Articoli taggati come ‘test’

Niente più amniocentesi

mar 15
Scritto da Annamaria avatar

pancione

Ne abbiamo già parlato in passato, ora però sembra davvero imminente l’arrivo del test del sangue che farà diventare un semplice ricordo l’amniocentesi.
Durante la mia gravidanza, io mi sono sottoposta all’esame, piuttosto invasivo, per scoprire eventuali difetti genetici del bebè che verrà, per molte altre donne, invece, non sarà più necessario.

Il merito è di uno studio ‘made in Italy’ e l’accordo stipulato tra la casa farmaceutica Menarini e la Sign di Singapore (Singapore Immunology Network). Secondo quel che finora si è riuscito a sapere, basterà una goccia di sangue per scoprire eventuali anomali genetiche del feto, come ad esempio malformazioni al cuore o sindrome di Down.

(altro…)

ADV

Un test sicuro e niente amniocentesi

mar 21
Scritto da Annamaria avatar

Amniocentesi

Ne abbiamo già parlato. Ora arrivano i risultati che ne fanno un’alternativa benedetta all’amniocentesi e alla villocentesi, che comportano rischi d’aborto (1 caso ogni 150-200 circa).
E’ il nuovo test di laboratorio per la diagnosi prenatale. Si effettua con un prelievo del sangue della futura madre, e si basa sull’analisi del Dna del feto che circola nell’organismo materno.

 

Il test riesce a rivelare alcune tra le anomalie cromosomiche più frequenti, mostrando un’attendibilità superiore al 99% per la trisomia 21 (Sindrome di Down) e del 98% e 80% per le trisomie 18 e 13 (Sindrome di Edwards e Sindrome di Patau). (altro…)

Lo smog attacca la pelle dei bimbi

mar 12
Scritto da Annamaria avatar

smog-bambini

Non solo problemi respiratori. L’inquinamento atmosferico fa male anche alla pelle, dannosissimo su quella dei bimbi. Negli ultimi 20 anni sono triplicate le patologie dermatologiche nei bambini al di sotto dei cinque anni, soprattutto molto frequente è la dermatite atopica. Colpisce addirittura il 43% dei piccoli in questa fascia d’età.

 

A dare l’allarme sono stati i pediatri della Federazione italiana medici pediatri (Fimp), che, oltre a provvedimenti ad hoc del governo, raccomandano di intervenire con il cibo. (altro…)

Per sapere il sesso del bebè un test del sangue

gen 04
Scritto da Annamaria avatar

Se vorrai sapere di che colore sarà il fiocco che porterà la cicogna basterà fare un semplice test del sangue.
Niente più lunghe attese oltre i tre mesi ed esami invasivi, come l’amniocentesi e l’analisi dei villi coriali, che non possono essere fatte prime delle undici settimane di gestazione e che comportano un rischio, certo basso, di aborto spontaneo. Ora esiste pure l’ecografia, ma per sperare di vedere di che sesso del bebè bisogna aspettare oltre il primo trimestre. (altro…)

ADV

A scuola è l’impopolarità che stressa

set 06
Scritto da Annamaria avatar

Voti brutti, professori severi, troppi compiti? Lo stress a scuola per i ragazzi non arriva per queste ragioni. Si sta male e a disagio se si è impopolari.
Negli istituti, in classe, esistono due categorie: i popular e i loser, ossia i perdenti. Far parte di una o dell’altra condiziona il loro comportamento e, nel caso del perdente, stressa.

“Oggi come quarant’anni fa il ritorno a scuola può essere fonte di preoccupazione, ma la minaccia non è più quella di un castigo — conferma Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra esperto di ragazzi in età adolescenziale — Il timore per ragazzi è di fare brutta figura con i compagni sulla passerella della scuola e di deludere le aspettative dei genitori che vogliono ragazzi di successo. Non si tratta più di una paura etica, ma di una paura estetica, non legata al sentimento di colpa, ma a quello di vergogna”. (altro…)

Già dopo 7 settimane il sesso del bebè

ago 10
Scritto da Annamaria avatar

Per conoscere il sesso del bebè nel pancione bastano sette settimane di gestazione e un prelievo di sangue.
Non più amniocentesi, con aghi nella pancia per i prelievi di liquido amniotico o tessuto coriale, alimentando il rischio di aborto o infezione. Lo ha stabilito uno studio di Stephanie Devaney dei National Institutes of Health di Bethesda. (altro…)

I ‘brain games’ funzionano

giu 21
Scritto da Annamaria avatar

Quante volte avete detto ai vostri figli di non stare troppo tempo a giocare con un videogioco? Esagerare non è mai consigliato, ma da oggi sappiate che i ‘brain games’, quelli tanto pubblicizzati in tv che sembrano far ragionare, funzionano. Dagli 8 o 9 anni, però, prima è troppo presto.

La rivista Pnas-Proceding of the National Academy of Sciences ha pubblicato l’ultimo studio fatto dagli psicologi dell’Università del Michigan ad Ann Arbor negli Usa in cui si è cercato di testare l’esercizio cerebrale che fa aumentare arguzia e intelligenza. Beh, i videogiochi di questo tipo, quelli che servono ad allenare il cervello, funzionano davvero. (altro…)

Pessimisti o ottimisti? Lo decidono i geni

feb 11
Scritto da Annamaria avatar

I livelli di una molecola nel cervello, il neuropeptide y (Npy), sono quelli che decidono se in futuro si sarà pessimisti o ottimisti.

E’ stato uno studio dei ricercatori dell’Università del Michigan, negli Stati Uniti, a stabilire che, in pratica, pessimisti si nasce. Secondo quanto è emerso, le persone con livelli bassi di Npy sono negativi nei confronti dell’esistenza, subiscono maggiormente le stituazioni di forte stress e sono più soggetti alla depressione. (altro…)