Articoli taggati come ‘bambino’

Moda: vestiti che ‘crescono’ con il bebè

Set 10
Scritto da Annamaria avatar

Noi mamme seguiamo la moda e facciamo lo stesso quando si tratta di vestire nostro figlio. Ma il risparmio è al primo posto, almeno per la maggior parte di noi. E con i piccoli lo spreco è tanto. Un designer, però, ha creato vestiti che ‘crescono’ con il bebè

Vestiti che crescono con il bebè: strano ma vero. In questo modo anche la moda bimbi tenderà a diventare più sostenibile. Il designer londinese in questione ha sviluppato un tessuto con cui produrre tutine, maglie e pantaloni che si adattano alla crescita dei bimbi, almeno fino a 3 anni di età. (altro…)

Back to school 2017

Set 08
Scritto da Annamaria avatar

Sono giorni che ve ne parlo. Il ‘back to school 2017‘ è arrivato. E’ l’ultimo weekend senza scuola, poi niente sarà più come prima fino al prossimo giugno. A proposito del ‘back to school 2017‘ volevo parlare delle spese che noi genitori affrontiamo per i nostri figli che entro il 15 torneranno in classe in tutta Italia. Libri, cartelle, diari e articoli di cancelleria: il ‘back to school‘ anche in questo 2017 è piuttosto caro…
Idealo – portale internazionale per la comparazione prezzi degli acquisti online – ha realizzato uno studio sui prezzi dei principali prodotti scolastici, fornendo indicazioni sulla spesa media per i primi tempi e facendo una serie di attenti confronti per capire se, dove e come è possibile risparmiare. (altro…)

Tecnica Fellom: addio pannolino

Ago 24
Scritto da Annamaria avatar

Addio pannolino e in soli tre giorni, c’è la tecnica Fellom che ci aiuta.

La tecnica per dire addio al pannolino in così breve tempo è stata inventata da Julie Fellom, una maestra di scuola per l’infanzia e pare proprio che funzioni.

La tecnica Fellom fa dire addio al pannolino seguendo un programma preciso che le mamme devono rispettare con grande accuratezza.

Primo giorno
Durante il primo giorno bisogna lasciare il bambino nudo, senza vestiti dalla vita in giù, tenendolo chiaramente d’occhio per anticipare il momento di eventuali bisogni. Non appena il bimbo sarà pronto, bisognerà farlo andare con rapidità sul vasino. Non innervositevi se i primi tentativi non vanno a buon fine: è del tutto normale. (altro…)

Vademecum vaccini

Ago 04
Scritto da Annamaria avatar

Ecco il vademecum sui vaccini. Il decreto vaccini ha portato delle novità ed è bene avere un vademecum vaccini così da sapere esattamente cosa fare con i nostri figli per non entrare in confusione o non farsi prendere dal panico. Il vademecum vi sarà utilissimo.

Dieci vaccini obbligatori e quattro raccomandati, tutti gratuiti, per i minori da 0 a 16 anni di età. “Con legge sui vaccini proteggiamo i nostri figli e le prossime generazioni”, il commento del ministro della Salute Beatrice Lorenzin dopo l’ok al testo.

I vaccini obbligatori (altro…)

Caldo: i consigli degli esperti

Lug 07
Scritto da Annamaria avatar

Che caldo che fa! Scontata direte voi questa affermazione, ma proprio perché fa caldo servono i consigli degli esperti per sapere come comportarsi al meglio ed evitare problemi fisici.

Con il grande caldo i consigli degli esperti sono basilari. Il clima torrido crea preoccupazione. ‘Paginemediche‘ ha chiesto la collaborazione degli esperti iscritti al servizio Medici online per dare le buone regole di un’estate perfetta. Sono stati coinvolti: Antonio Del Sorbo, specialista in Dermatologia; Enzo Brizio, medico di Medicina generale, e Sergio Lupo, specialista in Medicina dello sport.

Ecco i consigli degli esperti: (altro…)

Ragadi al seno

Lug 04
Scritto da Annamaria avatar

Durante l’allattamento possono comparire le ragadi al seno, sono abrasioni o taglietti molto dolorosi che si formano sul capezzolo. La causa delle ragadi al seno solitamente è perché il bebè si attacca in maniera scorretta.

Innanzitutto per evitare le ragadi al seno bisogna insegnare alle neomamme qual è la posizione corretta in cui va messo il bambino così che l’allattamento sia ok. Il bambino deve afferrare almeno una parte dell’areola oltre che il capezzolo e non solo quest’ultimo. Bisogna fare attenzione anche a staccare il piccolo, infilando il dito mignolo tra le labbra del neonato. (altro…)

Mal di montagna

Lug 02
Scritto da Annamaria avatar

Vi piace fare le vacanze al fresco? Non sempre è una buona idea. Alcuni soffrono di mal di montagna, anche da bambini. Il mal di montagna è causato dalla diminuzione della quantità di ossigeno nell’aria. Per chi ne soffre, aumenta proporzionalmente all’altezza della quota e alla velocità con cui è raggiunta. Un bambino sano al di sopra dei 2500 metri ha bisogno di un periodo di acclimatamento, ossia deve abituarsi

I sintomi del mal di montagna possono rivelarsi entro 6-8 ore dall’arrivo ad alta quota: mal di testa, nausea,vertigini, dispnea e tachicardia. Il respiro diventa affannoso e accelerato. Di notte tende ad avere difficoltà ad addormentarsi oppure quando prende sonno è assolutamente irrequieto. (altro…)

Gioco in solitudine

Giu 29
Scritto da Annamaria avatar

Bibi non ha voluto andare al campo scuola. C’è da dire che per noi la danza è finita ieri e che a luglio avrà una ripresa con uno stage. Poi a settembre si ricomincia col quotidiano… Preferisce stare a casa. per lei, figlia unica, c’è, se io lavoro, il gioco in solitudine.

Non mi preoccupo. Leggendo un po’ in giro, ma anche per esperienza diretta – sono figlia unica anche io – so che il gioco in solitudine ha un valore positivo e rappresenta una fase della crescita, quasi un indice di autonomia raggiunta con serenità e una buona capacità di organizzazione. (altro…)