Articoli taggati come ‘colazione’

Granola

Lug 15
Scritto da Annamaria avatar

Avete presente il musli croccante? Sappiate che per i vostri bimbi, invece di comprare quello già fatto, se avete tempo, potrete prepararlo a casa. O meglio, una variante: la granola. Così controllerete personalmente tutti gli ingredienti e sarà senz’altro più sano.

La granola è molto nutriente. Ottima per la colazione ma pure per gli spuntini veloci il pomeriggio, o con il latte o con del favoloso yogurt, diventa molto gustosa con aggiunta di frutta e di gelato alla vaniglia, ad esempio: un vero e proprio dolcetto stuzzicante.

Per mettere insieme due barattoli di granola occorre avere in casa: (altro…)

Muffin alle fragole

Giu 17
Scritto da Annamaria avatar

I muffin alle fragole sono fantastici per la merenda dei nostri bambini. La variante è fantastica con l’arrivo del caldo e li rende ancora più appetitosi.

Per realizzare facilmente i muffin alle fragole occorre avere:

250 g di fragole fresche

330 g di farina 00

200 g di zucchero semolato + 1 cucchiaio da aggiungere alle fragole (altro…)

Krapfen di Carnevale

Feb 18
Scritto da Annamaria avatar

Adoro generalmente i krapfen, quelli di Carnevale sono buonissimi. A mia figlia Bibi piacciono moltissimo. Certo, sono un’iniezione di zuccheri, non c’è dubbio, ma chiaramente qualche volta ci si può lasciare andare e stuzzicare il palato dei nostri pargoli con qualcosa di eccezionale.

Dolce originario dell’Austria, i krapfen di Carnevale a Bolzano si mangiano proprio in questo periodo qui, per realizzarli in casa occorre avere:

179 grammi di farina
30 grammi di burro
1 uova
Mezza bustina di vanillina

(altro…)

Berlingozzo

Feb 04
Scritto da Annamaria avatar

Il berlingozzo è un dolce tipicamente toscano, anche in Umbria lo si fa. E’ tipico del periodo di Carnevale, precisamente il Giovedì Grasso. Il berlingozzo è adatto per la colazione o per la merenda. E’ ideale per i bambini allergici al lattosio, tra gli ingredienti non ha alcun derivato del latte, infatti.

Per realizzare il berlingozzo a casa occorre avere:

2 uova

2 tuorli

250 gr di farina 00

200 gr di zucchero

15 gr di lievito per dolci (altro…)

Torta di pane

Nov 05
Scritto da Annamaria avatar

Spesso lo sprechiamo, di questi tempi è meglio non buttare nulla, per questo la torta di pane può essere una bella idea . Oltre a essere squisita, fa sì che il pane raffermo non venga gettato via. La torta di pane per colazione è davvero ottima, piacerà ai vostri bimbi che la finiranno in un baleno. Verrà l’acquolina in bocca anche a voi e a vostro marito, mi raccomando, come sempre, mangiatene a volontà, ma senza esagerare.

Per realizzare la torta di pane in casa occorre avere:

300 g di pane secco

500 ml di latte intero

6 cucchiai di zucchero (altro…)

Torta sbriciolona alle mele

Ott 15
Scritto da Annamaria avatar

Le sbrisolone mi piacciono moltissimo. La torta sbriciolona alle mele è un classico dell’autunno e per la merenda dei ragazzi è super buona. Per realizzarla a casa occorre avere:

400 grammi di farina

250 grammi di burro

2 tuorli d’uovo

Mezzo limone (altro…)

Muffin di zucchine

Lug 27
Scritto da Annamaria avatar

Con gli ortaggi si possono fare anche dei dolci. In estate sono ottimi e facili da preparare i muffin di zucchine. Vanno bene per colazione o merenda e fanno bene ai bambini, sono sani.

Le zucchine hanno poche calorie, grazie alla grande quantità di acqua che rappresenta quasi il 95%. Hanno pure un abbondante presenza di potassio, per questo sono altamente diuretiche. Il loro basso indice glicemico le rende un alimento particolarmente adatto ai soggetti diabetici. Fonte importante di sali minerali e di vitamine, contengono anche le fibre in particolare nella buccia, ma non in grandissima quantità. Leggere e digeribili, le zucchine sono particolarmente adatte all’alimentazione dei neonati. (altro…)

Dulche de leche

Apr 16
Scritto da Annamaria avatar

Il dulce de leche, tipicamente argentino, mi fa letteralmente impazzire. E’ dolcissimo, quindi fate sempre attenzione a non esagerare, anche se io, se ce l’ho davanti, cucchiaio dopo cucchiaio, me lo finisco (effetto Nutella…).

La leggenda sul dulce de leche narra che sia nato per merito della domestica di Juan Manuel de Rosas, che governò l’Argentina intorno alla metà del ‘800. La donna preparando la lechada, una bevanda con zucchero e latte, distratta da altro, dimenticò la pentola sul fuoco. Al suo ritorno in cucina trovò la lechada cotta fino al punto che si era trasformata in quella crema marrone che oggi viene chiamata non solo in Argentina, ma in tutto il pianeta, dulce de leche. (altro…)