Articoli taggati come ‘comportamenti’

Bambini: no mangiare davanti al tablet

Feb 28
Scritto da Annamaria avatar

I bambini spesso mangiano davanti al tablet. Anzi, se non lo hanno, spesso si rifiutano di mangiare. Assolutamente no. Non c’è nulla di più sbagliato e, sappiatelo: la colpa di questo comportamento è solo nostra.

No mangiare davanti al tablet. Vale per i bambini e vale anche per noi adulti, a meno che non siamo degli incalliti single che vivono da soli, in tal caso si può fare quel che si preferisce, anche se non è certo il massimo.

Molti genitori usano i dispositivi elettronici per distrarre i propri figli e indurli così a cibarsi, mettendogli, mentre sono ipnotizzati davanti a uno schermo, i bocconi in bocca. No mangiare davanti ai tablet, così i piccoli non imparano ad avere un buon rapporto con il cibo, non capiscono neppure cosa stiano assaporando. Non sviluppano i sensi. (altro…)

I capricci dei bimbi: cosa fare

Dic 28
Scritto da Annamaria avatar

Bibi non fa molti capricci, lei è più una tipa da ‘bastian contrario’, capocciona. Ma, certo, è capitato – eccome! – che qualche volta li abbia fatti, per cercare di ottenere quel che voleva. Dalla mia esperienza e da quella di altre mamme, ho imparato alcune regole per educarla a comportamenti più maturi e sensati.

Per prima cosa, bisogna cercare di mantenere la calma e non urlare, mai. Poi spiegare al bimbo, sempre con voce composta, il perché non può avere quello che vuole e che ha dato inizio al capriccio. Meglio prenderlo da parte, evitando il ‘suo’ pubblico, parlargli con fermezza, guardandolo dritto negli occhi, usare chiarezza, lasciandolo pure continuare a sfogare, ma senza cedere, facendogli capire che per nessuna ragione al mondo gliela darete vinta. (altro…)

Le sculacciate? Nocive

Mag 06
Scritto da Annamaria avatar

Quante volte per punire una birichinata o un capriccio si promette o si da una sculacciata al piccolo? Ebbene, uno studio pubblicato sulla rivista “Child Development”, condotto da ricercatori della Duke University in North Carolina, ha dimostrato che le punizioni corporali sono dannose e provocano traumi che rimangono nel tempo.

Gli scienziati, seguendo 750 bambini di età compresa tra i 5 e i 16 anni, hanno stabilito che quelli sculacciati o puniti fisicamente avevano un rischio triplicato di assumere comportamenti aggressivi e antisociali. Non solo. Mostravano risultati peggiori dei loro coetanei nei test delle capacità cognitive a cui venivano sottoposti. (altro…)