Articoli taggati come ‘dichiarazioni’

Postare foto bambini: un danno

Ott 08
Scritto da Annamaria avatar

E’ un danno a loro insaputa quello di postare foto dei nostri bambini e io stessa devo rammaricarmene, evidentemente. Un libro, “Nasci, cresci, posta” analizza gli effetti ‘collaterali’ del condividere immagini dei piccoli.

“Nasci, cresci e posta. I social network sono pieni di bambini: chi li protegge?” edito da Città Nuova, scritto dal giornalista esperto di tecnologie Simone Cosimi e dallo psicanalista Alberto Rossetti, sottolinea come il postare foto dei bambini, per “discutere delle esistenze ed esigenze dei propri figli, spesso piccolissimi ai soli fini esibizionistici”, sia un danno che si fa a loro insaputa. (altro…)

Bambini: dieta vegana e vegetariana no sotto i 5 anni

Set 17
Scritto da Annamaria avatar

Non solo niente dieta vegana e vegetariana in gravidanza. No anche per i bambini sotto i 5 anni. Arriva l’altolà dei pediatri della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale.

I bambini devono mangiare ‘normalmente’. No a dieta vegana e vegetariana sotto i 5 anni.
Margherita Caroli, tra i massimi esperti di nutrizione pediatrica in Europa e collaboratrice anche dell’organizzazione mondiale della sanità, era spesso invitata a parlare di diete vegetariane. “A un certo punto mi sono detta che le opinioni personali non potevano più bastare, ma bisognava creare un documento oggettivo”, spiega. Il risultato è un lavoro che passa in rassegna oltre 120 studi internazionali e mette insieme i contributi della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, della Federazione Italiana Medici Pediatri, della Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza e della Società Italiana di Medicina Perinatale. (altro…)

Vaccinate i bambini

Apr 15
Scritto da Annamaria avatar

vaccinate-i-bambini

Vaccinate i bambini. Tanti medici si stano raccomandando affinché i genitori si responsabilizzino in questo senso, anche Roberto Burioni, virologo, che sul social esorta: Vaccinate i bambini!”. E spiega pure perché sia importante farlo.

Burioni ha deciso tramite il network di dire la sua, di chiarire i dubbi a quei genitori indecisi sul da farsi. Del resto ha sentito forte il dovere di parlare: nel 2016 diversi bambini in Italia sono morti a causa di un morbillo, altri di pertosse. Non erano stati vaccinati per scelta dei genitori, aderenti a fronte anti-vaccini che si allarga sempre di più nel nostro Paese. (altro…)

Prima colazione obbligatoria per i bimbi

Set 05
Scritto da Annamaria avatar

colazione_bambini

A volte mia figlia vuole solo il latte al mattino presto, ma la prima colazione è un pasto basilare per i bambini. Chi la salta spesso è più portato crescendo a soffrire di diabete e a ingrassare. Certo, niente merendine con tante calorie o biscotti a non finire, meglio scegliere cereali e fibre.

I ricercatori della St. George University di Londra che hanno condotto uno studio su 4.116 bambini di 9 e 10 anni, pubblicata su PLOS medicine. Hanno controllato le abitudini alimentari dei piccoli, misurato i livelli di insulina, glucosio, e emoglobina glicosilata nel loro sangue. Il 26 per cento che non mangiava nulla a colazione aveva livelli di insulina a digiuno maggiori del 26,4 per cento rispetto a chi invece mangiava. Anche l’insulino-resistenza era più alta del 26,7 per cento come pure il glucosio dell’1 per cento. Tra i pargoli che invece facevano colazione, chi mangiava cereali e fibre aveva livelli minori di insulino-resistenza rispetto a chi preferiva i biscotti.

(altro…)

Nunuco stavolta non mangia… Ed è polemica

Gen 26
Scritto da Annamaria avatar

Giocattoli che imitano atteggiamenti reali dei bambini. Ne vengono prodotti sempre di più, inevitabile che per qualcuno di questi scateni polemiche, perchè a volte si sottolineano comportamenti negativi da non replicare.
Nenuco è una delle bambole più famose. Prodotta in Spagna,esiste di svariati tipi, ma è l’ultima immessa sul mercato, già sbarcata in alcuni Paesi, a far discutere…

“Nenuco Won’t eat”, ovvero, ‘Nenuco non vuole mangiare’ è simile alle altre, ma quando le si avvicina il cucchiaino per nutrirla, si avvia un interruttore interno che le fa chiudere la bocca e le fa dire no con la testa.

