Articoli taggati come ‘malattia’

Anoressia, come comprenderla

Ago 22
Scritto da Annamaria avatar

Un libro per scoprire come comprenderla. L’anoressia in adolescenza va analizzata e non trattata come un capriccio. Lo ha ben chiaro la psichiatra Marta Scoppetta, autrice del libro “Perché mia figlia non mangia più?”.

“In molti pensano ancora che ammalarsi di anoressia sia la conseguenza di un capriccio e che guarire sia una questione di volontà e non hanno chiaro che invece l’anoressia è un disturbo psichiatrico grave che si può curare se si lavora bene, ma di cui si può anche morire (prima causa di morte dopo gli incidenti tra adolescenti)”, ha spiegato all’Ansa la Scoppetta che lavora nel campo dell’anoressia, della bulimia e dell’obesità ormai da quindici anni come psichiatra e come psicoterapeuta/analista junghiana. (altro…)

Mal di montagna

Lug 02
Scritto da Annamaria avatar

Vi piace fare le vacanze al fresco? Non sempre è una buona idea. Alcuni soffrono di mal di montagna, anche da bambini. Il mal di montagna è causato dalla diminuzione della quantità di ossigeno nell’aria. Per chi ne soffre, aumenta proporzionalmente all’altezza della quota e alla velocità con cui è raggiunta. Un bambino sano al di sopra dei 2500 metri ha bisogno di un periodo di acclimatamento, ossia deve abituarsi

I sintomi del mal di montagna possono rivelarsi entro 6-8 ore dall’arrivo ad alta quota: mal di testa, nausea,vertigini, dispnea e tachicardia. Il respiro diventa affannoso e accelerato. Di notte tende ad avere difficoltà ad addormentarsi oppure quando prende sonno è assolutamente irrequieto. (altro…)

Cefalea bambini: falsi miti

Mag 20
Scritto da Annamaria avatar

La cefalea è un problema comune anche tra i bambini. Esistono, però, falsi miti da sfatare a cui mamme e papà a volte credono, sbagliando.

“Sull’origine e soprattutto su come affrontare e liberarsi del mal di testa c’è ancora confusione tra chi ne soffre – spiega Massimiliano Valeriani, responsabile del Centro Cefalee del Bambino Gesù. – Una serie di false credenze porta spesso ad approcciare il problema in maniera non corretta, con il rischio di cronicizzare il dolore o, ancor peggio, di medicalizzare il bambino. Il nostro compito è quello di fare chiarezza su questo tema, suggerendo di rivolgersi in prima istanza al pediatra o al medico di famiglia. Un passaggio necessario per inquadrare correttamente il problema e valutare se siano necessarie ulteriori indagini presso un Centro cefalee specialistico”. (altro…)

Bambini obesi, quadruplica rischio diabete

Apr 27
Scritto da Annamaria avatar

Non voglio tediarvi con i chili in più, ma parlarvi semplicemente di salute. I bambini obesi avranno seri problemi da grandi: per loro quadruplica il rischio diabete.

Un bambino obeso ha una probabilità quattro volte maggiore di ammalarsi di diabete già all’età di 25 anni, rispetto a un coetaneo dal peso normale.
Perciò fate mangiare ai vostri figli cose sane, tenendo sempre a mente che i bambini obesi corrono tanti pericoli. (altro…)

Bambini: 30 per cento ha asma

Apr 12
Scritto da Annamaria avatar

Sapevate che tra i bambini il 30 per cento ha l’asma? O poco meno. E’ un dato allarmante che mette in risalto quando l’asma sia più diffusa di come si pensasse.
Le stime attuali indicano una prevalenza di circa il 10% fra bambini e adolescenti. Invece è il 30 per cento tra i bambini e ragazzi ad avere sintomi riconducibili all’asma, come rivelato da un’indagine che gli allergologi hanno condotto nelle scuole. Gli specialisti hanno anche fatto negli istituti presi in esame alcuni corsi dedicati ai giovani per imparare a riconoscere questa patologia. (altro…)

Disfagia: sintomi

Mar 07
Scritto da Annamaria avatar

La disfagia è un problema che riguarda dal 25 al 45% dei bambini. Ma quali sono i sintomi, i cosiddetti campanelli di allarme?

I sintomi della disfagia sono facilmente riconoscibili. Chi ne è affetto, fa fatica a deglutire: a volte è talmente forte il dolore, da non riuscire neppure a mangiare e ingoiare il cibo, altre volte si può rischiare di soffocare. Ci sono accorgimenti che possono alleviarne i sintomi. Nei casi più gravi la chirurgia può aiutare a riuscire ad alimentarsi. (altro…)

Cistite bambine

Feb 28
Scritto da Annamaria avatar

Alcune bambine, amiche di mia figlia, hanno sofferto di cistite. Sono rimasta molto sorpresa, ma non è affatto raro che questo tipo di problema colpisca i più piccoli.
La cistite è frequente, soprattutto nelle bambine dai 3/4 anni in su. E’ soprattutto una poca igiene intima a scatenarla: noi mamme dobbiamo stare dietro alle nostre piccole quando iniziano a lavare tutte sole la zona perienale.

La cistite che colpisce soprattutto le bambine è causata nel 75 per cento dei casi da un batterio, l’Escherichia Coli: provoca un’infiammazione della parete vescicale. I sintomi sono facilmente riconoscibili. (altro…)

Autismo si può prevedere

Feb 17
Scritto da Annamaria avatar

L’autismo si può prevedere anche da neonati, tramite una risonanza magnetica per immagini (MRI), come hanno mostrato gli scienziati della University of North Carolina-Chapel Hill.

L’autismo si può prevedere. La ricerca, pubblicata sulla rivista Nature, sottolinea quanto sia importante saperlo per tempo, soprattutto se in famiglia c’è già stato o se c’è un caso di autismo. In questo caso il rischio che il nuovo figlio possa essere autistico è alto. (altro…)