Articoli taggati come ‘tosse’

Tosse bambini: guida per riconoscerla

Nov 17
Scritto da Annamaria avatar

La tosse dei bambini preoccupa sempre, gli esperti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù regalano a noi genitori una guida per riconoscerla, perché può essere di tanti tipi.

I bambini hanno spesso la tosse, ma serve una guida per riconoscerla, c’è quella acuta, quella cronica.

Come scrive l’Ansa Salute, la tosse non è una malattia, ma un riflesso protettivo che serve a ripulire le vie aeree dalle secrezioni o da materiale inalato in modo involontario. Il suo ripetersi comporta ansia, disturbi del sonno, stanchezza e scarsa capacità di concentrazione durante il giorno. Può essere acuta o cronica. La prima si risolve entro tre settimane ed è causata da una continua esposizione ai microbi, in particolare nei bambini tra i 2 e i 4 anni. Episodi di tosse acuta sono in gran parte legati all’insorgenza di malattie come laringite e pertosse. La tosse cronica invece dura più di otto settimane e le sue cause principali possono essere l’asma bronchiale o la tosse somatica. La terapia per la tosse varia a seconda della causa scatenante. (altro…)

Tosse bambini

Nov 21
Scritto da Annamaria avatar

La tosse colpisce i bambini spesso. Uno studio condotto dall’AIST, l’Associazione Italiana per lo Studio della Tosse, ha mostrato che nei piccoli che bevono poco l’incidenza è maggiore rispetto agli altri.

La ricerca condotta a Bologna su 400 bambini e ragazzi fra 6 e 14 anni sottolinea che i bambini italiani bevono poco: oltre il 60% dei partecipanti era disidratato. E’ stato pure rilevato che nel corso dell’anno la tosse nei bambini colpisce il 90 per di quelli disidratati contro il 52 per cento di quelli che bevono abbastanza. Gli episodi di tosse nei piccoli che bevono poco sono più frequenti e di maggior durata. Invece una corretta idratazione ha un effetto positivo sempre, anche sui bambini con asma. (altro…)

Tosse in gravidanza

Mar 11
Scritto da Annamaria avatar

tosse-in-gravidanza

Tosse in gravidanza? Può capitare, soprattutto di questi tempi, con il tempo che muta continuamente, può succedere che ci si ammali. La tosse in gravidanza, in un momento tanto delicato, va affrontata con cura: non si possono prendere farmaci e allora cosa fare?
I più validi rimedi naturali per la tosse in gravidanza sono il miele, lo sciroppo di cipolla, il tè alla salvia, gli impacchi di patate. Fanno bene e sono in grado di prevenire i rischi che invece senza prendere nulla si corrono.

Se si ha la tosse in gravidanza spesso è possibile stia per arrivare l’influenza. (altro…)

Cioccolato contro raffeddore, mal di gola e tosse

Gen 08
Scritto da Annamaria avatar

cioccolato-contro-raffreddore-mal-di-gola-tosse

Contro raffreddore, mal di gola e tosse il miglior rimedio non sono le medicine ma il cioccolato. E’ quanto asserisce sul Daily Mail Alyn Morice, professore della Hull University ed esperto internazionale di tosse.

“Il cioccolato può calmare la tosse. So che può sembrare una frase alla Mary Poppins – scherza lo scienziato – ma come studioso indipendente che ha speso anni sulla ricerca dei meccanismi della tosse, posso assicurare che l’evidenza è solida come una barretta di frutta e nocciole”. “Abbiamo appena visto i risultati del più grande studio mondiale sui rimedi senza prescrizione medica intrapreso in Europa. E questi – spiega l’esperto, parlando del trial chiamato ROCOCO – provano che un nuovo medicinale che contiene cacao è più efficace di uno sciroppo standard. La comparazione diretta ha infatti dimostrato che i pazienti che hanno assunto il medicinale a base di cioccolata hanno avuto significativi miglioramenti dei sintomi in circa due giorni”. (altro…)

Tosse bambini: rimedi naturali

Ago 20
Scritto da Annamaria avatar

Quando i bambini hanno la tosse ci si preoccupa sempre. La consulenza del pediatra in caso di tosse nei bambini, soprattutto quando sono piccolissimi, è importante, per alleviare il fastidio, però, si possono anche adottare alcuni rimedi naturali.

Prima di elencare alcuni rimedi naturali per la tosse dei bambini, volevo ricordarvi che perché ci sia l’idratazione delle vie respiratore del neonato è importante umidificare l’ambiente di tutta la casa e soprattutto la camera dove dorme il bebè. In questi casi si può utilizzare un umidificatore. Aerare le stanze per assicurare il ricambio d’aria. Se i genitori fumano, è fondamentale che evitino di accendere le bionde in casa. (altro…)

Influenza estiva

Lug 16
Scritto da Annamaria avatar

influenza-estiva

In questi giorni il caldo è insopportabile, reso ancor più fastidioso dall’afa insistente. E’ proprio con questo clima torrido che è più facile prendere l’influenza estiva. Non è difficile capire poi, perché i più colpiti dall’influenza estiva siano i bambini. I sintomi, piuttosto comuni, sono spossatezza e stanchezza, mancanza di appetito e qualche linea di febbre.
La colpa, diciamolo, è dell’arica condizionata, di cui, visto il termometro su, non si riesce a fare a meno. Altro responsabile dell’influenza estiva è pure il fumo passivo.
Ma c’è un modo per prevenire l’influenza estiva, combatterla e proteggere, così, i nostri figli? (altro…)

Ho la tosse e sono incinta: come la curo?

Feb 21
Scritto da Annamaria avatar

tosse

Bel guaio quando, causa un colpo di freddo, con il pancione si presenta una grossa e fastidiosa tosse. Non potendo assumere farmaci, per proteggere il feto, cosa si può fare per cercare di curarla? Ricorrere ai rimedi naturali.

Ci sono tante tisane utili in gravidanza. Una su tutte, il tè alla salvia. Basterà lasciar bollire 8 foglie di salvia in 200 millilitri di acqua, poi utilizzare il liquido per fare gargarismi ogni due ore.
Pure lo sciroppo di cipolla è super per la tosse: è antibatterico ed espettorante. In una tazza, mettere una cipolla tagliata a fettine e ricoprirla di miele. Lasciar macerare per qualche ora. Se ne possono prendere dai 4 ai 6 cucchiaini al giorno. (altro…)

Che brutta influenza!

Gen 20
Scritto da Annamaria avatar

Influenza-Treatment

Bibi è difficile la prenda, invece quest’anno, da domenica, eccola a casa, povera, con febbre alta, mal di gola forte, tosse, spossata, sotto Nurofen, sciroppo ai propoli e, se la temperatura non si abbassa, da domani, antibiotico…

Il vurus influenzale di questo 2015 è davvero cattivo. Mi ha appena detto il pediatra che siamo sotto ‘pandemia’ e che il picco, come recitano tutte le news di ieri e oggi, è atteso per i primi di febbraio. Nella classe di mia figlia i bimbi sono decimati. Sembra che almeno per quattro giorni ci sia la fase acuta, e poi l’influenza vada via, via scemando, sempre secondo il dottore.
Purtroppo, però, in alcuni casi si protrae per parecchie settimane un senso di stanchezza o di debolezza generalizzata. Speriamo davvero che Bibi ne venga fuori al più presto! (altro…)