Articoli della categoria ‘VIAGGIARE CON BAMBINI’

Bandiere Blu 2024

Mag 25
Scritto da Annamaria avatar

Come ogni anno ecco arrivare le Bandiere Blu 2024. Sono 236 le località rivierasche italiane, marine e lacustri, che hanno ottenuto le Bandiere Blu 2024: rispetto al 2023 sono 10 in più. In tutto sono 485 le spiagge premiate, circa l’11,5% di quelle presenti in tutto il mondo. Per entrare nella lista è necessario che le acque siano risultate “eccellenti” negli ultimi 4 anni, sulla base delle analisi delle varie ARPA nell’ambito del Programma Nazionale di monitoraggio. Oltre ai Comuni, è Bandiera Blu per 81 approdi turistici.

bandiere blu 2024

Ad assegnarle, come sempre,  è la Foundation for Environmental Education (FEE). Tra i 32 criteri da rispettare per ottenerle ci sono: l’esistenza e il grado di funzionalità degli impianti di depurazione. Poi la percentuale di allacci fognari, la gestione dei rifiuti, l’accessibilità. Importante pure la sicurezza dei bagnanti, la cura dell’arredo urbano e delle spiagge, la mobilità sostenibile. Non da meno fondamentale l’educazione ambientale e la valorizzazione delle aree naturalistiche. Non si dimenticano anche le iniziative promosse dalle Amministrazioni per una migliore vivibilità nel periodo estivo.

  • Ecco quali sono le Bandiere Blu 2024 regione per regione.

Abruzzo

  • Chieti
  • Ortona – Lido Saraceni, Ripari di Giobbe
  • Scanno – Spiaggetta di Scanno (Località Acquevive), Parco dei Salici
  • Fossacesia – Fossacesia Marina
  • Vasto – Vignola/San Nicola, Punta Penna, San Tommaso
  • Francavilla al Mare – Piazza Adriatico, Piazza Sirena
  • Vasto – Vignola/San Nicola, Punta Penna, Vasto Marina, San Tommaso
  • San Salvo – San Salvo Marina
  • L’Aquila
  • Villalago – Spiaggetta di Villalago
  • Pescara
  • Pescara – Riviera Nord/centro, Riviera Sud
  • Teramo
  • Pineto – Villa Fumosa, Corfù, Torre Cerrano, S. Maria a Valle Sud, S. Maria a Valle Nord, Pineto Centro, Pineta Catucci – Lungomare dei Pini
  • Giulianova – Lungomare Zara, Lungomare Spalato
  • Martinsicuro – Spiaggia di Villa Rosa, Spiaggia di Martinsicuro
  • Alba Adriatica – Spiaggia d’Argento
  • Silvi – Arenile Sud, Lungomare Centrale
  • Tortoreto – Spiaggia del Sole
  • Roseto degli Abruzzi – Lungomare Centrale, Lungomare Nord, Lungomare Sud

Basilicata

  • Matera
  • Policoro – Lido Nord e Sud
  • Bernalda – Lido di Metaponto
  • Nova Siri – Lido
  • Pisticci – Marina di Pisticci
  • Potenza
  • Maratea – Santa Teresa/Calaficarra, Macarro/Illicini/Nera, Castrocucco/Secca di Castrocucco, Acquafredda

Calabria

  • Catanzaro
  • Soverato – Baia Dell’Ippocampo
  • Sellia Marina – Località Ruggero/San Vincenzo-Sena/Jonio-Rivachiara
  • Catanzaro – Giovino
  • Cosenza
  • Roseto Capo Spulico – Lungomare
  • Diamante – Diamante Nord (Cirella, Scogliera Cirella, Pietrarossa)
  • Villapiana – Villapiana Scalo, Villapiana Lido
  • Trebisacce – Lungomare Sud (Riviera dei Saraceni – Viale Magna Grecia)
  • Santa Maria del Cedro – Chiatta in ferro – Abatemarco
  • Tortora – La Pineta/Fiume Noce
  • Praia a mare – Camping Internazionale/Punta Fiuzzi
  • San Nicola Arcella – Arcomagno/Canale Grande Marinella
  • Rocca Imperiale – Marina di Rocca Imperiale
  • Crotone
  • Cirò Marina – Punta Alice, Cervara/Madonna di mare
  • Melissa – Litorale Torre Melissa
  • Isola di Capo Rizzuto – Le Cannella, Le Castella
  • Reggio Calabria
  • Caulonia – Lido
  • Roccella Jonica – Lido
  • Siderno – Litorale
  • Vibo Valentia
  • Tropea – Marina del Convento, Marina dell’Isola, Rocca Nettuno
  • Parghelia – Costa dei Monaci/Bordila, La Grazia/Vardano, Michelino, La Tonnara

