Articoli taggati come ‘ritorno a scuola’

Zaini cool

Lug 30
Scritto da Annamaria avatar

Bibi tornerà a scuola il prossimo giovedì 14 settembre. Qui a Roma alcune scuole cominciano addirittura il 15, che è venerdì. Ed essendo molti gli istituti che lasciano il sabato ‘libero’ sinceramente mi chiedo il perché… Inizierà la prima media e già da tempo ha voluto comprare tutto quel che le piace per sentirsi cool. Zaino
compreso. Ha scelto il trendyssimo Eastpak.

A quasi 11 anni i suoi gusti sono notevolmente cambiati. Chiaramente vuole quelli che sono considerati gli zaini più cool e pare proprio che i bambini ora impazziscano per quelli del famoso brand che fa anche borse per adulti e sacche per partire comode e resistentissime. Dello stesso marchio anche gli astucci, sia a busta che  semi rigidi, così da contenere molte più cose. (altro…)

Zaino ideale per il back to school

Ago 29
Scritto da Annamaria avatar

Il back to school è sempre più alle porte: tra quindici giorni (giorno più, giorno meno, a seconda delle scuole) i nostri figli torneranno in classe. Prima che i piccoli varchino il cancello d’ingresso del loro istututo, è importnte fornire loro tutto l’occorrente per affrontare l’anno nel migliore dei modi. Importantissimo scegliere lo zaino ideale.

Scegliere lo zaino ideale per il back to school non è solo questione di trend. Certo, i bambini vorranno quello che più va di moda o che più gli piace, è chiaro! Nel decidere quale sarà lo zaino ideale dal back to school in poi, dobbiamo tenere presente le caratteristiche dei vari modelli per non mettere a rischio la salute dei pargoletti. Ne va di mezzo la loro schiena, dato che i bimbi non hanno ancora sviluppato in maniera completa l’apparato muscolare: uno zaino troppo pesante, e che non abbia le giuste misure di sicurezza alla lunga potrebbe causare contratture e dolori, ma pure posture non corrette. (altro…)

Lo zaino pesante rovina la schiena!

Set 10
Scritto da Annamaria avatar

Zaini-pesanti-a-scuola-come-salvaguardare-la-schiena-dei-bambini

Domani si comincia! Anche se alcune mie amiche hanno iniziato già da lunedì, altre da oggi. La scuola, un’emozione per tanti, una costrizione per chi non la ama, parte con un anno tutto in divenire. Ma, attenzione mamme, uno zaino troppo pesante sulle spalle dei nostri piccoli può provocare danni irreparabili alla schiena!

 

Proprio ieri, in occasione della Giornata Mondiale della Fisioterapia, l’Associazione Italiana di Fisioterapisti (Aifi) cha lanciato l’allarme sull’eccessiva pesantezza degli zaini scolastici.
Le statistiche parlano chiaro: sull’80% dei giovani scolari lo zaino scolastico causa affaticamento, sul 46% provoca mal di schiena già tra i 7 e i 10 anni di età.
Il peso fa incuneare le vertebre causando scoliosi, infiammazioni e dolori alla schiena che potrebbero essere cronici crescendo. (altro…)

Ritorno a scuola: come vestirli

Set 05
Scritto da Annamaria avatar

bambini-che-vanno-a-scuola

A mia figlia piace essere trendy, a modo suo, certo, a volte con scelte che cerco di indirizzare perché non pienamente condivise. Ora, con il ritorno a scuola, va bene la moda, ma sono soprattutto praticità, comodità e scelte economiche a farla da padrone.

Gli abiti devono essere abbastanza larghi per essere indossati facilmente, non troppo preziosi, perché è facile che si sporchino, sia con i pennarelli (comprate sempre quelli ad acqua, mi raccomando!!!), sia con il cibo, se fanno il tempo pieno come Bibi.

Le tute vincono, quelle senza cappuccio, che ingombrano troppo (anche se sono le mie preferite): con il grembiule è praticamente impossibile metterle. Non sceglietele troppo pesanti. La mia piccola, ad esempio, ha sempre caldo: evitatele, meglio se la felpa è leggera. I pantaloni con l’elastico sono perfetti, così che siano in grado di tirarseli giù o su in caso di toilette. (altro…)

Tra una settimana a scuola, come abituarli

Set 04
Scritto da Annamaria avatar

Bibi mercoledì prossimo, 11 settembre, inizierà la sua avventura in seconda elementare. Dopo tutta la sfilza di 10 presi in pagella (e un ottimo in religione), le aspettative sono alte, ma è sbagliato responsabilizzarla troppo, andrebbe a rischio ansia. Se vuole il massimo, deve desiderarlo semplicemente per lei, perché può, non per essere in competizione con gli altri compagni. Lo spirito di gruppo, secondo me, deve sempre prevalere.

 

Il ritorno sui banchi di scuola, con gli orari che ha adesso, non sarà facilissimo. La sera va a dormire alle 23 o oltre, la mattina non ho il cuore di svegliarla presto. Lavorando spesso da casa, posso permettermi di suonarle la sveglia alle 10. Ma credo che da lunedì, almeno, la musica cambierà, perché a scuola lei entra alle 8,10 e il ‘driiinnn’ arriva, di solito, alle 7. (altro…)

Per riprendere il ritmo è importante dormire

Set 13
Scritto da Annamaria avatar

La scuola è cominciata. Per far sì che i nostri figli riprendano la routine quotidiana senza grandi traumi, oltre a un’alimentazione ad hoc, è importante soprattutto il sonno.

La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) ha voluto illustrare alcune linee guida per evitare lo stress e l’ansia da prestazione ai ragazzi e ha individuato, appunto, il sano dormire come miglior medicina.
Basta con gli stravizi e le ore piccole che d’estate diventano frequenti. Un buon sonno è ottimale per riprendere il ritmo scolastico. Il principio rimane valido sia per i bambini in età prescolare, sia per gli adolescenti. (altro…)

Ritorno a scuola: vincere lo stress con una buona alimentazione

Set 09
Scritto da Annamaria avatar

Bibi ha già iniziato da due giorni, Lunedì, però, sarà il turno di tutti. Suonerà la campanella e i pargoli riprenderanno la scuola. Non sarà facile, alcuni di loro potrebbero risentirne con ansia da prestazione e stress, creando anche disturbi di alimentazione. Per i corretti accorgimenti ci sono i consigli degli esperti di Melarossa.

1 – E’ necessario riorganizzare i pasti, servendoli in orari precisi: colazione sostanziosa, merenda di metà mattinata, pranzo, merenda pomeridiana e cena devono seguire ritmi regolari e cadenzati. (altro…)

A scuola è l’impopolarità che stressa

Set 06
Scritto da Annamaria avatar

Voti brutti, professori severi, troppi compiti? Lo stress a scuola per i ragazzi non arriva per queste ragioni. Si sta male e a disagio se si è impopolari.
Negli istituti, in classe, esistono due categorie: i popular e i loser, ossia i perdenti. Far parte di una o dell’altra condiziona il loro comportamento e, nel caso del perdente, stressa.

“Oggi come quarant’anni fa il ritorno a scuola può essere fonte di preoccupazione, ma la minaccia non è più quella di un castigo — conferma Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra esperto di ragazzi in età adolescenziale — Il timore per ragazzi è di fare brutta figura con i compagni sulla passerella della scuola e di deludere le aspettative dei genitori che vogliono ragazzi di successo. Non si tratta più di una paura etica, ma di una paura estetica, non legata al sentimento di colpa, ma a quello di vergogna”. (altro…)