Articoli taggati come ‘studio ricerca’

Gravidanza: bisfenolo A nuoce al feto

Mar 21
Scritto da Annamaria avatar

Se siete incinta, sappiate che durante la gravidanza dovete fare attenzione ad alcuni prodotti: il bisfenolo A nuoce al feto. Può portare a uno sviluppo alterato del suo cervello.

Il bisfenolo A nuoce al feto. Secondo una ricerca scientifica presentata all’Endo del 2018, il noto incontro annuale della Endocrine Society che si tiene a Chicago, il bisfenolo A, conosciuto anche come Bpa, è una sostanza chimica pericolosissima. Questa sostanza chimica può essere letale per il cervello del nascituro perché gli estrogeni del Bpa possono danneggiare lo sviluppo del feto durante la gravidanza. (altro…)

WaterBirth, prima app per chi partorisce in acqua

Gen 12
Scritto da Annamaria avatar

Per chi partorisce in acqua arriva la prima app, Waterbirth. Ricordate che rispetto al travaglio e al parto tradizionale, per chi partorisce in acqua si ha un abbassamento della frequenza cardiaca.

E’ stata Pharma Mum Italia a creare la prima app per chi partorisce in acqua: si chiama WaterBirth e , chiaramente se si possiede uno smartwatch, permette di tenere d’occhio le condizioni della partoriente sullo smartphone mentre lei è immersa.

Secondo uno studio condotto dall’Unità di Ostetricia e ginecologia dell’Arnas-Civico di Palermo, come già detto, il parto in acqua rispetto al travaglio e al parto tradizionali, riesce ad abbassare la frequenza cardiaca della donna. (altro…)

Parto in casa sicuro non per tutte

Mag 18
Scritto da Annamaria avatar

Il parto in casa è sicuro per molte donne, ma non per tutte. Ma molto di moda in questi ultimi tempi, è anche in qualche modo ritenuto romantico da alcune mamme e papà, che vogliono vedere nascere il figlio nel loro letto, tra le mura domestiche. Va però sottolineato che il parto in casa non è sicuro per tutte, ancora una volta. Non va quindi scelto con leggerezza. (altro…)

Cellulari e gravidanza

Apr 22
Scritto da Annamaria avatar

Cellulari e gravidanza vanno d’accordo? Non proprio. Se la mamma usa troppo il telefonino quando è incinta, qualche pericolo per il bimbo c’è, per esempio, un maggiore rischio di iperattività che il bebè mostrerà crescendo a 5-7 anni.

Ormai i cellulari sono troppo spesse nelle nostre mani come pure in quelle dei più piccoli. E in gravidanza la musica non cambia, diventa solo un po’ più stonata, come sottolinea una ricerca pubblicata sulla rivista Environment International e condotta da Laura Birks dell’Istituto di Salute Globale a Barcellona. (altro…)

Emicrania frequente

Mar 12
Scritto da Annamaria avatar

Tanti bambini soffrono di emicrania frequente. La stessa Bibi spesso ha mal di testa, come pure una sua amica a danza.

L’emicrania quando è frequente, può essere fastidiosa, nei bambini soprattutto, dato che è dannoso e inutile imbottirli di farmaci.

Per l’emicrania frequente e come risolverla è arrivata una soluzione a quanto pare.
E’ un trattamento con un’invasività minima, come si legge sull’Ansa, ed è già utilizzato per gli adulti. Promette benefici in breve. Questo emerge da una ricerca presentata al Society of Interventional Radiology’s 2017 Annual Scientific Meeting. (altro…)

Se è maschio, ti accorci la vita

Mar 01
Scritto da Annamaria avatar

fiocco-Azzurro

Spero non sia vero, anche se c’è una ricerca finlandese a certificare la notizia: mettere al mondo un figlio maschio accorcia la vita e aumenta del 7% il rischio di morte.

 

Lo studio è stato condotto da Samuli Helle dell’Università di Turku in Finlandia e pubblicato sulla rivista Biology Letters.
Già alcuni anni fa Helle aveva pubblicato su Scienze altri risultati di una ricerca in cui con calcoli precisi si affermava che per ogni figlio maschio una donna perde in media 34 settimane di vita. In questo nuovo studio l’esperta è andata a controllare i registri parrocchiali delle comunità finlandesi dal XVII al XX secolo. Facendo i calcoli ha stimato che se una donna fa l’ultimo figlio a 37 anni, la sua aspettativa di vita sarà legata al sesso del bebè. Se avrà una femmina le “sarà concessò di vivere in media altri 33,1 anni; 32,7 se avrà tre maschi, 32,4 se ne ha avuti sei”. (altro…)

Tante coccole contro l’obesità

Apr 21
Scritto da Annamaria avatar

Lo so, lo so, vi parlo spesso del rischio obesità per i più piccoli, ma i dati sono sempre più allarmanti. E poi quando arriva addirittura uno studio a dire che più si fanno coccole ai neonati e meno questi saranno grassi, è un bel sentire, o no?

Una ricerca dell’Università dell’Ohio negli Usa certifica che le coccole fanno bene sia a livello psicologico che fisico. I piccoli che ricevono poche attenzioni da mamma e papà a 24 mesi hanno ben il 30% di possibilità in più di essere dei futuri obesi. Nei primi due anni di vita bisogna stare molto, molto vicini al proprio figlio.

(altro…)

Denti, poca igiene nei più piccoli

Apr 19
Scritto da Annamaria avatar

La mattina riesco a farglieli lavare sempre, la sera un po’ meno e a scuola le ho portato spazzolino e dentifricio, ma ora scopro che è sbagliato… La scarsa igiene dentale nei più piccoli è davvero un problema.

Secondo uno studio italiano presentato nel corso del Congresso Nazionale dei docenti di Discipline Odontostomatologiche, a Firenze e Siena, la metà dei genitori si accontenta che il figlio lavi i denti 1 volta al giorno e cambia lo spazzolino al bimbo non prima di 3 o 4 mesi, e il 60% dà ai più piccoli un ciuccio ‘farcito’ con miele o zucchero.
Non è finita. Sotto i 6 anni 1 bimbo su 5 ha già avuto una carie, 1 su 3 soffre di placca. E il 76% dei piccoli in età prescolare non sono mai andati dal dentista. (altro…)