Articoli taggati come ‘donne cardiopatiche non oltre 40 settimane di gestazione’

Donne cardiopatiche non oltre 40 settimane di gestazione

Set 09
Scritto da Annamaria avatar

Le donne cardiopatiche che portano avanti una gravidanza, dovrebbero portarla a termine non oltre la 40 settimane di gestazione. E’ una delle raccomandazioni contenute nelle nuove linee guida ESC sulla gestione delle malattie cardiovascolari in gravidanza, pubblicate su European Heart Journal,1 e sul sito ESC2, in concomitanza con l’inizio dei lavori del congresso annuale ESC a Monaco di Baviera.

Oltre le 40 settimane di gestazione non vi sarebbero benefici aggiuntivi per la salute del bambino ma, al contrario, vi potrebbero essere effetti negativi”, ha affermato il prof. Jolien Roos-Hesselink, Co-portavoce della Task Force che ha implementato le nuove Linee Guida Erasmus Medical Centre Rotterdam, Paesi Bassi. “La gravidanza è un periodo a rischio per la donne cardiopatiche in quanto aggiunge stress ulteriori al cuore. Di qui l’invito degli estensori delle Linee Guida ad indurre il parto o a ricorrere al Cesareo a 40 settimane”.  (altro…)