Articoli taggati come ‘pancione’

Fase prodromica

Ott 15
Scritto da Annamaria avatar

Cos’è la fase prodromica? Quanto dura prima del parto? Sono domande che molte donne in dolce attesa si fanno. Vediamo di capirci di più.

Quando si deve mettere al mondo un bambino si attraversano varie fasi prstabilite, la fase prodromica è quella che segna l’inizio del travaglio. In questo momento le contrazioni sono regolari ma ancora non ravvicinate. (altro…)

Riabilitazione pavimento pelvico dopo parto

Ott 02
Scritto da Annamaria avatar

Dopo il parto è opportuna una riabilitazione del pavimento pelvico, o perineo, quell’insieme di muscoli, legamenti e nervi che chiude il bacino e che sorregge tutti gli organi pelvici contenuti nella cavità addominale, l’utero, la vescica ed il retto, e il diaframma respiratorio.

La riabilitazione del pavimento pelvico dopo il parto fa sì che si ripristini una buona funzionalità per prevenire e correggere alcuni disturbi uroginecologici e ano-rettali. (altro…)

Pancia molle post parto

Ago 23
Scritto da Annamaria avatar

Non siamo delle marziane: la pancia post parto è molle. Per gli esperti occorre almeno un mese per recuperare la tonicità e il peso che avevamo prima di essere incinta. E’ bene però cercare di rassodare nuovamente i muscoli ed eliminare il grasso in eccesso, oltre che per l’estetica, soprattutto per la salute.  (altro…)

Ovuli delle donne scelgono spermatozoi

Giu 03
Scritto da Annamaria avatar

Alcune coppie, nonostante non ci sia nulla che non vada clinicamente, non riescono ad avere bambini. Una spiegazione sembra esserci: gli ovuli delle donne scelgono gli spermatozoi. Il partner o la partner potrebbero essere ‘sbagliati’, non compatibili l’una con l’altro.

Una ricerca dell’università di Stoccolma, coordinata da John Fitzpatrick e pubblicata sulla rivista Proceedings of the Royal Society B, spiegherebbe quindi il perché delle coppie insieme risultino poco fertili:  gli ovuli delle donne ‘scelgono’ gli spermatozoi, anche dopo il aver fatto sesso.  (altro…)

Kangaroo Care: benefici a 20 anni dalla nascita

Mag 13
Scritto da Annamaria avatar

La Kangaroo Care regala benefici a 20 anni dalla nascita. Importante strumento per il neonato per superare il distacco dalla madre e per i genitori, che acquisiscono più fiducia ed autostima, consapevoli che stanno facendo qualcosa di positivo per il loro bambino, consigliata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la Kangaroo Care (KC), il contatto pelle a pelle tra mamma o papà e neonato, è importantissima.

In occasione della Giornata Mondiale della Kangaroo Care, che si celebra il 15 maggio, la Società Italiana di Neonatologia (SIN), mette in risalto l’estrema importanza di protocolli condivisi per la KC all’interno dei punti nascita, elementi strutturali che consentano di svolgere al meglio questa attività e la necessità di corsi di aggiornamento regolarmente ripetuti nel tempo per tutti gli operatori sanitari. (altro…)

Depressione perinatale

Apr 24
Scritto da Annamaria avatar

Capita, purtroppo. Alcune donne soffrono di depressione perinatale quando sono in attesa del loro bambino e stanno male, vivono la gravidanza con la testa piena di cattivi pensieri: non riescono a scacciarli via.

La depressione perinatale è un disturbo psichiatrico che può manifestarsi durante la gravidanza o nelle prime quattro settimane dopo il parto e che in Italia colpisce 16 donne su 100. Ogni anno sono almeno 90mila le mamme che ne soffrono, come riporta l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere (Onda). (altro…)

Sicurezza in gravidanza

Mar 31
Scritto da Annamaria avatar

La sicurezza è bene garantirsela in gravidanza, soprattutto nell’ultimo trimestre, quando, a causa del cambiamento del baricentro con un pancione così esplosivo, si rischiano brutte cadute, che a volte possono diventare pure molto pericolose sia per la mamma che per il bebè.

Bastano semplici consigli per evitare di ruzzolare per terra in gravidanza e rimanere ‘in sicurezza senza rischiare. (altro…)

Gravidanza green

Mar 09
Scritto da Annamaria avatar

Si può vivere una gravidanza green e così dare il proprio contributo, anche col pancione, al benessere del nostro pianeta. Per salvaguardare l’ambiente possiamo fare molto, anche nei nove mesi di gestazione.

Per affrontare una gravidanza green basta scegliere con oculatezza alimenti, abbigliamento, cosmetici che rispettino il mondo che ci circonda. Nella dieta quotidiana, dove di solito si eliminano carne e pesce crudi, salumi, formaggi non pastorizzati, evitate di consumare cibi pronti, che abbondano di conservanti, ma pure di zucchero e sale. Acquistate invece prodotti freschi e bio: se potrete comprate frutta e verdura a chilometro zero, pesce da pesca sostenibile e poca carne, preferibilmente bianca. (altro…)