 bambini sotto i 14 anni, e più di 11mila sono rimasti feriti.
L’Adoc (Associazione Difesa Orientamento Consumatori) ha denunciato la cifra e dato 10 regole per viaggiare nell’auto con i bambini in sicurezza.

Le 10 regole per viaggiare nell’auto in tutta sicurezza con i bambini sono semplici da seguire e regalano serenità, anche in caso di problemi. (altro…)

Mal di viaggio

Lug 30
Scritto da Annamaria avatar

E’ tempo di vacanza. Sono tantissime le famiglie che in questi giorni partono e lo fanno in macchina, ma pure in nave o in aereo, ma il mal di viaggio per i bambini è dietro la porta.
Io ne soffrivo moltissimo. Ne so qualcosa.
Come aiutare il bambino con il mal di viaggio? Ci sono rimedi efficaci che possono salvarlo dal rigettare o sentirsi poco bene?

Per la nausea cinetica che provoca il mal di viaggio esistono rimedi naturali efficaci e che non hanno effetti collaterali. (altro…)

Niente sigarette con bimbi e donne incinta in auto

Ott 14
Scritto da Annamaria avatar

niente-sigarette-con-bimbi-e-donne-incinta-in-auto

Niente sigarette con bimbi e donne incinta in auto. Questa una delle maggiori novità introdotte con il decreto di recepimento della direttiva Ue sul tabacco, che ha ottenuto il via libera del Consiglio dei Ministri.
Solo in Italia, il fumo uccide 83mila persone l’anno; nel mondo circa 6 milioni di persone. L’Organizzazione mondiale della Sanità ha definito il fumo come “la più grande minaccia per la salute nella regione europea”.
In Italia, i fumatori sono 10 milioni: il 23,4% degli studenti dei primi anni delle superiori afferma di fumare. Di questi, il 63,9% non ha avuto un no dall’esercente dell’acquistare sigarette nonostante il divieto di vendita ai minori. Nonostante la legge Sirchia del 2003 per lo stop al fumo nei luoghi chiusi abbia portato dei giovamenti, c’è ancora tanto da fare. (altro…)

In macchina col pancione

Set 08
Scritto da Annamaria avatar

in-macchina-col-pancione

Ci sono regole da seguire in macchina anche col pancione. Io, ad esempio, ero convinta quando ero incinta che bastasse il pancione per non mettere le cinture di sicurezza invece non è così. In macchina pure col pancione vanno indossate, eccome! Possono non metterle quelle donne col pancione che però sono in possesso di un certificato medico rilasciato dal proprio ginecologo che sottolinei come l’uso delle cinture di sicurezza in macchina potrebbe arrecare danno alla futura mamma o al bebè che si porta in grembo: tutto chiaro?
Anche la statistica dà ragione al codice della strada: le cinture sono salvavita persino quando si indossano mentre si è in dolce attesa, basta metterle nel modo giusto, facendole passare – attenzione- sotto il ventre rigonfio e mai sopra. Devono poi andare sopra la spalla e attraversare i due seni.
Vi rammento pure che il Safe Unborn Child è un sistema creato proprio per rendere più ‘easy’ il mettere le cinture quando si è in gravidanza. (altro…)

Viaggiare in gravidanza

Ago 15
Scritto da Annamaria avatar
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 75

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 75

Viaggiare in gravidanza, si può? Certo, essere incinta non vuol dire essere ‘malate’.
Per viaggiare in gravidanza, con il pancino o il pancione, basta prendere alcune precauzioni. Una su tutte, prima di mettersi in viaggio informare il medico della partenza, seguire i suoi consigli e poi prtare dietro la tessere sanitaria e le eventuali prescrizioni. Sarebbe meglio prima di viaggiare in gravidanza informarsi anche sulle infrastrutture mediche che si trovano vicino a dove si andrà a villeggiare.
Se si è incinta di pochi mesi, sì alle destinazioni lontane ed esotiche, no, invece, se si è già al settimo mese. Se mancano addirittura sei settimane alla scadenza della gestazione, meglio rimanere vicino a dove si è deciso di partorire. (altro…)