Articoli taggati come ‘studente’

Scuola, zaino pesante: ecco come fare

Ago 29
Scritto da Annamaria avatar

Lo zaino dei nostri bambini, quello che mettono sulle spalle per andare a scuola, è troppo pesante? Ecco come fare per prevenire o combattere i problemi che possono insorgere.

Ricordo sempre che lo zaino per la scuola non deve essere pesante, deve avere un peso pari all 10-15% del peso corporeo dello studente. “Un ragazzo di 50 chili dovrebbe portare uno zaino di circa 5 chili, pari al 10% della sua massa con una tolleranza fino a 7 chili al massimo, pari al 15% del suo peso”, spiega Guido La Rosa, direttore dell’Unità operativa di Ortopedia dell’Ospedale Bambino Gesù di Palidoro. Se questo valore viene superato, il rischio è quello di dolori alla schiena e di una postura errata. (altro…)

Dieta dello studente

Gen 31
Scritto da Annamaria avatar

La dieta dello studente deve essere ricca di ferro, lo sapevate?
E’ ciò che è emerso da uno studio. “Una buona forma fisica può essere importante per il successo a scuola, idealmente dovremmo fare in modo che anche la dieta sia adeguata per prevenire carenze nutrizionali. Le dosi giornaliere raccomandate per l’assunzione di ferro attraverso la dieta sono di 10 milligrammi al giorno”, ha sottolineato Karsten Koehler autore della ricerca.

La dieta dello studente, perciò, deve contenere il ferro, che si trova essenzialmente nella carne, nel pesce, nelle uova, nei legumi e nella frutta secca. (altro…)

Caro libri… Ci pensa il Codancons

Set 06
Scritto da Annamaria avatar

Vacanze finite, la vita riprende e sta per inioziare la scuola. Per evitare alle mamme e papà di finire in rovina, torna la bella iniziativa del Codacons ‘Libri Gratis’.

Il web può aiutare a scambiarsi i testi scolastici: basta andare all’indirizzo www.codacons.net/librigratis.
L’inziativa è spiegata, proprio sul sito dell’associazione, così:
“Chiunque in tutta Italia possieda un testo scolastico e sia intenzionato a regalarlo o a scambiarlo con un altro libro, può accedere gratuitamente a questo servizio specificando il testo che si intende cedere (titolo, autore, edizione, ecc.), eventuali libri ricercati per scambio, e lasciando i propri riferimenti. In tal modo sarà possibile creare una rete dove i cittadini autonomamente potranno contattarsi e scambiare libri di testo, risparmiando notevolmente in vista del nuovo anno scolastico”. (altro…)