Articoli taggati come ‘mamma’

Test di gravidanza positivo: e ora?

Nov 27
Scritto da Annamaria avatar

Ricordo quando il mio test di gravidanza è risultato positivo, mi sono subito chiesta, dopo la prima gioia iniziale: “E ora?”. E’ bene sapere come comportarsi e soprattutto non farsi prendere dal panico (lo dico io che sono un’ansiosa per natura.)…

Dopo un test di gravidanza positivo, tutte quelle che come me si domandano E ora? sappiano che è bene mantenere la calma, ma se per caso assumono farmaci per malattie croniche, è il caso consultino immediatamente il proprio medico: è lui che stabilirà se potranno continuare a prenderle o dovranno sospenderle. Potrà pure in caso modificare la terapia. (altro…)

Salumi in gravidanza: quali

Nov 25
Scritto da Annamaria avatar

L’alimentazione in gravidanza è importante. Oltre che nutrirsi al meglio, bisogna evitare il rischio di contrarre la toxoplasmosi, pericolosa durante una gestazione, è per questa ragione che è opportuno sapere anche quali salumi scegliere.

Quali salumi si possono mangiare in gravidanza? Va evitata una vera delizia, come il prosciutto crudo, ma pure i salami, la salsiccia cruda, la pancetta, lo speck, la bresaola e il capocollo, dando perciò la preferenza ai salumi cotti. Tra tutti, bollino verde per il prosciutto cotto, il cotechino (che sicuramente troverete a tavola a Capodanno), l’arrosto di pollo o tacchino, i wurstel e la mortadella. (altro…)

Bevande vietate in gravidanza

Nov 20
Scritto da Annamaria avatar

In gravidanza ci sono alcune bevande rigorosamente vietate. Durante i nove mesi di gestazione, e pure nell’allattamento, è sempre meglio bere tanta acqua che ci idrata. Ci si può concedere qualcosa, ma senza stravizi.

Quali sono le bevande vietate in gravidanza? 

In cima alla lista tutti gli alcolici, che fanno malissimo alla mamma e al feto.  (altro…)

Brufoli in gravidanza

Nov 18
Scritto da Annamaria avatar

I brufoli ci terrorizzano sempre, anche in gravidanza possono comparire sul volto. Di solito compaiono nel primo trimestre e poi, man mano, vanno via tra il quarto e quinto mese di gestazione.

Perché escono i brufoli in gravidanza? Accade per l’incremento degli ormoni chiamati androgeni che possono far ingrandire le ghiandole della pelle e far quindi produrre eccessivo sebo. I brufoli in gravidanza possono manifestarsi sia come ‘papule’, semplicemente arrossati, che come ‘pustole’, contenenti il pus. Tendono a concentrarsi soprattutto sul naso, mento e guance. Ad alcune succede che compaiano pure sul collo e la schiena. (altro…)

Outfit allattamento

Nov 17
Scritto da Annamaria avatar

Durante l’allattamento del bebè è importante scegliere l’outfit giusto, comodo, senza mai rinunciare al gusto e all’eleganza, per essere una mamma trendy. La regola è semplificarsi il più possibile la vita ed evitare capi inutili.

E’ meglio indossare vestiti larghi, possibilmente scuri, perché permettono più facilmente di camuffare eventuali perdite di latte. Il reggiseno per allattamento è immancabile, in cotone organico, non deve comprimere troppo, ma lasciar respirare. I cardigan, camicie e maglie con i bottoni sono i benvenuti perché, potendosi aprire, facilitano nell’attaccamento al seno del bimbo, come pure i vestitini con lo scollo a V. Per non sentire mai freddo e avvolgere eventualmente pure il piccolo, ben accetti sciarponi o scialli. (altro…)

Sentirsi brutte in gravidanza

Nov 16
Scritto da Annamaria avatar

Il pancione non sempre piace. Capita pure di sentirsi brutte in gravidanza, non piacersi affatto. Il fisico fisiologicamente muta durante la gestazione e poi anche con l’allattamento e se ne può avere il totale rifiuto.

Aumenta il seno, aumenta la pancia, la ritenzione idrica gonfia le gambe e i piedi: la maggior parte si accetta, ma sentirsi brutte in gravidanza non è poi così inusuale. Dopo aver partorito si torna pian, piano come prima, eppure per alcune l’essere incinta è un vero trauma. (altro…)

Gravidanza: calcolo a mano data parto

Nov 10
Scritto da Annamaria avatar

Quando si scopre di essere incinta, la gravidanza riempie il cuore di gioia alle future mamme. Subito si vuole sapere la data del parto, esistono tante tabelle per calcolarla, ma è possibile anche fare il calcolo a mano per scoprirà quando arriverà il tanto atteso bebè.

Il calcolo a mano della data del parto non è affatto complicato e aiuta anche a vivere la gravidanza sin da subito in grande serenità. Per calcolare tutte sole il numero di settimane di gravidanza e quindi arriverà il momento della ‘cicogna’, è necessario aggiungere 280 giorni alla data del primo giorno del ciclo mestruale più recente.  (altro…)

Farmaci non raccomandati in gravidanza

Nov 07
Scritto da Annamaria avatar

Per l’uso di farmaci in gravidanza è sempre necessario rivolgersi al proprio medico: il fai da te non va assolutamente bene. Ci sono, però, alcuni di questi che è meglio evitare, non raccomandati su consiglio dell’AIFA.

Tra i farmaci non raccomandati in gravidanza c’è l’ibuprofene o l’acido acetilsalicilico, sconsigliato durante il terzo trimestre di gestazione. Pure gli spray nasali o decongestionanti orali, anche in caso di rinite allergica, non si dovrebbero usare o, al massimo, farlo con molta parsimonia, dato che potrebbero interferire con la circolazione del sangue utero-placentare. (altro…)