Campania

  • Caserta
  • Cellole – Baia Felice, Baia Domizia sud
  • Napoli
  • Piano di Sorrento – Marina di Cassano
  • Anacapri – Gradola (Grotta Azzurra), Faro Punta Carena
  • Sorrento – Puolo, Riviera di Massa, San Francesco, Tonnarella
  • Massa Lubrense – Recommone/Marina del Cantone, Marina di Puolo, Baia delle Sirene
  • Vico Equense – Scoglio Tre Fratelli – Bikini, Scrajo Mare, Capo la Gala, Marina di Seiano Ovest Porto, Marina di Vico
  • Salerno
  • Positano – Spiaggia Fornillo, Spiaggia Arienzo, Spiaggia Grande, Spiaggia Laurito
  • Montecorice – Baia Arena, Spiaggia Capitello, Spiaggia Agnone, San Nicola
  • Pollica – Acciaroli, Pioppi
  • Castellabate – Baia Ogliastro, Punta Inferno, Pozzillo – San Marco, Marina Piccola, Lago Tresino
  • San Mauro Cilento – Mezzatorre
  • Casal Velino – Lungomare-Isola, Torre Dominella
  • Agropoli – Lungomare San Marco, Spiaggia Libera Porto, Trentova, Torre San Marco, Licina
  • Ispani – Capitello
  • Vibonati – Santa Maria Le Piane, Torre Villammare, Oliveto
  • Centola – Palinuro (Porto/Dune e Saline), Marinella/Baia del Buon Dormire
  • Ascea – Torre del Telegrafo, Piana di Velia, Marina di Ascea
  • Pisciotta – Ficaiola/Torraca/Gabella, Pietracciaio/Fosso della Marina/Marina Acquabianca
  • Capaccio Paestum – Villaggio Merola/Varolato/La Laura, Casina d’Amato/Ponte di Ferro/Licinella, Foce Acqua dei Ranci
  • Camerota – Cala finocchiara, San Domenico-Lentiscelle

Emilia Romagna

  • Ferrara
  • Comacchio – Lido degli Estensi, Lido di Volano/Nazioni/Pomposa/ Scacchi/Garibaldi, Lido Spina
  • Forlì-Cesena
  • San Mauro Pascoli – San Mauro Mare
  • Cesenatico – Litorale
  • Gatteo – Gatteo Mare
  • Ravenna
  • Cervia – Milano Marittima , Cervia – Pinarella – Tagliata
  • Ravenna – Marina Romea/Porto Corsini, Marina di Ravenna/Punta Marina Terme/Lido Adriano, Lido di Savio, Lido di Dante/Lido di Classe, Casalborsetti
  • Rimini
  • Riccione – Litorale
  • Bellaria Igea Marina – Igea Marina
  • Misano Adriatico – Parco Mare Nord, Misano Centro, Porto Verde, Brasile

Friuli-Venezia Giulia

  • Gorizia
  • Grado – Spiaggia Principale, Costa Azzura, Pineta
  • Udine
  • Lignano Sabbiadoro – Lido

Lazio

  • Latina
  • Fondi – Spiaggia di Levante, Spiaggia di Ponente
  • Sabaudia – Litorale
  • Sperlonga – Ponente, Levante, Lago Lungo, Bazzano
  • Gaeta – Arenauta, Ariana, Sant‘Agostino, Serapo
  • Latina – Latina Mare
  • Terracina – Ponente, Levante
  • San Felice Circeo – Litorale
  • Minturno – Spiaggia di ponente
  • Roma
  • Trevignano Romano – Via della Rena
  • Anzio – Riviera di Ponente, Riviera di Levante, Lido Di Lavinio

Liguria

  • Genova
  • Recco – Ciappea, Spiaggia Centrale
  • Camogli – Spiaggia di Camogli, San Fruttuoso
  • Sestri Levante – Baia Portobello, Spiaggia Renà, Riva Trigoso
  • Sori – Spiaggia Centrale di Sori
  • Moneglia – Levante, Centrale, La Secca
  • Lavagna – Lungomare
  • Santa Margherita Ligure – Punta Pedale, Zona Milite Ignoto, Scogliera Pagana, Paraggi
  • Chiavari – Spiaggia Porto
  • Imperia
  • Riva Ligure – Centro
  • Imperia – Spianata Borgo Peri, Borgo Marina
  • Bordighera – Litorale
  • Diano Marina – Litorale
  • Santo Stefano al Mare – Baia Azzurra, Il Vascello
  • Sanremo – Tre Ponti, Imperatrice, Bussana, Baia Capo Pino, Tiro a Volo
  • San Lorenzo al Mare – U Nostromu/Prima Punta, Baia delle Vele
  • La Spezia
  • Lerici – Eco del Mare, Colombo, Lido, Fiascherino, Baia Blu/Marinella
  • Levanto – Ghiararo, Levante Porto Levanto
  • Framura – Spiaggia La Vallà-Apicchi, Fornaci
  • Bonassola – Litorale
  • Savona
  • Loano – Spiaggia di Loano
  • Pietra Ligure – Ponente
  • Borghetto Santo Spirito – Litorale
  • Laigueglia – Litorale
  • Borgio Verezzi – Ex Sati, Rio Batorezza, Rio Bottasano
  • Noli – Le Cave/Capo Noli / Zona Vittoria / Zona Anita / Chiariventi
  • Bergeggi – Villaggio del Sole, Il Faro
  • Spotorno – Lido
  • Savona – Fornaci
  • Celle Ligure – Levante, Ponente
  • Albissola Marina – Lido
  • Ceriale – Ceriale Nord, Ceriale Sud (Camping Delphis)
  • Finale Ligure – Castelletto San Donato, Varigotti, Spiaggia del Porto, Finalpia, Finalmarina, Malpasso
  • Varazze – Levante Teiro, Ponente Teiro, Arrestra
  • Albisola Superiore – Lido

