Articoli taggati come ‘educazione’

Bambini: i compiti da soli

Apr 10
Scritto da Annamaria avatar

Lo so la scuola sta quasi finendo, ma volevo darvi qualche consiglio, semmai possa servirvi, per far fare ai bambini i compiti da soli. Mia figlia fa la prima media e devo dire che quest’anno, grazie anche alla crescita, si sta gestendo benino in autonomia.

Cosa fare per fare fare ai bambini i compiti da soli? Innanzitutto stabilite un orario di inizio compiti al loro rientro da scuola, dandogli prima una pausa relax.

Se vi chiedono di giocare con i videogiochi o guardare la tv concordate un orario anche per questo e rispettatelo,

Spiegate ai bambini che i compiti vanno fatti da soli, solo se c’è bisogno di un aiuto potrete intervenire. (altro…)

Bambini: uno schiaffo è già troppo

Apr 30
Scritto da Annamaria avatar

Sono colpevole, perché io uno schiaffo l’ho già dato, ma sappiate che su i bambini (e anche sugli adulti, donne o uomini è indifferente) è già troppo. La violenza non è mai una soluzione, bisogna tenerlo bene a mente e lo farò, lo prometto, anche quando mia figlia sarà totalmente indisponente.

Non bisogna toccare i bambini, non bisogna punire i nostri figli alzando le mani: uno schiaffo è già troppo.
Oggi si è celebrata la Giornata dell’educazione non violenta (No Hitting Day); la fondazione Protezione dell’infanzia Svizzera ha ricordato a tutti che la violenza non è mai una soluzione e non è accettabile in alcuna forma. (altro…)

Adulti in auto: i bimbi li giudicano

Set 01
Scritto da Annamaria avatar

adulti-in-auto-bimbi-giudicano

Di solito sono gli adulti a giudicare il comportamento dei piccoli in auto, stavolta sono i bimbi invece: li giudicano e non solo, li bacchettano.

Adulti in auto che disastro! I bimbi li giudicano e quel che esce fuori non è certo edificante per i grandi… Una nuova ricerca Ford ha chiesto ai bambini quali comportamenti non sopportano degli adulti alla guida in auto. Nella lista c’è parecchio: le cose peggiori dei grandi secondo i pargoletti? Cantare stonando, urlare o rivolgersi nervosamente agli altri automobilisti e mettersi le dita nel naso.
I bimbi li giudicano e non davvero impietosi. (altro…)

Ruolo dei nonni nell’educazione dei bimbi

Giu 24
Scritto da Annamaria avatar

ruolo-dei-nonni-nell'educazione-dei-bimbi

Quante volte è capitato di sentire: “Da quando è nato il nipotino è letteralmente impazzito!”?. Già, i nonni davanti ai piccoli dei loro figli perdono la testa. Ma qual è il ruolo dei nonni nell’educazione dei bimbi?

I nonni con i nipoti il più delle volte instaurano un rapporto diretto, istintivo, solido, diventano complici. Noi genitori corriamo durante le giornate, presi da mille impegni e faccende. I nonni si ritagliano del tempo tutto per i bambini.
Tutto ciò fa sì che siano più permissivi con i pargoli, che, furbissimi, sanno di essere ‘i padroni’, capiscono che loro saranno indulgenti davanti a qualche ‘marachella’ rispetto a mamma e papà.
Li viziano e va pure bene se non è troppo, evadere dalle regole imposte dai genitori ogni tanto fa bene. E’ opportuno però tener ben presente il ruolo dei nonni nell’educazione dei bimbi. Non è giusto, ad esempio, entrare in contrasto con i genitori dei piccoli, al punto che considerino i nonni ‘i buoni’ e  ‘gli altri’ ‘i cattivi‘.

(altro…)

I capricci dei bimbi: cosa fare

Dic 28
Scritto da Annamaria avatar

Bibi non fa molti capricci, lei è più una tipa da ‘bastian contrario’, capocciona. Ma, certo, è capitato – eccome! – che qualche volta li abbia fatti, per cercare di ottenere quel che voleva. Dalla mia esperienza e da quella di altre mamme, ho imparato alcune regole per educarla a comportamenti più maturi e sensati.

