Articoli taggati come ‘allattare’

Allattare fuori casa

Giu 25
Scritto da Annamaria avatar

Allattare fuori casa con il biberon impone alcuni piccoli suggerimenti, preziosi per le mamme che vogliono sempre fare il meglio per il proprio bebè.

Allattare fuori casa con latte liquido nel biberon: il latte liquido può essere trasportato tranquillamente ancora sigillato., quando il neonato ha fame bisogna però trovare un posto dove è possibile riscaldarlo a bagnomaria. Non esistono in commercio confezioni monodose, la quantità che rimane va conservata o in frigo, o per periodi brevi in una borsa termica con del ghiaccio. Se non potete, va buttato. Se il biberon è già stato scaldato in casa, può essere trasportato in un portabiberon termico, ma va consumato entro un’ora. Non portate fuori il latte liquido se fa molto caldo, come in questi giorni. (altro…)

Preparare seno all’allattamento

Mag 09
Scritto da Annamaria avatar

Prima di far prendere il latte al vostro bebè, potete preparare il seno all’allattamento. Ci sono piccoli semplici passaggi che possono aiutare le neo mamme.

Il latte materno è fonte di nutrimento primaria per il neonato; contiene quello di cui il bimbo ha bisogno per ciò riguarda le sostanze nutritive, le calorie e gli anticorpi contro le malattie. L’organismo prepara i seni senza che la donna debba fare granché, ma ci sono piccoli accorgimenti che danno una mano.

Come preparare il seno all’allattamento? (altro…)

Ragadi al seno

Lug 04
Scritto da Annamaria avatar

Durante l’allattamento possono comparire le ragadi al seno, sono abrasioni o taglietti molto dolorosi che si formano sul capezzolo. La causa delle ragadi al seno solitamente è perché il bebè si attacca in maniera scorretta.

Innanzitutto per evitare le ragadi al seno bisogna insegnare alle neomamme qual è la posizione corretta in cui va messo il bambino così che l’allattamento sia ok. Il bambino deve afferrare almeno una parte dell’areola oltre che il capezzolo e non solo quest’ultimo. Bisogna fare attenzione anche a staccare il piccolo, infilando il dito mignolo tra le labbra del neonato. (altro…)

Gravidanza dopo un cancro

Giu 04
Scritto da Annamaria avatar

Quante donne hanno paura di avere una gravidanza dopo un cancro al seno? Moltissime. Ma a spazzare via i dubbi di queste donne arriva uno studio europeo presentato al Congresso della Società americana di oncologia clinica (Asco). I risultati sottolineano che la gravidanza, dopo un cancro al seno, non aumenta il rischio di recidive, come si legge sull’Ansa.

La ricerca ha coinvolto 1200 donne e rassicura chi vuole essere mamma, avere una gravidanza dopo un cancro al seno. (altro…)

Allattare in pubblico

Set 17
Scritto da Annamaria avatar

Allattare in pubblico sì o no? Conosciamo tutti alcune delle
polemiche sorte sull’allattare in pubblico, che io ritengo assolutamente sbagliate, perché allattare in pubblico il
proprio bambino è lecito: non ci trovo niente di male, nutrire
il bebè naturalmente è una delle cose più tenere al mondo.

Le famose si fanno i cosiddetti ‘brelfie’, uno scatto mentre,
appunto, allattano il proprio figlio. Questi particolari ‘selfie’ se li scattano pure le ‘comuni mortali’. Si può discutere sulla voglia di ‘condividere’, ma non sull’allattare in pubblico, basta farlo con discrezione, senza alcun bisogno di ostentare. (altro…)

Alimentazione dei bambini dallo svezzamento

Lug 28
Scritto da Annamaria avatar

alimentazione-bambini-sopo-lo-svezzamento

E’ importante avere le idee chiare sull’alimentazione dei bambini dallo svezzamento in poi. E’ per questa ragione che il Ministero della Salute ha dato le linee guida.
L’alimentazione dei bambini dallo svezzamento in poideve essere giusta ed equilibrata, senza abbondare nelle porzioni o la contrario essere troppo avari. Il mix tra carnoidrati, proteine, vitamine deve essere perfetto.

Ecco quindi le linee guida che riguardano l’alimentazione dei bambini dallo svezzamento in poi. (altro…)

Seno: prepararlo all’allattamento

Set 16
Scritto da Annamaria avatar

147309906

In gravidanza il seno bisogna prepararlo all’allattamento? Gli esperti dicono di sì. E bisogna cominciare dalle 8 alle 6 settimane prima della data prevista per il parto. E’ assolutamente necessario in quelle donne che presentano un capezzolo retratto o comunque che sporge poco.Il seno va curato, prepararlo all’allattamento manipolando l’areola e il capezzolo preserva pure da inconvenienti durante la suzione del neonato come le ragadi, dolorosissime. Se il bimbo si attaccherà al seno correttamente e succhierà con calma, è difficile che se ne soffra. (altro…)

Allattamento al seno: consigli

Giu 14
Scritto da Annamaria avatar

Breastfeeding

L’allattamento al seno è una delle cose più importanti per un bimbo ma anche per una neo mamma. L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) raccomanda l’allattamento al seno per i bambini in modo esclusivo fino ad almeno i 6 mesi di vita: il latte della madre è l’alimento migliore per far crescere sani e robusti i neonati.
Quando ho allattato mia figlia, per me sono stati basilari alcuni consigli, per tranquillizzarmi, per rendermi sicura. E allora gli stessi consigli per l’allattamento al seno volevo regalarli a voi.

Tra i consigli, quello che ritengo basilare è mettersi comoda mentre si allatta. Ci sono varie posizioni tra le quali scegliere: classica, ossia quella in cui la mamma è seduta; sdraiata, ideale nei primi giorni dopo il parto; quella in cui la mamma tiene il suo bambino perpendicolare con il braccio corrispondente al seno che offre. (altro…)