Articoli della categoria ‘IL BAMBINO’

Bambini: carattere ereditario?

Set 22
Scritto da Annamaria avatar

Mio marito, soprattutto quando discute con la figlia, dice sempre: “Sei uguale a tua madre!”. Gli uomini… Eppure tutti pensano che il carattere dei bambini sia ereditario, è realmente così?

Il carattere è ereditario solo in parte. I bambini sono persone a se stanti. Bisogna inoltre distinguere tra temperamento, carattere e personalità. La faccenda è molto più complessa.

Il mito del carattere ereditario dei bambini va sfatato. Non è così che funziona. (altro…)

La disabilità spiegata ai bambini

Set 21
Scritto da Annamaria avatar

La disabilità va spiegata, raccontata ai bambini nel modo corretto, perché non sia diversità. E perché siano adulti migliori, inclusivi e accoglienti.

Giulia Franco è una psicologa e psicoterapeuta per l’infanzia e l’adolescenza ma è anche sorella di Giacomo, disabile grave, fino a pochi anni fa in famiglia, oggi in struttura. E’ nato così, senza diagnosi, probabilmente per asfissia da parto. (altro…)

Bambini: paghetta

Set 18
Scritto da Annamaria avatar

Da circa un paio di anni mio marito e io diamo una paghetta a nostra figlia. Educarla con l’uso dei soldi è basilare, i bambini devono abituarsi all’essenziale. Devono capire che la famiglia vale come nucleo affettivo e non economico. Questo deve accadere anche attraverso alcuni no e rinunce. (altro…)

Divina Commedia per bambini

Set 15
Scritto da Annamaria avatar

La Divina Commedia è un libro che può essere adatto pure per i bambini piccoli, quelli a partire dai 6 anni, così che il mondo di Dante Alighieri apra anche a loro le sue porte. A 700 anni dalla morte del poeta arriva un progetto editoriale che mi rende personalmente molto felice. “Dante per bambini e per genitori curiosi”, scritto da Federico Corradini e illustrati da Silvia Baroncelli, pubblicati da Prometeica, ripercorre con 3 libri in 1 in trentatré storie ciascuno i personaggi e i luoghi più famosi e amati delle tre cantiche, Inferno, Purgatorio e Paradiso. (altro…)

Bambini: abbigliamento scuola

Set 12
Scritto da Annamaria avatar

I bambini hanno bisogno di un abbigliamento adatto per la scuola, quello da mettere per andare i classe, stando comodi. Devono essere must have dal costo contenuto indispensabili.

L’abbigliamento per i bambini a scuola è soprattutto sportivo e pratico: nell’armadio devono esserci tute, per le bimbe leggings, tante t-shirt a maniche corte e lunghe, facili da lavare in lavatrice, felpe, con cappuccio e non, maglioni, jeans, pantaloni in maglina o in comodo cotone organico, calzettoni, meglio in spugna.

(altro…)

Bambini, portateli a vendemmiare

Set 09
Scritto da Annamaria avatar

I bambini tornano a scuola, le vacanze sono alle spalle, per loro potrebbe però esserci un qualcosa di molto istruttivo e divertente da fargli fare: portateli a vendemmiare. Nei mesi di settembre e ottobre ci sono aziende agricole in tutta Italia che offrono percorsi di vendemmia coi bimbi.

E’ bello, diverso dal solito: una gita che non dimenticheranno facilmente. I bambini portateli a vendemmiare. I grandi, le mamme e i papà, potranno degustare Ottino vino, loro invece scopriranno tutti i segreti dell’uva. (altro…)

Educazione fisica, niente mascherina all’aperto

Set 08
Scritto da Annamaria avatar

Si torna a scuola. I bambini potranno fare educazione fisica a volto scoperto: niente mascherina all’aperto per loro, basta, chiaramente, che osservino l’opportuno e raccomandatissimo distanziamento.

Nel piano, messo a punto dal Ministero, per la ripresa della scuola ha un capitolo specifico l’educazione fisica. Nel testo viene specificato che per quanto riguarda educazione fisica, ora definita scienze motorie e sportive, all’aperto, il CTS non prevede in zona bianca l’uso di dispositivi di protezione per gli studenti, salvo il distanziamento interpersonale di almeno due metri. Quindi niente mascherina. Per le stesse attività da svolgere al chiuso, invece, è richiesta l’adeguata aerazione dei locali. (altro…)

Fino a quando usare passeggino?

Set 05
Scritto da Annamaria avatar

Il passeggino è comodo, ci permette di scarrozzare nostro figlio in giro senza troppa fatica, ma fino a quando è opportuno usare questo ‘mezzo’?

Mia figlia Bibi lo ha lasciato prestissimo, aveva meno poco più di 2 anni: preferiva camminare e io, con pazienza, l’ho assecondata. Ne è stata entusiasta, come la sottoscritta, felice di non doverlo più portare con sé, soprattutto negli spostamenti per le vacanze.  (altro…)