Articoli taggati come ‘test’

TORCH test: cos’è

Set 14
Scritto da Annamaria avatar

In gravidanza è vivamente consigliato il TORCH test. Il nome, complicato, fa sì che molte si possano chiedere: Cos’è?. Semplice. E’ un esame che aiuta a determinare se la futura mamma soffra di qualche patologia che potrebbe trasmettere al bambino, tra le quali la toxoplasmosi, l’infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV), la rosolia e l’herpes simplex. (altro…)

Primo test gravidanza per donne non vedenti

Gen 28
Scritto da Annamaria avatar

I test di gravidanza, quelli che misurano ‘fai da te’ l’ormone Beta-HCG prodotto dalle cellule della placenta circa otto giorni dopo l’avvenuta fecondazione nell’urina e che hanno oramai un’affidabilità del 99 per cento, sono di tipo classico o digitali: nessuno però è stato finora indirizzato a un pubblico di donne non vedenti o ipovedenti. In questo modo questa fascia è esclusa dalla garanzia di riservatezza che hanno invece tutte le altre. Forse è proprio per porre rimedio a ciò che l’RNIB (Royal National Institute of Blind People), uno dei principali enti di beneficenza della comunità di persone cieche e ipovedenti del Regno Unito, ha sviluppato un prototipo ‘diverso’, il primo test di gravidanza per donne non vedenti. (altro…)

Covid, ok test salivari molecolari per scuole

Set 24
Scritto da Annamaria avatar

Il Covid deve essere messo a tappeto e col vaccino tanta strada è stata fatta. Ora il ministero della Salute dice ok ai test salivari molecolari per scuole, Rsa e sanitari. Lo screening è basilare per tenere il virus all’angolo.

La circolare che arriva dal ministero dà l’ok ai test salivari molecolari anti Covid per le scuole. Possono essere usati “nell’ambito di attività di screening in bambini coinvolti nel Piano di monitoraggio della circolazione di Sars-CoV-2 in ambito scolastico, per lo screening dei contatti di caso in bambini anche se la scuola non fa parte del Piano di monitoraggio, in operatori sanitari e socio-sanitari nel contesto degli screening programmati in ambito lavorativo o in individui (sintomatici o asintomatici) fragili con scarsa capacità di collaborazione (ad esempio anziani in Rsa, disabili, persone con disturbi dello spettro autistico)”.  (altro…)

Test di gravidanza usa e getta

Mag 21
Scritto da Annamaria avatar

Dobbiamo salvaguardare il pianeta, eliminando la plastica. Per dare il loro contributo Bethany Edwards e Anna Couturier di Lia Diagnostics hanno ideato un test di gravidanza usa e getta: è realizzato con carta biodegradabile, non ha colla. Dopo essere stato utilizzato potrà essere gettato nel water. In questo modo garantirà ancora di più discrezione e privacy. (altro…)

Cardiopatie congenite bambini: prevenzione

Feb 13
Scritto da Annamaria avatar

Le cardiopatie congenite rappresentano il 40% di tutte le malformazioni diagnosticabili subito dopo il parto e provocano il 4% delle morti che avvengono nel periodo neonatale, cioè nei primi 28 giorni di vita dei bambini. La prevenzione è importantissima, come afferma la Società Italiana di Neonatologia (SIN) e la Società Italiana di Cardiologia Pediatrica e delle Cardiopatie Congenite (SICP), in occasione della Giornata Mondiale delle Cardiopatie Congenite, che ricorre il 14 febbraio.

I genitori devono essere sensibilizzati sulla prevenzione delle cardiologie congenite nei bambini. Sono patologie che possono essere diagnosticate durante la gravidanza, grazie allo sviluppo sempre maggiore delle tecniche di imaging, come tipicamente l’ecografia e, anche se in termini sperimentali e particolarmente selezionati, la risonanza magnetica nucleare. Le ecografie di primo livello eseguite in gravidanza sono in grado di identificare una cardiopatia congenita in circa il 50-60% dei casi (considerando tutti i tipi di cardiopatia). E’ importante, pertanto, il ruolo diagnostico del cosiddetto “Test combinato” che prevede la valutazione di esami ematici, parametri clinici ed ecografici, al fine di stimare un rischio di patologia genetica fetale. Tale test permette di indirizzare tutti i futuri genitori con gravidanze a rischio verso una diagnostica di livello più elevato. (altro…)

Tampone vaginale in gravidanza

Gen 04
Scritto da Annamaria avatar

Perché si fa il tampone vaginale in gravidanza? E’ un esame prescritto a fine gestazione, un test semplice e indolore che serve a individuare lo Streptococco di tipo B. Questo batterio non dà sintomi, però può nuocere al vostro bambino che potrebbe infettarsi durante il parto, nel passaggio attraverso il canale vaginale. Può causare infezioni pericolose, compresa la meningite e la polmonite.

Il tampone vaginale in gravidanza serve a individuare lo Streptococco di tipo B che hanno di solito due donne su dieci e può nuocere anche alla mamma causando una rottura delle membrane e il parto prematuro. (altro…)

Nipt gratuito in Emilia-Romagna

Dic 25
Scritto da Annamaria avatar

Il Nipt, Non Invasive Prenatal Test, sarà gratuito in Emilia-Romagna  per tutte le donne residenti in stato di gravidanza, indipendentemente dall’età e dalla presenza di fattori di rischio. Da gennaio 2020 per nove mesi prenderà il via a Bologna una fase pilota della durata di nove mesi per farlo a costo zero. Al termine di questo periodo il Nipt sarà gratuito in tutta l’Emilia-Romagna nelle strutture pubbliche. (altro…)

Test gravidanza: farlo in modo corretto

Lug 03
Scritto da Annamaria avatar

Il test di gravidanza ci fa scoprire subito se siamo rimaste incinta: come farlo in modo corretto?

Molte donne, subito dopo qualche ritardo sul ciclo, per sapere subito se sono il dolce attesa, comprano in farmacia il test di gravidanza. E’ importante farlo in modo corretto.

L’affidabilità del test di gravidanza è del 97%. Misura la concentrazione nelle urine della gonadotropina corionica umana (hCG), un ormone rilasciato nell’organismo materno dall’embrione a partire dal momento in cui è nella parete dell’utero. Se il test è positivo 3-5 minuti dopo l’immersione della punta compare una linea colorata all’interno di una finestrella. Alcuni test di gravidanza hanno anche una finestrella dove compare una seconda striscia colorata che dice se è stato fatto bene o meno. Alcuni mostrano due o più strisce colorate a seconda della concentrazione dell’ormone nell’urina, per stabilire la settimana di gestazione. Ricordate che se si attende più di 5 minuti, la linea potrebbe comparire ugualmente, anche se non si è incinta. Ecco perché è importante come farlo in modo corretto. (altro…)