Articoli taggati come ‘ballerina’

Ballerina: i sogni possono avverarsi

Feb 05
Scritto da Annamaria avatar

Ho appena visto Ballerina, un delizioso film d’animazione, nelle sale dal prossimo 16 febbraio. La pellicola, una produzione franco-canadese, insegna a tutti che i sogni possono avverarsi, quindi non bisogna mai smettere di inseguirli.

I sogni, quelli di tutti, possono avverarsi. Ballerina lo fa capire attraverso la storia di Felicie, un’orfana, che vuole diventare etoile dell’Operà di Parigi. La bimba, con l’aiuto di Victor, un amico orfano proprio come lei, ci riuscirà, riuscirà ad arrivare a Parigi e a farsi prendere nella scuola di danza classica di uno dei più importanti teatri del mondo. (altro…)

Bianche e tenere, fanno sognare

Feb 26
Scritto da Annamaria avatar

Dedicato alle piccoline, quelle che hanno cominciato a camminare da poco. Le scarpe sportive sono comode, certo, con l’arrivo della bella stagione, con abiti leggeri in cotone che fanno sognare, però, ci vuole la calzatura giusta. Le ballerine sono perfette, non il modello classico per le più grandi, che non hanno problemi, quello per le principessine in erba.

Mi piace il bianco, un non colore che regala colore, abbinabile ovunque. Il modello firmato da Pablosky lo trovo delizioso. Un must have a cui nessuna mamma nel corso degli anni ha saputo resistere.

(altro…)

Voglio fare la ballerina

Giu 03
Scritto da Annamaria avatar

Quante tra noi mamme di bamboline non si sono sentite dire dalle proprie figlia, sin dall’età di 3 anni: “Da grande voglio fare la ballerina”? La mia Bibi mi dice addirittura di voler intraprendere la carriera di ‘ballerina-cantante’.
A maggio ha completato il terzo anno di nuoto, conquistando il primo brevetto, dopo i due di acquaticità. A settembre, conservando il nuoto due volte la settimana, come sempre, realizzerò il suo sogno: la iscriverò al corso di danza classica. Ho un parente che è stato primo ballerino al Teatro dell’Opera di Roma, quindi ho chiesto il suo consiglio, sia per la scuola, sia per l’età. Mi ha detto di non mandarla in una scuola molto severa, dato che il vero apprendimento è dai 7 anni e mezzo. Lei, quando comincerà, ne avrà solo 5 e nove mesi: è importante che impari, ma senza una disciplina sfrenata e, soprattutto, giocando. Se poi sarà davvero portata, allora si vedrà cosa fare a 8 anni, pensando magari di spostarla alla scuola del Balletto di Roma o all’Accademia. (altro…)