Articoli della categoria ‘SALUTE E BENESSERE’

Latte d’asina? Meglio il latte materno

Lug 18
Scritto da Annamaria avatar

Il latte materno per i neonati prematuri è meglio del latte d’asina. La SIN lo sottolinea.

“Sostenere la produzione del latte d’asina, non solo come integratore del latte materno per i neonati prematuri, ma anche come alimento alternativo al latte vaccino in soggetti allergici”. E’ questo che sostiene, in modo completo, l’art. 1 del Disegno di Legge presentato da Forza Italia e “bocciato” drasticamente dalla Fnopo, Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica. La Società Italiana di Neonatologia (SIN), da sempre in prima fila nel sostenere iniziative che riguardano la salute dei nati prematuri, tra le quali quelle riguardanti la promozione ed il sostegno dell’allattamento materno, interviene per fare chiarezza sulla questione. Il latte materno è meglio del latte d’asina. (altro…)

Scottature da sole bambini: rimedi

Lug 06
Scritto da Annamaria avatar

Le scottature da sole, anche se non dovrebbero mai verificarsi, capitano purtroppo. Quando accade ai bambini è un bel problema: quali sono i rimedi naturali?

I bambini con le scottature da sole stanno parecchio male. Tra i rimedi per i più piccoli c’è l’acua fresca, corrente. Basta bagnare un fazzolettino, di carta o di stoffa e premerlo lievemente sulla scottatura, lasciandolo per un po’ di tempo. Se l’acqua si dovesse asciugare, l’operazione di va ripetuta ancora. L’acqua fresca va usata solo immediatamente dopo la scottatura, non più di due o tre ore dopo. (altro…)

‘Puntura’ medusa: cosa fare

Lug 02
Scritto da Annamaria avatar

Se il bambino viene a contatto con una medusa, e nei nostri mari spesso capita, bisogna sapere cosa fare dopo lapuntura, il contatto con questo strano e affascinante animale marino.

In realtà dire ‘puntura’ in caso di medusa non è corretto. I suoi tentacoli emettono una sostanza urticante per la pelle: basta solo entrare in contatto con il liquido urticante che libera attraverso i suoi filamenti per avere reazioni cutanee dolorose, gonfiore e arrossamento. In caso questo contatto, questa ‘specie’ dipuntura di medusa dovesse capitare a un bambino cosa fare? (altro…)

Ondata di calore: come proteggere i bambini

Giu 26
Scritto da Annamaria avatar

La temperatura è altissima in questo giugno. L’ondata di calore può far male: come proteggere i bambini nel migliore dei modi?

Per noi genitori è basilare conoscere come proteggere i bambini da questa super ondata di calore che c’è in Italia, con il termometro che segna 40 gradi. Ma alcuni accorgimenti ci sono, bastano semplici accorgimenti.

Come proteggere i bambini dall’ondata di calore:

Evitate di far uscire vostro figlio a fare sport nelle ore più calde della giornata. (altro…)

Zanzare: repellenti naturali

Giu 23
Scritto da Annamaria avatar

Mia figlia ed io sono afflitte in questo periodo dell’anno dalle zanzare, che ci pungono spesso e volentieri. Questi fastidiosi insetti sono una vera piaga. Odio cospargermi, però, il corpo con repellenti chimici, per questo ho cercato di scoprire quali sono i migliori repellenti naturali per sconfiggerle, o almeno allontanarle da noi. Evitando così, soprattutto a chi ha bebè in fasce, che possano nuocere alla sua delicatissima epidermide. (altro…)

Ragazzi: stimolanti cerebrali per prepararsi alla maturità

Giu 18
Scritto da Annamaria avatar

Mi rendo conto di pretendere molto da mia figlia, ma sapere che un ragazzo su cinque in Europa tra i ragazzi più grandicelli usa stimolanti cerebrali per prepararsi alla maturità un po’ mi fa paura. E quanto emerge dalla prima inchiesta riportata nel libro “Cervello senza limiti” della giornalista Johann Rossi Mason.

Nelle università americane dal 7 al 25% degli studenti percorre i corridoi con un portatile in mano e un blister di compresse nell’altra. Dai laboratori di ricerca e dal mondo accademico si diffonde la cultura del potenziamento cognitivo. In Europa siamo intorno al 20-30% mentre per l’Italia ancora non ci sono dati precisi. Certo è che le farmacie sono assediate da genitori che chiedono integratori per l’affaticamento cerebrale: dal fosforo al magnesio a cui vengono aggiunti antiossidanti e molecole. Per la maggior parte invece vige il ‘fai da te’: gli studenti fumano di più, fanno nottata sui libri con dosi extra di caffè, cercano energie extra nelle bevande energizzanti. Il rischio per i ragazzi è di arrivare davanti agli esaminatori sfiniti e meno lucidi.  (altro…)

SMA: diagnosi precoce

Giu 15
Scritto da Annamaria avatar

La SMA, Atrofia muscolare spinale, colpisce circa 1 neonato ogni 6mila: è la più comune causa genetica di morte di morte infantile. Ora nel Lazio e Toscana sarà possibile fare uno screening per la diagnosi precoce.

Per la prima volta in Italia sarà possibile diagnosticare la SMA in fase pre-sintomatica mediante la ricerca del difetto genetico. La diagnosi precoce darà la possibilità di avviare subito il trattamento specifico dei bambini  così da garantirgli uno sviluppo motorio simile a quello dei coetanei non affetti dalla grave e rara patologia neuromuscolare.  (altro…)

Come scegliere i solari per i bambini

Giu 05
Scritto da Annamaria avatar

Il caldo è arrivato e bisogna scegliere i solari per i bambini, come decidere per le creme o gli spray migliori?

I solari per i bambini non dovrebbero contenere alcun ingrediente che potrebbe provocare reazioni allergiche, per questo molte formulazioni specifiche preferiscono i filtri fisici a quelli chimici. Per avere il massimo della protezione, l’SPF (ossia il fattore di protezione solare) deve essere compreso tra 30 e 50+. Questo valore si riferisce alla protezione dai raggi UVB, quelli responsabili delle scottature, delle reazioni allergiche e dei tumori della pelle. La protezione dai raggi UVA  deve essere chiaramente indicata sulla confezione dei solari. (altro…)