Lombardia

  • Brescia
  • Sirmione – Lido delle Grotte
  • Toscolano Maderno – Lido Azzurro
  • Gardone Riviera – Spiaggia Lido, Spiaggia Casinò

Marche

  • Ancona
  • Numana – Numana Bassa/Marcelli Nord, Numana Alta
  • Ancona – Portonovo
  • Sirolo – Sassi Neri / San Michele / Urbani, Due Sorelle
  • Senigallia – Spiaggia di Levante, Spiaggia di Ponente
  • Ascoli Piceno
  • Grottammare – Spiaggia Sud, Spiaggia Nord
  • Cupra Marittima – Lido
  • San Benedetto del Tronto – Riviera delle Palme
  • Fermo
  • Pedaso – Lungomare dei Cantautori
  • Altidona – Lungomare Paolo Borsellino
  • Porto Sant’Elpidio – Lungomare Centrosud
  • Porto San Giorgio – Lungomare Centro Nord, Lungomare Centro Sud
  • Fermo – Lido di Fermo/Casabianca, Marina Palmense
  • Macerata
  • Civitanova Marche – Lungomare Nord, Lungomare Sud
  • Porto Recanati – Litorare Nord/Centro
  • Potenza Picena – Lido Nord/Centro, Lido Sud
  • Pesaro e Urbino
  • Fano – Torrette, Sassonia, Nord, Lido
  • Mondolfo – Marotta
  • Gabicce Mare – Lido
  • Pesaro – Sottomonte, Ponente

Molise

  • Campobasso
  • Termoli – Sant’Antonio
  • Campomarino – Lido

Piemonte

  • Novara
  • Gozzano – Lido di Gozzano
  • San Maurizio D’Opaglio – Prarolo
  • Verbano-Cusio-Ossola
  • Cannero Riviera – Lido
  • Cannobio – Lido
  • Verbania – Fondotoce – Isolino

Puglia

  • Bari
  • Polignano a Mare – Cala Paura, San Vito, Ripagnola-Coco Village, Cala San Giovanni/Cala Fetente
  • Monopoli – Castello Santo Stefano, Capitolo, Lido Porto Rosso, Cala Paradiso
  • Barletta-Andria-Trani
  • Bisceglie – La Salata, Salsello, Scogliera Scalette
  • Brindisi
  • Ostuni – Creta Rossa, Lido Fontanelle, Lido Stella, Litorale Parco Dune Costiere, Litorale Rosa Marina, Litorale Torre Canne Sud
  • Carovigno – Mezzaluna, Pantanagianni, Punta Penna Grossa
  • Fasano – Egnazia Case Bianche, Savelletri, Torre Canne
  • Foggia
  • Rodi Garganico – Riviera di Ponente, Riviera di Levante
  • Zapponeta – Lido
  • Peschici – Sfinale, Gusmay, Baia di Calalunga, Baia di Monaccora, Baia San Nicola, Procinisco, Baia di Peschici
  • Vieste – San Lorenzo, Scialara
  • Isole Tremiti – Cala delle Arene
  • Lecce
  • Salve – Torre Pali/Marina di Pescoluse/Posto Vecchio
  • Melendugno – Roca, San Foca Nord/Centro/ Torre Specchia, Torre Sant’Andrea, Torre dell’Orso
  • Nardò – Porto Selvaggio, Sant’Isidoro, Santa Caterina, Santa Maria al Bagno, Torre Squillace
  • Lecce – San Cataldo
  • Patù – Felloniche, San Gregorio
  • Gallipoli – Litoranea Sud, Litoranea Nord
  • Ugento – Torre San Giovanni/ Torre Mozza/ Lido Marini
  • Castro – Zinzulusa, La Sorgente
  • Taranto
  • Manduria – San Pietro in Bevagna
  • Maruggio – Commenda, Campomarino, Acqua Dolce
  • Castellaneta – Riva dei Tessali/Pineta Giovinazzi/Castellaneta Marina/Bosco della Marina
  • Ginosa – Marina di Ginosa
  • Leporano – Lido Gandoli, Porto Pirrone, Portosaturo, Baia d’Argento

