Articoli taggati come ‘libro’

Libri bambini estate 2019

Lug 05
Scritto da Annamaria avatar

Non so se i vostri bambini leggano libri in estate. Spero di sì. La professoressa di italiano, storia e geografia di Bibi, che è appena stata promossa in terza media, ci tiene moltissimo e dà loro una lista nutrita di titoli per le vacanze. Tra tutti, voglio parlarvi di due libri per bambini, consigliabili dai 10 anni in su, per questa estate 2019.

Tra i libri per bambini dell’estate 2019, mi sembrano molto importanti quelli scritti da Christian Stocchi, “Favole in wi-fi Esopo. Oggi” e “Il lupo furbo e il cavallino bullo – Raccontare ai bambini i pericoli della rete attraverso favole”. (altro…)

Ragazzi: stimolanti cerebrali per prepararsi alla maturità

Giu 18
Scritto da Annamaria avatar

Mi rendo conto di pretendere molto da mia figlia, ma sapere che un ragazzo su cinque in Europa tra i ragazzi più grandicelli usa stimolanti cerebrali per prepararsi alla maturità un po’ mi fa paura. E quanto emerge dalla prima inchiesta riportata nel libro “Cervello senza limiti” della giornalista Johann Rossi Mason.

Nelle università americane dal 7 al 25% degli studenti percorre i corridoi con un portatile in mano e un blister di compresse nell’altra. Dai laboratori di ricerca e dal mondo accademico si diffonde la cultura del potenziamento cognitivo. In Europa siamo intorno al 20-30% mentre per l’Italia ancora non ci sono dati precisi. Certo è che le farmacie sono assediate da genitori che chiedono integratori per l’affaticamento cerebrale: dal fosforo al magnesio a cui vengono aggiunti antiossidanti e molecole. Per la maggior parte invece vige il ‘fai da te’: gli studenti fumano di più, fanno nottata sui libri con dosi extra di caffè, cercano energie extra nelle bevande energizzanti. Il rischio per i ragazzi è di arrivare davanti agli esaminatori sfiniti e meno lucidi.  (altro…)

Bambini e genitori: meglio il libro o l’e-book?

Mar 30
Scritto da Annamaria avatar

Bambini e genitori e quel momento tanto prezioso della favola da leggere insieme. In temi in cui la tecnologia fa parte integrante della nostra vita, viene da chiedersi: è meglio leggere con loro il classico libro o il modernissimo e-book?

Premetto: sono una lettrice accanita e l’e-book a me ha risolto un mare di problemi. In estate, quando andavo via per molti giorni, prima partivo con anche 8-10 libri in valigia. Ora non più. Con grandi vantaggi per la mia schiena e per il portafogli, dato che la franchigia bagagli è sempre più cara. Ma sappiate che per non rompere l’idillio tra bambini e genitori nel momento favola, bisogna assolutamente chiedersi se è meglio il libro o l’e-book. (altro…)

Come stimolare i bambini a leggere

Mar 24
Scritto da Annamaria avatar

Io amavo starmene in camera a leggere libri. Oggi i bambini lo fanno molto meno, come stimolare i piccoli? Non li si può di certo obbligare, sarebbe sbagliato, ma ci sono azioni quotidiani, piccoli accorgimenti, che possono darci una mano sul come stimolare i bambini a leggere.

Ecco come stimolare i bambini a leggere. Innanzitutto dando il buon esempio. Io continuo a gustarmi, quando ho tempo, soprattutto in estate, moltissimi libri… Poi seguendo alcune tattiche individuate grazie a uno studio pubblicato sul Nashville Parent. (altro…)

Natale 2018: regalate libri ai bambini

Nov 30
Scritto da Annamaria avatar

In un mondo super tecnologico, che non aspetta più nessuno, dove sono le immagini a riempire il cervello, c’è sempre bisogno di sognare. A Natale 2018 regalate libri ai bambini. Care mamma e papà, sono anche io una di voi e so che spesso i piccoli si aspettano giochi super costosi, abbigliamento firmato, sneakers extra lusso, ma non è così che impareranno a allargare i loro orizzonti. Non ci riuscirà neppure Internet, che fa sentire così aperti e così allo stesso tempo chiusi. Un libro è molto meglio, devono necessariamente capirlo. (altro…)

Depressione post-partum: ‘Capire la mente’

Nov 04
Scritto da Annamaria avatar

La depressione post-partum è cattiva e subdola, pericolosa, spesso non ci si accorge nemmeno di averla inizialmente, eppure è importante reagire al più presto. “Capire la mente”, è fondamentale, come insegna a fare il libro di Manuela Romagnoli. (altro…)

Diventare genitori è sempre un’adozione

Set 19
Scritto da Annamaria avatar

Diventare genitori è sempre un’adozione. “Un genitore, anche quando lo abbia messo al mondo in modo naturale, deve sempre adottare il proprio figlio. E, di contro, il bimbo prima o poi deve compiere lo stesso gesto verso il genitore. Parlare di adozioni significa parlare dei legami che si costruiscono in qualsiasi famiglia”. Questa la tesi del libro “Noi ti adottiamo, tu ci adotti. Un viaggio dalle radici ai frutti”, della psicoterapeuta Maria Luisa Papa (Edizioni Tau, 2018). Il libro, attraverso le vicende di due genitori alle prese con il desiderio di avere un figlio, la frustrazione di non riuscire ad averlo e, infine, la decisione di adottarlo, fa riflettere su questo punto. (altro…)

Preadolescenza

Giu 01
Scritto da Annamaria avatar

Gestire la preadolescenza di un figlio non è facile. Vi assicuro, parlo con cognizione di causa: mia figlia ha 11 anni e mezzo…

La preadolescenza va in genere dai 9 ai 12 anni, quell’età di mezzo in cui i bambini iniziano a cambiare fisicamente e cominciano pure ad avere una personalità più definita.

Per quanto mi riguarda, per saperne di più sulla preadolescenza, sto leggendo un libro utilissimo, scritto da Alberto Pellai e Barbara Tamborini, “L’età dello tsunami – Come sopravvivere a un figlio pre-adolescente”, edito da De Agostini. (altro…)