Parto cesareo dolce

Nov 23
Scritto da Annamaria avatar

Si parla a volte del parto cesareo dolce, ma cos’è e come funziona? La procedura chiaramente rimane chirurgica, ma l’approccio definito dolce vuole porre l’accento sull’esperienza madre-neonato e sulla famiglia in toto.

Il parto cesareo dolce si differenzia da parto cesareo tradizionale soprattutto per come viene proposto alla famiglia. Con il parto cesareo dolce si offre a entrambi i genitori la possibilità di assistere alla nascita del figlio, papà viene così ammesso in sala operatoria. Si permette pure al neonato di trovare da subito, sul torace della mamma, calore, conforto. 

Con il parto cesareo dolce l’estrazione del feto è lenta per dare al bambino la possibilità di adattarsi in maniera più graduale e fisiologica alla vita extrauterina. Per questa nuova procedura, l’équipe (chirurgica, ostetrica, anestesiologica e neonatologica) lavora all’unisono sincronizzata alla perfezione.

Questo tipo di parto è in linea con i dieci passi per la promozione, la protezione e il sostegno dell’allattamento materno redatti dall’OMS e dall’UNICEF. Queste linee guida raccomandano il contatto immediato pelle a pelle e il rispetto e la protezione della cosiddetta “ora sacra”, quellasuccessiva alla nascita del bebè.

Tags: , , , , , , ,

Scrivi un commento