Sardegna

  • Cagliari
  • Quartu Sant’Elena – Mari Pintau, Poetto
  • Carbonia-Iglesias
  • Sant’Antioco – Maladroxia / Coacuaddus
  • Nuoro
  • Bari Sardo – Bucca ‘e Strumpu/Torre di Barì/Sa Marina, CEA
  • Tortolì – Porto Frailis, Ponente (nota “La Capannina”), Orrì Foxilioni, Muxì (il Golfetto), Lido di Orrì (I e II Spiaggia), Lido di Cea, San Gemiliano, Le Piscinette
  • Oristano
  • Oristano – Torregrande
  • Sassari
  • Sorso – Spiaggia della Marina, Marina di Sorso (quarto/quinto/settimo pettine)
  • La Maddalena – Bassa Trinità, Carlotto/Nido d’Aquila, Cala Garibaldi/Due mari/Relitto (Isola di Caprera), Spiaggia del pesce (Isola di Santo Stefano), Lo Strangolato, Monte d’a Rena, Porto Lungo, Spalmatore, Tegge
  • Santa Teresa Gallura – La Taltana – Santa Reparata, Zia Culumba (Loc. Capo Testa, Rena di Levante), Rena Bianca, Rena Ponente (Loc. Capo Testa), Conca Verde, La Marmorata
  • Castelsardo – Sacro Cuore / Ampurias, Madonnina / Stella Maris, Ex Palazzo Americani
  • Aglientu – Vignola Mare, Rena Majore, Lu Chiscinagghju
  • Budoni – Baia di Budoni
  • Sassari – Porto Ferro, Porto Palmas, Platamona Rotonda
  • Palau – Isolotto, Palau Vecchio
  • Badesi – Baia delle Mimose-Pirotto Li Frati, Li Mindi, Li Junchi, Lu Poltu Biancu
  • Trinità D’Agultu e Vignola – La Marinedda, Spiaggia Lunga Isola Rossa, Cala Sarraina

Sicilia

  • Agrigento
  • Menfi – Lido Fiori Bertolino, Porto Palo Cipollazzo
  • Messina
  • Letojanni – Letojanni Centro
  • Taormina – Mazzeo
  • Tusa – Lungomare
  • Roccalumera – Litorale
  • Alì Terme – Lungomare di Alì Terme
  • Furci Siculo – Litorale
  • Santa Teresa di Riva – Lungomare
  • Lipari – Stromboli Ficogrande, Vulcano Gelso, Vulcano Acque Termali, Canneto, Acquacalda
  • Ragusa
  • Scicli – Sampieri – Pisciotto
  • Pozzallo – Pietre Nere, Raganzino
  • Modica – Maganuco, Marina di Modica
  • Ispica – Santa Maria del Focallo
  • Ragusa – Marina di Ragusa

Toscana

  • Grosseto
  • Orbetello – Fertilia, Puntata, Osa – Albegna, Giannella, Feniglia, Tagliata
  • Follonica – Litorale
  • Grosseto – Principina a Mare, Marina di Grosseto
  • Castiglione della Pescaia – Levante/Tombolo, Pian D’alma/Casetta Civinini-Piastrone, Rocchette/Roccamare-Casa Mora/Riva del Sole/Capezzolo/Ponente
  • Livorno
  • Livorno – Bagni Rex, Cala Quercianella, Parco Marina del Boccale, Rogiolo, Bagni Roma
  • Castagneto Carducci – Marina di Castagneto Carducci
  • Rosignano Marittimo – Castiglioncello, Vada, La Mazzanta
  • Bibbona – Marina di Bibbona centro-sud
  • Piombino – Parco naturale della Sterpaia
  • Cecina – Marina di Cecina, Le Gorette
  • San Vincenzo – Rimigliano nord/sud, Spiaggia della Principessa, Conchiglia Fosso delle Rozze
  • Lucca
  • Camaiore – Lido di Camaiore
  • Viareggio – Marina di Viareggio (Ponente/Levante), Torre Del Lago Puccini
  • Forte dei Marmi – Litorale
  • Pietrasanta – La Versiliana, Tonfano/Focette
  • Massa-Carrara
  • Massa – Marina di Massa
  • Carrara – Marina di Carrara Centro
  • Pisa
  • Pisa – Marina di Pisa, Calambrone/Tirrenia

Trentino-Alto Adige

  • Trento
  • Lavarone – Lido Marzari
  • Sella Giudicarie – Spiaggia Roncone
  • Caldonazzo – Lido/Spiaggetta
  • Baselga di Pinè – Spiaggia Lido, Alberon, Bar Spiaggia
  • Bedollo – Località Piazze
  • Bondone – Porto Camarelle
  • Tenna – Spiaggia di Tenna
  • Pergine Valsugana – San Cristoforo
  • Vallelaghi – Lido Terlago, Tre Faggi
  • Levico Terme – Spiaggia di Levico
  • Tenno – Spiaggia Grande
  • Calceranica al lago – Alle Barche/Al Pescatore/Riviera

Veneto

  • Rovigo
  • Rosolina – Rosolina Mare, Albarella Centro Sportivo, Albarella Capo Nord
  • Porto Tolle – Barricata, Boccasette, Conchiglie
  • Venezia
  • Cavallino Treporti – Lido
  • Eraclea – Eraclea Mare
  • Venezia – Lido di Venezia, Alberoni
  • Caorle – Porto Santa Margherita, Ponente, Duna Verde, Brussa, Levante
  • Chioggia – Sottomarina, Le Dune, Isola Verde
  • San Michele al Tagliamento – Bibione
  • Jesolo – Lido, Levante

Estate in arrivo: viaggiare sereni

Mag 05
Scritto da Annamaria avatar

L’estate è in arrivo, anche se sembra lontana. Per viaggiare sereni ci sono alcuni consigli utili da seguire. Anche e soprattutto per gli imprevisti, che sono sempre dietro l’angolo.

