Articoli taggati come ‘pelle’

Argilla per pelle bambini

Mar 29
Scritto da Annamaria avatar

Per la pelle dei bambini sono in vendita tantissimi prodotti, alcuni meravigliosi, altri così e così. L’argilla è ottima, una valida alternativa al talco che, spesso, invece di idratare, secca l’epidermide delicata dei piccolini.

Per la pelle dei bambini è l’argilla a essere ottima. Ma come utilizzare l’argilla sulla pelle dei bambini?

Per un trattamento fa da te a casa occorre avere:

85 grammi di argilla bianca
10 grammi di amido di mais (potete usare pure la farina di riso)
6 gocce di olio essenziale alla lavanda
5 grammi di ossido di zinco (altro…)

Adolescenza e brufoli: rimedi

Nov 22
Scritto da Annamaria avatar

Per chi ha figli più grandicelli, con l’adolescenza, si sa, arrivano anche i problemi di pelle. Adolescenza e brufoli spesso vanno a braccetto: i rimedi ci sono. Schiacciarli? Solo in alcuni casi.

Aloscenza e brufoli, una vera catastrofe per tanti ragazzi. Quali rimedi adottare allora? Per evitare poi i segni, le inesorabili cicatrici che con il tempo possono trasformarsi anche in macchie se ci si espone al sole.

Adolescenza e brufoli, mettiamoci una pezza, tra i rimedi anche quando e come spremere il foruncolo. (altro…)

Sudamina: rimedi naturali

Giu 22
Scritto da Annamaria avatar

sudamina-rimedi-naturali

Il caldo nei neonati porta pure la sudamina, lo sfogo dell’epidermide che spesso viene confuso con la sesta malattia. La sudamina, caratterizzata da eczemi e bollicine, è causata dalla sudorazione del bebè che non evapora bene. Se la sudamina è lieve, ci sono solo puntini rossi e un leggero gonfiore. Se diventa più grave, possono comparire anche piccole vesciche ed edemi. Questo può provocare irritazioni e prurito. Generalmente le parti del corpo interessate sono il collo, la nuca, l’inguine e la pancia. Ma si può diffondere pure sul resto del corpo.

La sudamina può comparire con il salire della temperatura esterna, causato dal caldo o dall’abbigliamento, e della temperatura interna (se si ha la febbre). Tra i fattori scatenanti potrebbe esserci pure lo stafilococco epidermis.
Per curare la sudamina esistono alcuni rimedi naturali. (altro…)

Troppi grassi fanno male alla pelle

Gen 28
Scritto da Annamaria avatar
140830485SB011_Jamie_Oliver

140830485SB011_Jamie_Oliver

Troppi grassi fanno male alla pelle, sia dei grandi che dei piccini. I dermatologi hanno voluto diffondere un menù adatto, proprio perché i troppi grassi fanno male alla pelle. In inverno, quando fa più freddo, si tende a mangiare di più, a introdurre nell’organismo maggiori calorie e ingrassando, in media, 3 chilogrammi. E’ sbagliato. Dolci, salumi, cibi grassi e preconfezionati sono deleteri. I troppi grassi fanno male al nostro fisico e alla pelle.
“La ricerca dimostra che un adeguato regime alimentare è utile per il benessere e la prevenzione di patologie della pelle e dei capelli. Importantissimo, dunque, è sfruttare i principi attivi contenuti in molti alimenti e seguire le regole della “crono dieta”, che prevede – anche in inverno – pasti a intervalli regolari. Infatti, gli orari in cui vengono consumati i pasti influenzano l’utilizzo, in termini di calorie e di velocità di smaltimento delle stesse. E’ importante conoscere e capire le proprietà intrinseche e curative dei singoli nutrienti, e utilizzarle a scopo preventivo e curativo nei confronti delle patologie legate alla pelle e ai capelli. Attenzione, perciò, a cosa e come si mangia”, ha detto il Dottor Fabio Rinaldi, Presidente dell’IHRF – International Hair Research Foundation – e docente alla Sorbona di Parigi. (altro…)

Caldo, freddo: l’estate che non c’è rovina la pelle

Lug 30
Scritto da Annamaria avatar

L’anomala estate che stiamo vivendo non è solo fastidiosa per chi deve partire per le vacanze assolutamente deprimente. E’ anche pericolosa per gli acciacchi fisici che possono causare i repentini sbalzi termici. Ora arriva anche l’allarme dei dermatologi. Questo continuo passare dal caldo al freddo può provocare irritazioni alla pelle e rovinare i capelli. Lo ha spiegato chiaramente all’Adnkronos Fabio Rinaldi, docente alla Sorbona di Parigi e presidente della International Hair Research Foundation (Ihrf).
“Anche in giornate nuvolose il sole c’è lo stesso. Certo, il vento diminuisce la sensazione del calore, ma dalle nuvole i raggi filtrano lo stesso. Questi sbalzi termici provocano un accumulo di calore a livello della pelle, attenuato poi dall’umidità e dal freddo, con una conseguente alterazione dei vasi sanguigni che crea sicuramente ulteriori rischi di irritazioni o danni, come ad esempio, nella migliore delle ipotesi, eritemi, orticarie e luciti, che possono rovinare le vacanze, ma anche danni più gravi che, accumulandosi di anno in anno, possono diventare cronici e sfociare anche in tumori della pelle”, ha sottolineato il medico. (altro…)

Dopo l’inverno, svegliamo la nostra pelle

Feb 14
Scritto da Annamaria avatar

corpo-donna

Il freddo, la neve, la tantissima pioggia e il grigio delle giornate invernali rendono la nostra pelle opaca. Con la primavera che si avvicina, è il caso di risvegliarla, di farla nuovamente risplendere.

 

Durante la gravidanza e anche subito dopo, ho trovato splendido l’olio di mandorla, da massaggiare con la pelle ancora umida appena uscita dalla doccia. Ottimo anche per prevenire le smagliature, ha un grande difetto: se non si dosa bene la quantità, lascia l’epidermide eccessivamente unta.
A chi ama i rimedi naturali, consiglio pure Bio-Oil, in cui sono uniti oli di calendula, camomilla lavanda e rosmarino. Sul corpo si può usare quotidianamente, perché si assorbe subito. Tiene lontano, tra l’altro, le smagliature. (altro…)

Lo smog attacca la pelle dei bimbi

Mar 12
Scritto da Annamaria avatar

smog-bambini

Non solo problemi respiratori. L’inquinamento atmosferico fa male anche alla pelle, dannosissimo su quella dei bimbi. Negli ultimi 20 anni sono triplicate le patologie dermatologiche nei bambini al di sotto dei cinque anni, soprattutto molto frequente è la dermatite atopica. Colpisce addirittura il 43% dei piccoli in questa fascia d’età.

 

A dare l’allarme sono stati i pediatri della Federazione italiana medici pediatri (Fimp), che, oltre a provvedimenti ad hoc del governo, raccomandano di intervenire con il cibo. (altro…)

Solari, usate quelli giusti

Mag 08
Scritto da Annamaria avatar

Il primo sole caldo fa venire voglia di tintarella, a voi e a i vostri pargoletti. Attenzione, però, alle scottature. I raggi Uva e UVB possono provocare danni alla pelle. Ogni anno i dati dei tumori e dei melanomi sono in forte crescita…
Usate sempre creme solari innovative. Ce ne sono tantissime in commericio. Ho però letto che Idi e Msd Italia hanno immesso sul mercato solari ‘intelligenti’. (altro…)