Articoli taggati come ‘patologia’

Iperemesi gravidica

Set 05
Scritto da Annamaria avatar

L’iperemesi gravidica torna in auge grazie, ahimè, a Kate Middleton che ne soffre. La Duchessa di Cambridge è di nuovo incinta, con William d’Inghilterra avrà il su terzo bebè. E, purtroppo, dovrà gestire il suo problema standosene a Palazzo. Nausea e vomito gravi in gravidanza non sono da sottovvalutare.

L’iperemesi gravidica si verifica, stando ai dati a disposizione, in rari casi, appena 1 donna su 100 ne soffre.

Come si legge sull’Ansa, l’iperemesi gravidica, si differenzia per la gravità dei sintomi da nausea e vomito sperimentate da quasi tutte le donne durante la gestazione (circa 8 su 10), soprattutto nei primi mesi probabilmente a causa dei cambiamenti ormonali. (altro…)

Sport pure per i bimbi asmatici

Set 27
Scritto da Annamaria avatar

Basta con i falsi miti. Lo sport è ok pure per i bimbi asmatici.
L’asma, patologia che colpisce dal 5 al 10 per cento dei bambini, non è una controindicazione per lo sport. Lo si può praticare anche a livello agonistico, pensate un po’, lo dice la Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica (Siaip).

Sport pure per i bimbi asmatici, senza ombra di dubbio. Bisogna sfatare chi dice il contrario. (altro…)

Carenza vitamina D: allarme bambini

Dic 11
Scritto da Annamaria avatar

carenza-vitamina-d-allarme-bambini

E’ allarme per i bambini: nel loro organismo c’è sempre più carenza di vitamina D. Sono state la Società Italiana di Pediatria (SIP) la Società Italiana di Pediatria Preventiva e sociale (SIPPS) e la Federazione Medici Pediatri (FIMP) a denunciarlo con un documento in cui hanno individuato i soggetti a rischio e indicato le modalità di profilassi/trattamento
La carenza di vitamina D interessa oltre un bimbo italiano su 2, il 50% fino a punte del 70%. Le conseguenze possono essere davvero gravi: è allarme bambini.

La carenza di vitamina D, nella sua forma più acuta, è responsabile del rachitismo, una patologia pediatrica oggi rara. La vitamina D infatti è essenziale per la sintesi del calcio osseo e questo meccanismo di fissazione del minerale nelle ossa si concentra nelle prime due decadi dello sviluppo di un essere umano. (altro…)

Con la privamera, arrivano le allergie

Mar 24
Scritto da Annamaria avatar

allergie

Un’altra settimana di freddo ci aspetta, almeno così dicono le previsioni, ma la primavera è nell’aria. In questo periodo a soffrire di più sono le persone allergiche, dalle ultime stime un italiano su sei. I pollini e le altre particelle nell’aria provocano rinite, occhi rossi e lacrimanti, starnuti a raffica.

 

A soffrire di allergia primaverile sono più spesso le persone di età compresa tra i 15 e i 30 anni, ma pure i bambini, il 20% dei casi. Bisogna riconoscere immediatamente i sintomi. (altro…)

Più rischio autismo e schizofrenia se il papà è over 40

Ago 23
Scritto da Annamaria avatar

Non solo le donne, ma pure gli uomini diventano genitori sempre più tardi. Eppure sembra che se si è papà dai 40 anni in su, per i bimbi possa crescere il rischio di patologie come l’autismo e la schizofrenia. Tutto a causa delle mutazioni genetiche che gli adulti maturi trasmetterebbero ai futuri figli. (altro…)

Allarme anoressia anche a 5 anni!

Ago 02
Scritto da Annamaria avatar

Anoressia e bulimia sono i mali dl nuovo millennio e colpiscono ogni anno ragazze e ragazzi di età sempre più giovane. La notizia che arriva dalla Gran Bretagna, però, è a dir poco sconvolgente: l’anoressia colpisce addirittura i bimbi e le bimbe da poco usciti dall’asilo, ossia di 5 anni!

I dati del Servizio Sanitario Nazionale (Nhs), ottenuti grazie al Freedom of Information Act da organizzazioni che si battono contro le malattie dovute alle diete, hanno parlato chiaro, purtroppo. “I bambini ricevono un messaggio pernicioso già da piccolissimi. La figura ideale promossa nelle riviste di moda è quella efebica di una bambina, non di una donna adulta”, ha spiegato Susan Ringwood, responsabile della charity B-eat. (altro…)

Morbillo, fate attenzione!

Giu 28
Scritto da Annamaria avatar

Sono sempre meno i neonati vaccinati contro il morbillo, eppure, con il calo della prevenzione, il contagio aumenta: negli ultimi sei mesi in Italia sono stati registrati 1700 casi della patologia. E non sono solo i piccolissimi a contrarlo, ma pure gli adolescenti intorno ai 17 anni.

“In alcune regioni la situazione è particolarmente grave. Solo la metà della popolazione pediatrica riceve le dosi. I focolai epidemici si stanno spostando a scacchiera nel nostro Paese – ha spiegato la responsabile del Dipartimento malattie infettive ed epidemiologia dell’Istituto Superiore di Sanità, Stefania Salmaso A essere più a rischio sono le aree in cui la percentuale di vaccinati è molto bassa”. (altro…)

90 mila donne l’anno colpite da depressione post partum

Dic 02
Scritto da Annamaria avatar

Il Natale è vicino e proprio perché le feste rendono più gravi gli stati depressivi, è bene parlare ancora una volta di depressione post partum.
I dati sono allarmanti: in Italia 90mila donne ogni anno vengono colpite da questa patologia e non solo dopo la nascita del bebè, ma, spesso, pure durante la gravidanza.

L’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero della Salute ha ideato una campagna della durata triennale che sarà lanciata su tutti i media.
A Smile for Moms (un sorriso per le mamme) si prefigge di prevenire la depressione post partum che colpisce il 26% delle donne. (altro…)