Assosalute (Associazione nazionale farmaci di automedicazione, parte di Federchimica), dà una mano a chi con l’estate in arrivo vuole viaggiare senza problemi. E’ importante, soprattutto in famiglia, stare sereni. Prima di partire per una meta esotica o una grande città, gli esperti consigliano di consultare sul sito della Farnesina ‘Viaggiare Sicuri’ : vi si trova la situazione sanitaria e le vaccinazioni obbligatorie e consigliate per il luogo che si è scelto di visitare.

I farmaci da portare sono vari, dato che alcuni, con e senza ricetta, dati regolarmente nel nostro Paese, sono considerati illegali o possono essere introdotti solo in casi specifici. Vanno verificate eventuali restrizioni.

Nei primi giorni di vacanza, per viaggiare sereni con l’estate in arrivo, evitare bibite gassate e cibi elaborati, ricchi di grassi e spezie a cui il nostro organismo non è abituato. Jet lag, cibi insoliti, orari e ritmi non abituali incidono sul nostro apparato gastrointestinale, e potremmo andare incontro a pesantezza di stomaco, acidità e cattiva digestione. Per chi soffre di mal di pancia e gonfiore sono da evitare gli alimenti che introducono aria o gas nello stomaco e nell’intestino come le bibite gassate, sottolineano gli specialisti ad Adnkronos.

Chi invece ha problemi di stitichezza dovrebbe evitate gli alimenti raffinati, alcolici, fritti e grassi animali e cercare di mangiare delle fibre, aumentando se possibile l’attività fisica. Per evitare di contrarre virus intestinali, soprattutto nei Paesi esotici, è meglio comprare acqua in bottiglia e lavarsi spesso le mani. 

Mare o montagna? Per gli esperti di Assosalute in entrambi i casi è consigliato avere sempre con sé oltre a occhiali da sole e qualcosa per proteggere la testa. Anche una crema solare ed evitate, a qualunque età, di stare sotto il sole nelle ore più calde della giornata. Il posto migliore per godersi il sole, paradossalmente, è un luogo ombreggiato. In caso di arrossamento della pelle è consigliabile fare subito una doccia fredda. Asciugare con delicatezza la parte scottata del corpo applicando almeno una crema lenitiva e idratante. Evitare di esporre al sole le parti arrossate nei giorni successivi.

Nel caso di slogatura lungo un sentiero roccioso o durante una partita di beach volley, mantenere l’articolazione a riposo. Applicare sull’area interessata una fonte fredda (una borsa con il ghiaccio, ad esempio). In caso di ematoma dopo una caduta durante una passeggiata in montagna, dopo essersi accertarti che il livido non sia dovuto a una lesione sottocutanea o a una frattura, mettere a riposo la parte lesa. 

Le zanzare purtroppo ci accompagnano anche in vacanza. Perciò dobbiamo fare attenzione ai ristagni d’acqua e alle luci, proteggendoci con appositi prodotti repellenti. In caso di puntura di api, disinfettare con cura la ferita togliendo con delicatezza il pungiglione. Prestare cura a non strapparne la parte residua per non favorire la comparsa di un’infezione. 

Attenzione poi agli sbalzi termici. Non esageriamo con l’aria condizionata in macchina o in albergo e facciamo attenzione agli sbalzi di temperatura. L’ideale sarebbe non superare i 5/6 gradi di differenza tra la temperatura esterna e quella impostata sul condizionatore. Portiamo poi con noi una sciarpa leggera per proteggere naso e gola e una felpa. O uno scialle per coprire le spalle quando visitiamo musei o viaggiamo in treno o in aereo, dove l’aria condizionata può essere molto bassa. Se durante le vacanze dovessimo imbatterci in uno di questi disturbi, un valido aiuto può arrivare anche dai farmaci di automedicazione. Da conservare al riparo dai forti sbalzi di temperatura e posti umidi, lontano dalla portata dei bambini. 

Ecco di seguito i farmaci che non dovrebbero mai mancare nella valigia delle vacanze secondo Assosalute: 

Cadute: disinfettanti, garze sterili, ghiaccio secco e cerotti per escoriazioni, ferite, strappi e distorsioni. Utili anche medicinali antinfiammatori per ridurre l’eventuale gonfiore e alleviare il dolore, oltre a farmaci ad azione cicatrizzante.

Irritazioni cutanee, punture di insetti e dermatiti da contatto: farmaci a uso topico a base di antistaminici oppure corticosteroidi a bassa potenza e anestetici locali. 

Trattamento sintomatico di sicura efficacia contro l’infiammazione cutanea e il prurito causati da punture di insetti, dermatiti e irritazioni dell’epidermide. Nausea e vomito: gli antiemetici sono indicati in tutte le forme di cinetosi (mal d’auto, mal di mare e mal d’aria). 