Per prima cosa, bisogna cercare di mantenere la calma e non urlare, mai. Poi spiegare al bimbo, sempre con voce composta, il perché non può avere quello che vuole e che ha dato inizio al capriccio. Meglio prenderlo da parte, evitando il ‘suo’ pubblico, parlargli con fermezza, guardandolo dritto negli occhi, usare chiarezza, lasciandolo pure continuare a sfogare, ma senza cedere, facendogli capire che per nessuna ragione al mondo gliela darete vinta. (altro…)

La prima parolaccia: cosa fare?

Dic 27
Scritto da Annamaria avatar

parolacce

Diciamolo… E’ colpa nostra, ma non solo. Quante volte ci scappa di dirla davanti ai nostri figli? La parolaccia capita. Poi ci sono i bimbi delle classi più grandi a metterci il carico da undici a scuola. E allora nostro figlio, quel bimbetto ingenuo, arriva a casa e la ripete e noi non sappiamo che fare…
La parolaccia la ripete a pappagallo quando si arrabbia, ma pure per dispetto o per scherzo. Ha compreso che in mamma e papà c’è l’effetto sorpresa e vuole divertirsi. Non si limita a questo. Può anche usare il liguaggio scurrile per copiare i grandi, per sentirsi diverso dai compagni, per distinguersi, anche se nel modo sbagliato.

Ci sono dei rimedi. (altro…)

Smartphone e tablet non fanno imparare più in fretta

Mag 11
Scritto da Annamaria avatar

cloud-computing-laptop-smartphone-tablet

Capita spesso – io lo faccio raramente – che per far star buoni i propri figli quando si è in fila ad aspettare, dal medico o alle poste ad esempio, ma pure in auto, durante gli spostamenti, i genitori gli diano in mano il proprio smartphone, oppure il tablet. Stessa cosa capita a casa, durante i momenti morti, in cui mamma e papà sono impegnati e invece i piccoli vogliono giocare. Non è il miglior modo per educare i bambini, ci si vanta di come siano bravi a usare questi strumenti, credendo che gli oggetti in questione facciano crescere il loro apprendimento, da non è esattamente così.

Uno studio del Cohen Children’s Medical Center di New York ha rivelato quel che il buon senso dovrebbe già far conoscere da tempo agli adulti: per far crescere bene i pargoli la cosa migliore sono gli insegnamenti dei genitori e i giocattoli tradizionali.

(altro…)

Bambini, esperti e digitalizzati sul pc, ‘piccoli’ su altro

Mar 25
Scritto da Annamaria avatar

bambinismartphone

Ho letto un interessante articolo sui bimbi veri esperti del digitale, ma incapaci di allacciarsi le scarpe. Sarà perchè Bibi, brava in quasi tutto quel che fa, non riesce ancora a farsi il fiocco alle scarpe da ginnastica da sola… E’ probabile che, proprio per questo, il pezzo in questione ha attirato la mia attenzione.
I nostri piccoli sanno usare lo smatphone, i touchscreen dei tablet e non si allarmano davanti a un pc, poi, per altro, sono ancora effettivamente ‘piccoli’. Molte mamme sono preocuppate dal tutta questa naturalezza davanti alla tecnologia. Francesca Zanon, ricercatrice in Didattica generale del Dipartimento di Scienze umane dell’Università di Udine, però ha spiegato: “Se i bambini non si sanno allacciare le scarpe, non è certo colpa della tecnologia. I bambini di oggi sono immersi in una realtà fatta di tv, telefonini, computer e tablet. Non si possono evitare, fanno parte del nostro ambiente familiare. E’ importante, però, cercare un giusto compromesso”. Siamo noi genitori a dover insegnare il resto, quello che è normalità, come, appunto, fare il fiocco con i lacci delle scarpe. (altro…)