Articoli taggati come ‘rete’

Bambini: rischio depressione per Internet

Set 15
Scritto da Annamaria avatar

bambini-rischio-depressione-per-internet

I bambini, soprattutto gli adolescenti, sono a rischio depressione e ansia per colpa di Internet e della mania di essere sempre connessi alla Rete, ai social in particolar modo.
Il rischio depressione per i bambini per Internet aumenta ancora di più se hanno un carattere sensibile in cui i giudizi degli altri hanno un peso, anche il più delle volte eccessivo. E’ stata una ricerca condotta da Heather Cleland Woods e Holly Scott, due studiose dell’Università di Glasgow, e presentata nei giorni scorsi alla conferenza annuale della Società britannica di Psicologia, che si è tenuta a Manchester, a sottolineare i problemi che hanno i ragazzi per ‘colpa’ del web. (altro…)

Regali tecnologici: sì o no?

Dic 27
Scritto da Annamaria avatar

Babbo Natale ha accontentato la mia Bibi. Oltre alle ultime due Monster High ‘ibride’, nel sacco di regali lasciato davanti alla nostra porta di casa le ha fatto trovate i giochini per la piccola Chloe, la nostra cagnolina di sei mesi e mezzo, e un iPod touch.

Per lei è stata l’apoteosi: Babbo Natale è diventato l’uomo dei sogni. Non è tutto: anche una delle sue più care amichette ha ricevuto da Santa Claus lo stesso dono. Così, grazie al mio super tecnologico marito, le due si sono ritrovate ad avere come app sui due iPod anche Whats App, che non si potrebbe installare, ma lui c’è riuscito. E allora via con i messaggi, inviati a noi e agli amici o tra loro due…

Mi domando se sia giusto, forse no. Hanno entrambe solo 8 anni. Sono assolutamente ingenue, per nulla maliziose. Si inviano messaggini vocali che fanno tenerezza, prendendo spunto da noi genitori, sempre con lo smatphone in mano… Ho paura che crescano troppo in fretta, ho il terrore che perdano la gioia di parlarsi, di condividere, non sul social (non capiscono ancora fino in fondo cosa sia per fortuna), ma di persona… (altro…)

Latte materno in vendita sul web: lo comprereste?

Ott 18
Scritto da Annamaria avatar

L’ho scoperto stamani leggendo quest’articolo pubblicato dall’Adnkronos Salute:

Latte materno in vendita sul web. Succede in Inghilterra e Stati Uniti, con una differenza di prezzo: le donne inglesi chiedono una sterlina (circa 1,2 euro) per 30 grammi, le americane la stessa quantità la fanno pagare 2 dollari (1,5 euro). (altro…)

Bambini e web: il Manifesto dei pediatri per usare Internet

Nov 21
Scritto da Annamaria avatar

I bambini italiani sono meno bravi di quelli dei coetani europei quando usano Internet e l’accesso alla rete nelle scuole è più basso che nel resto del continente. I pediatri hanno voluto sottolineare come il web non sia cattivo, se monitorato da un adulto e fare un manifesto, presentato in occasione degli Stati Generali della Pediatria, in tutte le regioni italiane.
(altro…)

Internet Addiction: aumenta il fenomeno tra gli adolescenti

Ago 11
Scritto da Annamaria avatar

Nuovo millennio, nuove patologie. E tra i giovani, purtroppo, cresce ogni giorni di più il numero di chi viene colpito da ‘dipendenza da Internet’.

Mia figlia è ancora piccola, ma già ‘smanetta’ con l’iPad che è una bellezza… Devo preoccuparmi per il suo futuro? Sicuramente dovrò stare molto attenta. Non solo social network, però, anche il sovraffollamento di notizie in rete possono diventare una vera droga di cui non ci si può fare a meno neanche un istante.
La Internet Addiction porta isolamento sociale, dipendenza patologica, perdita di contatti reali e sovraccarico cognitivo. (altro…)

Un passaporto per i bimbi allergici

Ago 06
Scritto da Annamaria avatar

Le allergie colpiscono sempre più bambini. Mamme e papà che state per mettervi in viaggio con un piccolo che ne presenta alcune, una soluzione per stare più tranquilli c’è: un passaporto ad hoc per chi ne soffre.

Lo mette a disposizione online Envicon, un’impresa che da oltre 10 anni si occupa proprio di allergie, producendo e commercializzando prodotti specifici.
Sul sito si può trovare una lista di tutto ciò che può divetare allergizzante per un soggetto. La lista in questione è suddivisa in categorie: alimenti, animali, muffe, farmaci, piante. Bisogna specificare, cliccandoci su, gli elementi a cui il bambino è allergico e selezionare la lingua del paese in cui si sta per andare in vacanza.

(altro…)