Scottature solari: sostanze emollienti e medicinali ad azione antisettica, antipruriginosa e rigenerativa contro il prurito, il bruciore e la secchezza; farmaci antinfiammatori per l’eventuale comparsa di eritema. 

Mal di pancia e diarrea: farmaci antispastici che aiutano a regolarizzare la motilità intestinale calmando gli spasmi, farmaci antidiarroici e microrganismi antidiarroici in grado di ripristinare in tempi rapidi la normale popolazione batterica intestinale. 

Stitichezza e gonfiore addominale: lassativi e adsorbenti intestinali in grado di contrastare aerofagia e meteorismo. 

Cattiva digestione e acidità e bruciore di stomaco: farmaci procinetici che favoriscono il transito intestinale, antiacidi e anti-secretori contro acidità e reflusso gastrico. 

Mal di gola e raffreddore: farmaci ad azione balsamica, antisettici del cavo orale, decongestionanti nasali e antinfiammatori non steroidei. 

Febbre: in caso di febbre (superiore ai 38 gradi), è importante avere in valigia un farmaco antipiretico in grado di abbassarla. 

Contratture: torcicollo e dolori muscolari: antinfiammatori non steroidei e miorilassanti muscolari. 

Insonnia: i sedativi leggeri a base di sostanze vegetali come la valeriana e la passiflora possono essere un utile alleato contro i disturbi del sonno o il jet lag. .

Preservare farmaci in vacanza

Apr 26
Scritto da Annamaria avatar

Il caldo arriva e poi se ne va. Aspettando l’estate (o per chi parte pure prima) ecco alcuni consigli per preservare i farmaci in vacanza. L’Associazione nazionale farmaci di automedicazione ha regalato un vademecum con i sette consigli per preservarefarmaci anche in vacanza, con suggerimenti per il trasporto e la corretta conservazione.

preservare farmaci in vacanza

Ecco come preservare i farmaci in vacanza:

Leggere il foglietto illustrativo

E’  importante leggere sempre con attenzione le informazioni sulle modalità di conservazione dei farmaci. Nel caso non ci siano indicazioni precise, è bene conservarli in luoghi freschi e asciutti con una temperatura che non superi i 25°C ed evitando esposizione diretta a fonti di calore.

Evitare gli eccessivi sbalzi di temperatura

Durante i lunghi viaggi sarebbe preferibile trasportare i farmaci nell’abitacolo condizionato, piuttosto che nel bagagliaio dove potrebbero surriscaldarsi. Anche le temperature eccessivamente basse possono, però, essere dannose. Ecco perché se si viaggia in aereo, sarebbe meglio avere i farmaci nel bagaglio a mano e non nella stiva, dove la temperatura scende abbondantemente sotto lo zero.

Attenzione all’umidità

Le stanze troppo umide possono alterare capsule, compresse e cerotti medicati. Sono estremante sensibili all’umidità, in particolare, prodotti come le strisce per i test diagnostici, specie quelle utilizzate per verificare la glicemia, la gravidanza o l’ovulazione, che potrebbero quindi danneggiarsi.

Preferire capsule o compresse

Se il medicinale è disponibile in più formati, e non ci sono controindicazioni, la preferenza va data alle compresse. Rispetto alle formulazioni liquide, infatti, sono meno sensibili alle alte temperature.

Attenzione all’aspetto

Nel caso in cui un medicinale che si assume abitualmente abbia un aspetto diverso dal solito, è fondamentale, prima di assumerlo, consultare il medico o chiedere consiglio al farmacista. Se il farmaco risulta diverso nel colore, nell’odore o nella consistenza, è probabile che abbia subito un’alterazione.

Non confondere le confezioni

L’errore da non commettere è quello di mettere diversi farmaci nella stessa confezione per risparmiare spazio in valigia. Le confezioni, infatti, oltre a rendere chiaramente distinguibili i vari prodotti, riportano indicazioni e dati essenziali sul foglietto illustrativo. Trasportare diverse pillole sfuse nello stesso contenitore, inoltre, non è una buona abitudine anche perché potrebbero contaminarsi a vicenda.

Contenitori termici per gli spray

Per la conservazione degli spray è necessario utilizzare dei contenitori termici. E’ importante evitare per questi prodotti alte temperature o l’esposizione diretta al sole. Gli spray, infatti, oltre ad essere liquidi e quindi più sensibili al calore, sono contenuti in confezioni di metallo che si surriscaldano facilmente.

Bambini: mete per Pasqua

Mar 30
Scritto da Annamaria avatar

Quali sono le mete più adatti ai bambini per Pasqua? Se non siete ancora partiti, ma volete trascorrere qualche ora diversa insieme ai vostri figli e il tempo ve lo permette, scegliete i tanti agriturismo sparsi nella bella Italia. I luoghi immersi nella natura piaceranno tanti ai piccoli: avranno possibilità di correre e scatenarsi, conoscere animali, specie vegetali e divertirsi moltissimo. Ci sono tante strutture adatte per le famiglie: c’è l’imbarazzo della scelta. 

bambini mete per pasqua

Tra le mete per Pasqua con i bambini, vicino Pavia, a San Martino Siccomario, in questo periodo si va a caccia di uova nel Villaggio delle Uova. In un parco di oltre 35mila metri quadrati si potrà fare la Easter Egg Hunt tanto cara agli americani e che ora sta prendendo piede pure qui. Aiutati da alcuni indizi i bimbi potranno trovare tante sorprese nascoste.

