Articoli taggati come ‘sport’

ISS smentisce la bufala sull’attività fisica in gravidanza

Apr 13
Scritto da Annamaria avatar

L’ISS, Istituto Superiore di Sanità, smentisce vari falsi miti che circolano in Rete e non solo. Uno su tutti: quello sull’attività fisica in gravidanza. La bufala è servita.

L’attività fisica in gravidanza, seppur moderata, non fa affatto male, anzi. Lo sappiamo già, del resto, dai tanti studi che già circolano in giro. La bufala forse serve a qualcuna che proprio non vuole fare sport. L’ISS fa crollare il castello di bugie sull’attività fisica in gravidanza. (altro…)

Yoga a scuola per bambini

Mar 01
Scritto da Annamaria avatar

Lo yoga a scuola può essere molto salutare per i bambini, si può iniziare anche a 5 anni. I piccoli attraverso questa disciplina, insegnata da personale qualificato, imparano ad avere maggiore autocontrollo e a concentrarsi di più.

Sono già stati firmati dal governo italiano alcuni protocolli con la Federazione Yoga per portare lo yoga a scuola. Per i bambini sarebbe stupendo. Si potrebbe inserirlo durante le ore di ginnastica. Spesso, ahimé, mancano i fondi per ottenere progetti formativi speciali come questo…

Lo yoga a scuola per i bambini sarebbe una soluzione perfetta: nel tempo con questa attività i pargoli sviluppano l’intelligenza emotiva e l’autocontrollo, riducono pure  i molti fattori di stress di cui sono vittime durante l’infanzia. (altro…)

Sci e Bambini: consigli

Feb 09
Scritto da Annamaria avatar

E’ tempo di sci, anche in questo weekend di Carnevale. Ho tante amiche in partenza per la settimana bianca… Alcuni consigli sullo sci e i bambini allora non fanno male.

Sci e bambini può essere davvero un binomio vincente, sappiate però che questo sport non va iniziato prima dei 3 anni di età. I piccoli devono essere preparati e avere una struttura fisica adatta, addirittura c’è chi dice sarebbe meglio cominciare a 4 anni. I consigli vanno seguiti, soprattutto quando vengono da esperti, quindi, se arrivate in montagna e andate in una scuola, parlatene con i maestri.

Tra i consigli sullo sci e i bambini è prezioso quello di avere rispetto dei tempi dei pargoli. Non vanno assillati, proprio per evitare che una possibile passione, diventi odiosa ancor prima di iniziare. Vi renderete conto presto se vostro figlio è portato o meno per un’attività che fanno in tanti, ma non è detto che debba piacere per forza.

Meglio far sciare i bimbi con condizioni atmosferiche ottimali, almeno quando sono alle prime armi. Se fa tanto freddo, se nevica copiosamente, se c’è vento, capita soffrano gli adulti, figuriamoci i piccoletti. Se invece c’è il sole a illuminare il panorama e fa più caldo, tutto diventa più bello e anche l’approccio sugli sci , vedrete, sarà notevolmente positivo. (altro…)

Thai Chi Chuan in gravidanza

Gen 06
Scritto da Annamaria avatar

Tra gli sport da praticare in gravidanza è il Tai Chi Chuan uno dei più adatti. Proprio come lo yoga unisce attività fisica e mentale, in questo modo si riesce a mantenere in forma sia il corpo che lo spirito. E’ molto consigliato pure per tornare al top dopo aver partorito il proprio bebè, per tonificare i muscoli e riequilibrarsi a livello energetico.

Il Tai Chi Chuan lavora sulla correttezza della postura e l’armoniosa fluidità dei movimenti, attraverso l’esecuzione di esercizi da eseguire in piedi. I movimenti previsti dal Tai Chi Chuan sono lenti e morbidi perché si controlla lo sforzo, in gravidanza tutto questo fa davvero bene. (altro…)

Bambini disabili: lo sport lo decide il medico

Set 19
Scritto da Annamaria avatar

Lo sport è essenziale, anche per i bambini disabili o affetti da malattie croniche. Lo decide il medico che lo prescrive loro.
I bambini disabili devono praticare lo sport, il movimento è sempre essenziale, una necessità fisiologica. Lo sport giusto lo decide il medico. Il professor Francesco Maria Manozzi, titolare di un corso di formazione per Sanità in-Formazione, medico delle Federazioni Sportive Nazionali CONI e CIP e docente universitario, regala ai genitori dei bambini disabili un vademecum, come riporta l’Ansa, che aiuta a individuare l’attività fisica più adatta in base alle caratteristiche individuali del giovane ed al tipo di patologia e disabilità. Lo sport lo decide il medico che consiglia quello più adatto. (altro…)

Attività fisica per depressione post parto

Lug 26
Scritto da Annamaria avatar

L’attività fisica per ridurre i rischi di depressione post parto? Sembrerebbe di sì. Una ricerca realizzata in Spagna e pubblicata su Birth sottolinea, infatti, come l’attività fisica possa dare una mano anche a chi è già colpito da depressione post parto. “L’attività fisica potrebbe rappresentare uno degli strumenti, non l’unico ovviamente, cui ricorrere per il trattamento di questa condizione clinica, avendo probabilmente un effetto maggiore se svolta nei nove mesi di attesa”, dice il dottor Paolo Amami, neuropsicologo e psicoterapeuta di Humanitas.

Per la depressione post parto quindi ottima l’attività fisica. Secondo il ministero della Salute il rischio maggiore di insorgenza è tra le sesta e la dodicesima settimana dalla nascita del bambino. (altro…)

Bambini: con lo sport migliorano i voti

Giu 21
Scritto da Annamaria avatar

I bambini devono fare attività fisica: lo sapevate che con lo sport migliorano anche i voti a scuola? Io, con mia figlia instancabile ballerina e che finora ha sempre avuto ottime pagelle, lo sospettavo. Ora lo certifica uno studio.

Con lo sport migliorano anche i voti dei bambini, basta un’ora al giorno di fitness. Questo influisce anche sulle capacità cognitive. Lo afferma una ricerca della Northeastern University di Boston ancora non pubblicato, ma i cui risultati sono stati già resi noti dal New York Times. Vi emerge che a unire esercizio e prestazioni intellettuale è l’accumulo di un determinato tipo di grasso. (altro…)

Skin beauty routine per ogni sport

Mag 02
Scritto da Annamaria avatar

Per ogni sport c’è una skin beauty routine dedicata, per far sì che la pelle, care mamme, non si rovini.

La skin beauty routine non è uguale, ma va specificata per ogni sport che si pratichi, come sottolinea Rossella Galvani, Official Olaz Skin Expert.
“Il cloro, essendo un forte disinfettante, secca molto la pelle. Col tempo questo elimina il film idrolipidico naturale della pelle, ossia lo strato di grasso naturale che abbiamo in superficie. (altro…)