Articoli taggati come ‘partorire’

Parto pretermine

Set 07
Scritto da Annamaria avatar

Il parto pretermine, o parto prematuro, è un parto che avviene tra la 20esima e la 37esima settimana di gestazione, considerato che la durata della maggior parte delle gravidanze è di circa 40 settimane.

Il parto preternime è purtroppo la causa principale delle morti e malattie neonatali a lunga prognosi. Si verifica per motivi sconosciuti. I bimbi nati nella 37esima o 38esima settimana sono associati a qualche rischio in più rispetto ai nati a termine. La nascita prima del termine è la causa più comune di morte infantile e di disabilità a lungo termine nei bambini; molti organi, compresi cervello, polmoni e fegato, sono infatti ancora in via di sviluppo nelle ultime settimane di gravidanza. prima si partorisce, quindi, e maggiore è il rischio di possibili invalidità per i neonati. (altro…)

VBAC

Lug 29
Scritto da Annamaria avatar

VBAC è l’acronimo inglese per Parto Vaginale dopo Cesareo (Vaginal Birth After Cesarean), cioè partorire naturalmente dopo cesareo. E si può.

L’acronimo VBAC è stato coniato negli Stati Uniti negli anni ’70, è importante sottolineare che il VBAC può avvenire anche dopo 2 o più cesarei, in questo caso si usa il termine VBAC2C, ossia parto vaginale dopo due cesarei.

Le linee guida sul taglio cesareo dell’Istituto Superiore di Sanità Italiano affermano che le prove scientifiche disponibili, evidenziano che sottoporre la donna a tagli cesarei ripetuti aumenta la morbosità (cioè la possibilità di complicazioni) e mortalità materne e perinatali. Raccomanda anche di offrire a tutte le donne che hanno già partorito con cesareo la possibilità di travagliare e partorire per via vaginale. (altro…)

Lotus Birth: sconsigliato

Mag 25
Scritto da Annamaria avatar

La Lotus birth è sconsigliato. Partorire senza tagliare subito il cordone ombelicale è una modalità di parto da evitare.

Le richieste del Lotus birth sono aumentate ultimamente, ma è sconsigliato. E’ chiamato così dal nome dell’infermiera californiana che lo ha richiesto per la prima volta nel 1974: è caratterizzato dalla mancata recisione del cordone ombelicale con la conseguenza che la placenta e gli annessi fetali rimangono attaccati al neonato anche dopo il secondamento, cioè l’ultima fase del parto in cui viene espulsa la placenta. (altro…)

Neomamme: Monnalisa Touch per intimità con partner

Mag 14
Scritto da Annamaria avatar

Monnalisa Touch è la terapia per ritrovare intimità con il proprio partner. Le neomanne che dopo il parto non riescono più ad avere rapporti intimi, a causa del dolore dovuto ad un’anomala cicatrizzazione dell’episiotomia grazie a questo laser potranno tornare a sorridere.

Per le neomamme che hanno appena partorito ricominciare ad avere rapporti sessuali dopo una gravidanza è un passaggio molto delicato, sono infatti numerosi i fattori psicologici e fisici che condizionano il benessere e l’emotività in questa fase della vita: squilibrio ormonale, secchezza, infiammazione e sofferenza durante la penetrazione. (altro…)

Fotografo in sala parto

Apr 11
Scritto da Annamaria avatar

Fotografo in sala parto? Molte mamma scelgono di averlo, in America è già un trend richiestissimo. La sessione fotografica con il pancione per tante donne è ormai una realtà, con professioniste affermate e famose che offrono shooting bellissimi a chi è in dolce attesa. Ora però è il fotografo in sala parto a piacere moltissimo.

Le mamme vogliono il fotografo in sala parto perché desiderano un reportage di uno dei momenti indimenticabili della loro vita. Non è solo esibizionismo, o meglio non solo questo a muoverle. E’ il volere impressa nella memoria un’esperienza che cambia nel profondo e rappresenta un nuovo inizio nel proprio percorso esistenziale. (altro…)

Rimedi omeopatici parto

Apr 05
Scritto da Annamaria avatar


Esistono rimedi omeopatici utili durante il parto. Quando non è possibile intervenire con i farmaci normali, si può trarre beneficio dai rimedi omeopatici. Sono, tra l’altro, tantissimi quelli che li usano, chiaramente, per ogni tipo di problema di salute.

I rimedi omeopatici favoriscono un parto con un travaglio meno doloroso e con contrazioni più efficaci. I rimedi omeopatici possono essere assunti sia durante il parto che dagli ultimi 3 mesi di gravidanza fin a dopo la nascita del bebè. Non essendo tossici, non ci sono controindicazioni, il nostro organismo li assimila facilmente e aiutano tante donne. (altro…)

Parto prematuro

Mar 31
Scritto da Annamaria avatar

Il parto prematuro coinvolge in Italia circa il 5-6% delle gravidanze. E la principale causa di mortalità e morbilità neonatale. Per questo, nasce il nuovo Gruppo di Lavoro della SIMP (Società Italiana di Medicina Perinatale) che, con l’Associazione Vivere Onlus, sarà impegnato nella stesura delle Linee Guida per promuovere la corretta comunicazione tra medico e famiglia nell’eventualità di parto pretermine, ossia prematuro.

In occasione del primo incontro del Gruppo, sono state presentate le nuove indicazioni terapeutiche del Progesterone Vaginale. (altro…)

Parto: 9 padri su 10 assistono

Mar 26
Scritto da Annamaria avatar

Il momento del parto non fa più paura agli uomini. 9 padri su 10 assistono al momento della venuta al mondo del loro bebè.

Mio marito lo ha fatto, lo ha scelto lui e, quando Bibi è nata, è stato proprio lui a tagliare il cordone ombelicale e a farle il primo bagnetto. Io mi stavo riprendendo, ricordo tutto come fosse un sogno, ma il sorriso di Giuseppe è difficile da dimenticare.

Beh, da quel che emerge al momento del parto 9 padri su 10 assistono e non ne vogliono sapere di rimanere ‘fuori’. (altro…)