Se vi piacciono le terme, anche in questo caso potrete sceglierne una tra le mete per Pasqua con i bambini. Se cercate, anche online, troverete offerte dell’ultima ora, promozioni per una due giorni. Fate solo attenzione di decidere per quelle che accettano minori di 14 anni: lo specificano sempre.

Come dimenticare i parchi di divertimento: se finora non avete ancora organizzato nulla e vivete vicino a uno dei tanti sparsi sul territorio, affrettatevi a comprare un biglietto: fosse anche solo per Pasquetta, la giornata avrà un sapore unico in famiglia.

Importante viaggiare con bambini

Dic 23
Scritto da Annamaria avatar

E’ assolutamente importante viaggiare con bambini. Anche durante queste feste prendete in considerazione una vacanza, seppur piccola, insieme ai vostri figli. Sono molti gli esperti che spiegano quanto la dimensione della scoperta fatta con i più piccoli aiuti voi stessi e anche loro.

Non bisogna mai dimenticare quanto sia importante viaggiare con bambini al seguito. Stefania Andreoli, famosa psicoterapeuta dell’età evolutiva, Giudice onorario del Tribunale per i minori, parlamentare, autrice, lo sottolinea a Vanity Fair. “Il viaggio è scoperta, dinamismo e conoscenza. Gli adulti che amano viaggiare e lo fanno con i bambini sin dalla più tenera età, introducono una routine aggiuntiva nella vita dei figli educandoli da subito alla curiosità dello sguardo, alla necessità di doversi anche adattare e al tempo condiviso facendo famiglia al di fuori di casa propria: indubitabilmente una ricchezza”, dice.

Quello che i bimbi piccoli non ricordano nulla è un falso luogo comune. E’ importante viaggiare con bambini, anche se infanti: “La memoria non è solo quella consapevole: abbiamo tutti anche una memoria pre-verbale, sinestesica, somatica. In altre parole, anche quando non possiamo ricordarne i dettagli, sappiamo che ci sono luoghi ed esperienze dentro alle quali siamo stati bene con chi è importante per noi”.

Non è importante fare un cosiddetto ‘viaggione’: “Si viaggia ovunque: anche andando alla sagra del paese accanto a quello dove si vive. Scoraggerei con convinzione l’idea del viaggio sia solo quello in un altro emisfero, perché semplicemente è una bugia. Con i figli piccoli, anche la vasca da bagno o il letto possono diventare un luogo d’avventure. Credo piuttosto che sia più interessante che i genitori insegnino ai figli la distinzione tra diversi stili di partenza, più che fare una classifica della instagrammabilità della meta: cosa sia una vacanza, cosa sia un viaggio, cosa sia una città d’arte, preferire il mare ma senza snobbare la montagna e viceversa. Insomma, offrire un metaforico vassoio dai diversi pasticcini, per poterne assaggiare il più possibile accompagnando i figli a creare un loro gusto”.

La Andreoli ai genitori spaventati dà il suo consiglio: coinvolgere i più piccoli. “Per i figli, non solo quelli piccoli il viaggio può rivelarsi ostico anche con gli adolescenti. La cosa peggiore che possa loro capitare è di essere portati in giro come una delle valigie dei genitori, ovvero a traino. Ho dei pazienti che ricordano viaggi apparentemente da sogno con dolore, rammentando di essere stati piccoli e stanchi eppure di avere dovuto camminare senza lamentarsi per andare verso l’ennesimo luogo di interesse: viaggiare bene con i figli significa farlo a loro misura, facendo sì che si torni a casa ricchi di racconti e di esperienze, non di stanchezza e malumore”. 

L’esperta conclude: “Viaggiare con i figli è anche un investimento. E’ come farli studiare ma senza i banchi,. Dona loro un viatico per il futuro, può mettere d’accordo tutta la famiglia offrendo a ciascuno dei suoi membri qualcosa di cui poter godere. Inoltre, è molto più semplice insegnare qualcosa a chi è piccolo, anziché introdurlo da grandi”.

Parchi divertimento Halloween

Ott 29
Scritto da Annamaria avatar

Per chi può approfittare del ponte lungo, ecco i parchi divertimento dove festeggiare Halloween con i propri bambini. Vista anche la temperatura mite, un viaggio ci sta tutto, se le tasche lo permettono.

parchi divertimento halloween

Quali sono i parchi divertimento che offrono tante attività per Halloween a grandi e piccini? Anche quest’anno il 31 ottobre è effervescente a Gardaland, il primo parco divertimenti italiano per numero di visitatori. A Castelnuovo del Garda ci saranno un’infinità di mostri, vampiri, zombie, scheletri, fantasmi per la terrificante notte delle streghe. 

