Articoli taggati come ‘donne’

Decalogo anti stress

Mag 11
Scritto da Annamaria avatar

Il decalogo anti stress serve per combattere la malattia del secolo, da cui siamo tutti colpiti, a causa della vita turbinante e caotica di ogni giorno. I disturbi legati allo stress riguardano quasi 9 italiani su 10. è quanto emerge da una ricerca promossa da Assosalute che rileva che l’85% della popolazione intervistata ne ha sofferto almeno una volta negli ultimi 6 mesi, mentre il 45% dichiara di averne avuti 3 o più. Le donne e i giovani sono i più colpiti, sia per incidenza sia per frequenza. (altro…)

Tinta in gravidanza: accortezze

Mag 08
Scritto da Annamaria avatar

Continuano le domande delle mamme sulla tinta in gravidanza. Tutte si chiedono se si possa o meno coprire i capelli bianchi se si aspetta un bebè. Ne abbiamo già parlato, ma oggi voglio tornarci su sottolineando alcune accortezze per stare più sicure.

Non siate troppo ansiose, in gravidanza con determinate accortezze si può fare la tinta, partendo ad esempio dal presupposto che non tutte le tinture sono sconsigliate. Quelle pericolose sono a base di ammoniaca, che potrebbe nuocere al bambino, soprattutto nel primo trimestre di gestazione, quando il feto inizia a sviluppare gli organi. L’ammoniaca infatti penetra nel cuoio capelluto e arriva sino al feto dato che la placenta non riesce a filtrarlo. (altro…)

Lupus e gravidanza

Mag 05
Scritto da Annamaria avatar

Lupus e gravidanza. Questa malattia femminile invalidante bisogna conoscerla e capirla, proprio perché “non conosce confini”, come recita la quindicesima giornata mondiale del Lupus che vuole accendere i riflettori sulla patologia cronica e autoimmune.

Lupus e gravidanza perché se la si ha, c’è una probabilità più alta di interruzione spontanea della gestazione, di morti o rallentata crescita intrauterine, e nascite pretermine. (altro…)

Melanoma in gravidanza più aggressivo

Apr 07
Scritto da Annamaria avatar

Il melanoma in gravidanza è più aggressivo. Bisogna stare molto attenti come sottolinea a La Stampa la dermatologa Marta Brumana, specialista dell’Humanitas San Pio X dove svolge attività di dermatologia ambulatoriale, chirurgia e laserterapia ed è impegnata nella mappatura dei nevi e prevenzione dei tumori cutanei.  

Non ci sono dubbi, il melanoma in gravidanza è più aggressivo, bisogna fare gli opportuni controlli. (altro…)

Incontinenza post parto

Mar 10
Scritto da Annamaria avatar

Non dobbiamo vergognarcene. Tutte noi, o gran parte, ha sofferto di incontinenza post parto. E’ chiaro che dia un forte disagio, non potrebbe essere altrimenti. L’incontinenza post parto colpisce, pare, soprattutto le donne che hanno messo al mondo naturalmente il bebè. Si è cercato di capirne le cause, ma nessun singolo evento è parto essere quello scatenante, questo problema si verifica, evidentemente per molti fattori.

L’incontinenza post parto è associata solitamente all’insorgenza di altri disturbi, più o meno gravi: prolasso degli organi pelvici, come cistocele, rettocele e prolasso uterino. E come al solito, sappiate che è meglio prevenire che curare, è per questo che nei corsi pre-parto è stata inserita la ginnastica del pavimento pelvico, anche se in alcuni casi non è sufficiente. (altro…)

Barbie, grandi donne per 17 nuovi modelli

Mar 07
Scritto da Annamaria avatar

Grandi donne ispirano le Barbie. Per i 17 nuovi modelli si è scelto di riprodurre personalità femminili famose del passato e del presente.
Barbie vuole dare alle bambine modelli positivi da cui trarre ispirazione. Da qui la scelta di grandi donne per i 17 nuovi modelli. Con il programma Shero, Barbie celebra le donne che hanno superato certi confini e sono andate oltre nei loro rispettivi settori, creando una bambola OOAK (One Of A Kind) con le loro sembianze. (altro…)

Festa della Donna: visite ginecologiche gratuite

Mar 04
Scritto da Annamaria avatar

L’8 marzo per la Festa della Donna Onda, con il patrocinio della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia, regala visite ginecologiche gratuite in ben 200 ospedali

L’(H)Open day dedicato per la Festa della Donna con visite ginecologiche gratuite è una bella iniziativa proprio per celebrare la donna. I 200 ospedali del nuovo network Bollini Rosa aderenti all’iniziativa offriranno gratuitamente alla popolazione femminile servizi clinico-diagnostici e informativi come consulenze e colloqui, esami strumentali, conferenze, info point e distribuzione di materiali divulgativi.

Le visite ginecologiche gratuite per la Festa della Donna hanno come obiettivo quello di migliorare la consapevolezza e il livello di attenzione delle donne in ambito ginecologico e in particolare verso i fibromi uterini, tra le patologie ginecologiche benigne più diffuse che colpiscono circa 3 milioni di donne nel nostro Paese. Spesso sono diagnosticati nel corso di controlli di routine e in circa la metà dei casi sono asintomatici. Nel restante 50% dei casi sono però responsabili di manifestazioni anche importanti che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne.

In occasione dell’(H)Open day verrà distribuita una pubblicazione dedicata ai fibromi uterini  “La Festa della Donna ci è sembrata l’occasione migliore per offrire alle donne la possibilità di usufruire di servizi gratuiti in ginecologia – spiega Francesca Merzagora, Presidente di Onda – Il focus sui fibromi uterini ci permette di fare il punto su una patologia benigna, ma molto diffusa che può avere effetti altamente invalidanti per chi ne soffre”. (altro…)

Gravidanza: nuove raccomandazioni

Mar 02
Scritto da Annamaria avatar

L’Oms dà le nuove raccomandazioni per le donne in gravidanza, linee guida che sarebbe meglio seguire con cura e attenzione.

Le nuove raccomandazioni per gestire la gravidanza hanno lo scopo di migliorare la qualità delle cure prenatali.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità nelle nuove raccomandazioni per le donne in gravidanza consiglia di aumentare i controlli ginecologici: il primo entro le prime 12 settimane e gli altri programmati a 20, 26, 30, 34, 36, 38 e 40 settimane di gestazione. Un numero maggiore di visite mediche per l’Oms riducono la mortalità sia della mamma sia del feto, anche grazie a una migliore interazione tra ginecologo e gestante. (altro…)