Secondo la maggior parte dei pediatri e dei nutrizionisti questa bambola fa sì che le piccole siano portate a imitarla: per loro è un incoraggiamento verso l’anoressia. (altro…)

La lotta al tabagismo parte dalla scuola

Set 11
Scritto da Annamaria avatar

fumare

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin non ci ha pensato su un attimo. Ha voluto a tutti i costi ci fosse un’accelerazione nel decreto scuola alle “misure sulla lotta al tabagismo”.
“Divieto di fumo in tutti i luoghi pertinenti alle scuole. E divieto di fumo della sigaretta elettronica negli edifici scolastici”, ha spiegato. Tutto per “una campagna di prevenzione nei luoghi in cui si formano i ragazzi”. E ha aggiunto: “I proventi delle sanzioni verranno reinvestiti nella prevenzione”. (altro…)

Birra e brodo ottimi per chi allatta?

Mag 10
Scritto da Annamaria avatar

Sono i ‘rimedi della nonna’ a farla da padrone per chi allatta al seno il proprio piccolo. Il brodo di pollo, la birra e tutti gli intergatori alimentari a base di luppolo e verbena pare proprio che facciano aumentare la produzione di latte. Anche se Claudio Giorlandino, ginecologo e presidente della Sidip (Società italiana di diagnosi prenatale e medicina materno fetale), intervistato dall’Adnkronos Salute, ha chiarito: “Nonostante i numerosi studi in materia, non è stata dimostrata scientificamente l’efficacia di questi rimedi. Le uniche sostanze che davvero hanno mostrato un effetto sono gli inibitori della dopamina, ma si tratta di farmaci e non è il caso di suggerirli alle neomamme. Magari per alcune mamme possono anche aver ‘funzionato’, ma in effetti non hanno mostrato alcuna utilità nel corso di studi scientifici. La presenza e la quantità del latte è influenzata dai geni e dall’ambiente, ma è indipendente dalla ‘taglia’ del seno, come invece a volte si crede”. (altro…)

J.Lo, Max ed Emme la vogliono a casa

Apr 10
Scritto da Annamaria avatar

Ancora una notizia fresca che riguarda le mamme vip e i problemi che hanno con i loro piccoli da GossipNews. Non solo rose e fiori pure per le celebrities…

Quanti pargoli soffrono della sindrome d’abbandono nel momento in cui la mamma deve tornare al lavoro? Molti di più di quando si creda e accade anche ai bebè delle mamme vip, anzi, forse soprattutto a loro.
Jennifer Lopez ha appena confessato di quanto Max ed Emme, i suoi gemellini di due anni, la stiano mettendo in difficoltà. Ogni giorno la pregano di non andare via: “Sono arrivati al punto di mettersi davanti la porta gridando: ‘No, no, mamma, non uscire!’. Io mi sono sentita cattiva”.

La popstar e attrice ha anche aggiunto: “Tutto ciò ti mette veramente a dura prova, sto cercando di capirlo mano a mano che vado avanti. Continuo a cercare di spiegare loro: “Sarò a casa presto””.
I sensi di colpa ci sono, basta superarli con intelligenza e parlare con i propri bambini. J.Lo, 40 anni, nel prossimo film, “The Back-up Plan”, interpreterà una donna che utilizza l’inseminazione artificiale per rimanere incinta. Il ruolo le piace, ma da sola non sa se avrebbe avuto figli, senza l’aiuto e il sostegno del marito Marc Anthony. “E’ troppo difficile, onestamente. Ho tanto rispetto per le mamme single, ma scegliere di esserlo è coraggioso. E’ un duro lavoro avere un bimbo e essere tutto per lui, senza un partner… Non so se sarei riuscita a farlo”.

Per fortuna la sua è una famiglia felice. Anche se Max ed Emme non gradiscono la mamma famosa.

Foto e news: gentilmente concessi da GossipNews