Tutti i week end fino al 5 novembre anche a Mirabilandia le attrazioni saranno dedicate alla spaventosa festa. Dai 12 anni in su si potrà entrare nel Tunnel Horror e partecipare all’Halloween Horror Festival. A Leolandia, in provincia di Bergamo, Halloween durerà sempre fino al 5 novembre. Ci saranno allestimenti classici, come quelli con zucche giganti, fantasmini, ragni e pipistrelli. Si terrà pure un raduno di scope incantate per il Festival delle Scope Magiche.

Al parco Cinecittà World a Rola la data è sempre fino al 5 novembre. Si potrà come camminare tra i set cinematografici di spaventosi film, entrare nel nuovo Horror Hotel, scendere nella Horror House, fare un giro sulla montagna russa infernale o avventurarsi dentro il sottomarino U571 Erotika infestato da vampiri.

Acquaworld è, tra i vari parchi divertimento, il primo acquatico al chiuso. Si trova a Concorezzo (provincia di Monza e Brianza). Il 28, 29 e 31 ottobre, gli zombie e le creature mostruose emergeranno dalle vasche a onde e tra le attrazioni aperte anche d’inverno. A Valmontone il MagicLand avrà speciali allestimenti, zucche stregate, trucchi e magie, e tanto altro, comprese le street animation funeree e il tunnel dell’orrore.

Vacanze: valigia bambini

Ago 19
Scritto da Annamaria avatar

E’ tempo di vacanze: per chi parte c’è da preparare la valigia dei bambini. Molti di voi sono volati via già da tempo, c’è chi sceglie la fine di agosto, invece, per andare via con la famiglia, con i prezzi leggermente più bassi e meno folla in spiaggia o in montagna.

vacanze valigia bambini

La valigia dei bambini a volte ci spaventa: vorremmo portare con noi il mondo, l’intero appartamento, durante le vacanze. Ecco una lista per evitare di dimenticare qualcosa.

Come preparare la valigia dei bambini per le vacanze? Dipende dai giorni in cui si sta via e dove si va: se al caldo o al freddo. Informarsi prima di tutto del meteo del luogo prescelto. Ma cercare di razionalizzare ed evitate l’ansia. Ricordate il kit beauty, quello di medicinali, di cui abbiamo già parlato in altri post. Pensiamo ora agli indumenti.

La valigia per il bebè e bimbo o bimba piccoli deve contenere: body, biancheria intima, magliette a maniche lunghe, tutine, pagliaccetti, magliette a maniche corte, pantaloncini corti e/o gonnelline, vestitini,  scarpe ben calzanti, sandali, impermeabili, stivali di gomma, pigiamini, berrettini, cappellini, costumini da bagno,  braccioli . 

La valigia per i bimbi grandi deve contenere: biancheria intima, pantaloni, eventualmente cinture, pantaloncini corti, felpe, pullover, magliette a maniche corte, vestiti, gonne , giacca, calze/collant/pantacollant, impermeabili, pigiama, camicia da notte, cappelli, scarpe, scarpe da passeggio, sandali, stivali, eventualmente scarpe da sera, ciabatte, costume da bagno/bikini/costume intero.

Ricordate di selezionare in caso di maschietto o di femminuccia. Una dritta per cercare di far entrare tutto? Radunate i vestiti e gli oggetti della lista sul letto in modo da avere la situazione più chiara. Avrete tutto a portata di mano. Piegate i pantaloni e le bermuda a metà, arrotolate le magliette come se fossero un salsicciotto molto stretto, fate palline di mutande, canottiere e calzini per infilarli negli spazi piccoli al lato delle valigie. E buon viaggio!

Vacanza in famiglia a Rimini

Ago 13
Scritto da Annamaria avatar

La vacanza in famiglia a Rimini, cittadina ‘mitica’ della Riviera Romagnola, è una scelta perfetta per chi decide di viaggiare con pargoli al seguito. Sicuramente il mare non avrà i colori di quelli della Sardegna o della Puglia, ma ci sono tante comodità per chi ha bambini. Le spiaggia, ampissime, sono super attezzate, gli hotel anche. I servizi sono per tutti a 5 stelle e ci sono chilometri e chilometri di piste ciclabili sui quali pedalare.

vacanza in famiglia a rimini

La vacanza in famiglia a Rimini è spettacolare, perché questo non è solo il luogo della movida notturna. Il progetto green del parco del Mare, che ha riqualificato il lingomare arricchendolo di 130 km di piste per le due ruote, è spettacolare. E poi…vogliamo parlare del cibo e delle famose piadine?

Se deciderete per una vacanza in famiglia a Rimini, sappiate che c’è una struttura molto gettonata, il Family Village di Club Sole, che non è affatto un semplice campeggio. Ci sono le sistemazioni Discovery che possono godere di tutto il verde e la luce che hanno intorno.

I genitori possono godere del loro tempo grazie a Mini Club in cui i piccoli saranno immersi in mille attività. Il villaggio, poi, permette ai bambini di rendersi autonomi molto presto, per questo motivo io li ho sempre amati. E spesso li ho preferiti a vacanze estenuanti in cui dovevo inventarmi di tutto per sconfiggere l’eventuale noia di mia figlia, ora adolescente.