Articoli taggati come ‘igiene’

Leucemia: eccessiva igiene dei bebè la causa?

Mag 23
Scritto da Annamaria avatar

La leucemia infantile potrebbe essere scatenata anche dall’eccessiva igiene del bebè, questa la possibile causa. “La maggior parte dei casi di leucemia infantile è probabilmente prevenibile evitando che i bambini, nel primo anno di vita, siano eccessivamente protetti dal punto di vista igienico”, dice senza mezze misure uno studio britannico condotto da Mel Greaves, dell’Institute of Cancer Research di Londra. Secondo questa ricerca bisognerebbe al contrario favorire il contatto del bimbo con gli altri in modo da stimolare correttamente lo sviluppo del sistema immunitario. (altro…)

Lavare le mani correttamente

Ott 14
Scritto da Annamaria avatar

Bisogna lavare le mani spesso e correttamente e insegnare ai nostri figli a fare lo stesso.

La Giornata Mondiale dell’igiene delle mani istituita dall’Unicef è nata per ricordare che la salute passa anche dal lavare correttamente le mani quotidianamente. Molte delle infezioni possono essere evitate con una corretta igiene. Questo semplice gesto previene tante infezioni e vale non solo per i bimbi ma pure per noi adulti.

Come lavare le mani correttamente? Anche con rimedi naturali che non danneggiano la pelle e non inquinano. Bisogna bagnarsi le mani, applicare una quantità di sapone, meglio se liquido perché è più facile coprire tutta la superficie da detergere, dopodiché è necessario frizionare le mani palmo contro palmo e avere cura che il sapone copra gli spazi interdigitali e le unghie e strofinare per un tempo adeguato. (altro…)

Bambini: come lavare bene le mani

Mag 07
Scritto da Annamaria avatar

I bambini toccano di tutto, gattonano per terra, anche quando sono grandicelli, accarezzano gli animali, a scuola sono sempre a contatto con oggetti di ogni tipo, come pure al parco, stando all’aria aperta. E’ importante per loro sapere come lavare bene le mani.

Le mani, come potete già immaginare, sono un ricettacolo di germi: circa il 20 per cento è rappresentato da microrganismi non patogeni, che risiedono normalmente sulla cute senza creare danni. A questi, però, possono aggiungersi virus e batteri che circolano nell’aria o con cui veniamo in contatto in diverse occasioni. I bambini soprattutto. Per questo è necessario essere a conoscenza di come lavare bene le mani. (altro…)

Igiene orale bambini

Apr 21
Scritto da Annamaria avatar

igiene-orale-bambini

L’igiene orale ai bambini va insegnata immediatamente, sin da quando nasce il primo dentino. Molti genitori non lo fanno, poi si peggiora. L’igiene orale è una delle prime cose da far curare ai bambini. I dentisti dicono addirittura che bisognerebbe pulire le gengive prima che nascano i denti, basta utilizzare una garzina pulita imbevuta di acqua. Via via che vengono fuori, i dentini vanno lavati con uno spazzolino ad hoc per i mesi e poi gli anni dei bambini.

Primo consigli per curare l’igiene orale è lavarsi i denti almeno 3 volte nell’arco di una giornata, dopo i tre pasti principali: colazione, pranzo e cena. (altro…)

Bagnetto neonati

Apr 06
Scritto da Annamaria avatar

Quante volte fare il bagnetto ai neonati? Molte mamme lo considerano un rito e fanno il bagnetto ai neonati ogni sera, così che vadano a dormire anche più sereni e tranquilli. Prima la pappa, poi il bagnetto ai piccoli neonati, così che scarichino la tensione e si sentano bene, ma non sempre è così. Alcuni bimbi, dopo essere stati lavati, diventano più irritabili e fanno molti più capricci prima di andare a fare la nanna. Non solo, sappiate anche che i continui bagnetti possono seccare moltissimo la pelle. Il sapone, per quanto neutro, il migliore del mondo (noi genitori quando si tratta di figli compriamo sempre il meglio), aggredisce la pelle, fino al punto di far comparire su di essa fastidiosissime dermatiti e addirittura eczemi. (altro…)

Il mughetto del lattante

Ago 08
Scritto da Annamaria avatar

mughetto-del-lattante

Il mughetto del lattante è un problema che colpisce, come suggerisce il nome, i neonati. E’ un’infezione micotica causata da un fungo che si chiama Candida Albicans, quello che provoca pure le irritazioni da pannolino e la candida vaginale. I bimbi lo manifestano nei primi sei mesi di vita, di solito si prende al momento della nascita, attraverso il passaggio del piccolo dal canale del parto.
Il mughetto del lattante fa sì che compaiano nella bocca, sulla lingua, sulle gengive, nell’interno delle guance e, in alcuni casi, sulle labbra, delle chiazze biancastre, quasi dei puntini. Se si prova a mandarle via, ci si accorge che non è così facile. Tolte, poi, lasciano la mucosa infiammata e, talvolta, sanguinante. (altro…)

I denti: come insegnare a lavarli bene?

Set 26
Scritto da Annamaria avatar

bambino denti

E’ diventato quasi un tormentone. “Benedetta, lavati bene i denti!”. E soprattutto: “Lavali anche a scuola!”. Hai voglia a parlare! (scusate l’espressione regionale tipica del sud… ;-)) Non è sempre facile insegnare a curarli sin da piccolini. Qui da noi a casa c’è lo spazzolino elettrico, ognuno chiaramente ha il suo intercambiabile da mettere sulla struttura portante. Per la mattina, subito dopo la sveglia, non ho molti problemi. E’ un gesto meccanico. Mia figlia ha gusti forti: a lei il dentifricio alla frutta non è mai piaciuto, preferisce la menta. I grattacapi arrivano dopo… (altro…)

Ricomincia la scuola, la prevenzione contro i pidocchi

Set 09
Scritto da Annamaria avatar

Qui a Roma, come nel resto d’Italia sono un vero e proprio flagello. Mia figlia li ha presi una sola volta, ma ricordo ancora il pediatra, quando gliela portai, che mi disse: “Signora, stia tranquilla, il mio quest’anno li ha presi già quattro volte!”.

I pidocchi, fastidiosi e abbastanza rivoltanti, si insediano sulla testa dei nostri piccolini che è una bellezza. Per il dermatologo milanese Fabio Rinaldi, presidente IHRF (International Hair Research Foundation) e docente presso la Sorbona di Parigi, è colpa delle strutture scolastiche della nostra Penisola poco pulite: “Pidocchi e zecche sono un fatto ricorrente, un problema che si ripresenta puntuale ogni anno nelle aule, così come l’impetigine. Il miglior rimedio? Senz’altro la prevenzione, intesa anche, oltre che come pulizia personale, con una maggior cura ed igienizzazione degli ambienti. E, in questo senso, i tagli decisi dal governo purtroppo non aiutano”. (altro…)