Poesie di Natale facili per bambini

Dic 06
Scritto da Annamaria avatar

Ci penserà anche la maestra, ma magari ne farà imparare una sola, eppure ci sono tante poesie di Natale facili per i bambini.

Tra le poesie di Natale facili per bambini, ne ho selezionate alcune. Ci si può pure giocare: sceglierne qualcuna e vedere tra vari bimbi chi la ricorda prima, oppure fare un torneo e farle recitare come fossero componimenti rap (dato che va tanto di moda).

Inventate, create, divertitevi con i vostri piccoli. Le poesie di Natale facili per bambini servono a creare già qualche giorno prima quell’atmosfera che caratterizza questa sacra festività, ma senza risultare pesanti con i pargoletti.

Gesù Bambino é nato

Gesù bambino é nato,
gli angeli dal cielo l’han portato
nella povera capanna
tra le braccia della mamma.
Bello, biondo e ricciolino,
benedice ogni bambino,
ed ascolta con amore
la preghiera del suo cuore.

 

Gesù Bambino

Gesù Bambino
dolce e piccino
mettimi un fiore sul cuoricino,
un fiore azzurro della bontà
e benedici mamma e papà.

A Babbo Natale

Babbo Natale, che scendi sul tetto,
nella mia lettera oggi ti ho scritto
che un bel regalo é un mio diritto.
Un gioco magico che mi diverta,
che ogni giorno sia una scoperta.
Voglio trascorrere in sua compagnia
tante giornate in allegria.
Ridere, correre, poter giocare
e se son stanco, poi chiacchierare…
Ma se ci penso per questo non c’é
meglio di un bimbo come me…
Babbo Natale sai che ti dico?
Io per regalo voglio un amico!

A Babbo Natale

Un solo grande dono
ti chiedo per le feste
e se tu sarai buono
io non sarà una peste.
Vorrei che regalassi
a tutta la famiglia
un cesto di salute
per stare a meraviglia.
E se tra doni e pensieri
ti resta un pacchettino
lo accetto volentieri…
…lo sai, sono un bambino!

Arriva Babbo Natale

Il Natale, che allegria!
é la festa
più bella che ci sia.
Babbo Natale,
con la sua slitta di cartapesta,
accanto ad ogni porta
un regalino lascerà,
per la gioia
del bambino che lo riceverà.
Per i più grandi
nel suo sacco metterà
tanta gioia, amore
e un po’ di bontà;
per mamma e papà:
salute, pace e felicità.

Babbo Natale

Scende la neve, fiocca, fiocca.
La mezzanotte lenta rintocca.
Rintocca sà lenta, eppure lieta:
ed ecco che giunge puntuale
splendente la stalla cometa
e con lei il buon Babbo Natale.
Il sacco che ha in spalla é ricolmo
di tanti magnifici doni
per tutti i bambini del mondo
che siano davvero stati buoni.
Scende la neve, fiocca, fiocca.
La mezzanotte lenta rintocca.
E mentre ognuno dorme sereno
sognando l’allegro domani
il vecchio il suo sacco strapieno
or svuota con abili mani.
Birilli, palloni, fantocci
faranno felici i bambini
e i babbi e le mamme commossi
gioiranno coi loro piccini.
Scende la neve, fiocca, fiocca.
La mezzanotte lenta rintocca.

Dolce é Natale

Dolce é Natale,
dolce é Gesù,
dolce é la neve che scende giù.
Dolce é la mamma ed il papà
e tutti quelli che sono qua.
Oggi é Natale e siam tutti contenti,
auguri e bacetti a tutti i presenti.

La notte di Natale

La notte di Natale
é festa anche nel bosco
la voglio festeggiare
con quelli che conosco.
Animali ed uccellini
fanno un grande girotondo
per dire pace e gioia
ai bambini di tutto il mondo!

Tags: , , , , , , , , ,

Scrivi un commento