Articoli taggati come ‘app’

Vacanze con bambini: app utili

Mag 22
Scritto da Annamaria avatar

Durante le vacanze con i bambini si può aver bisogno di una mano. In nostro soccorso vengono alcune app utili, sono gratuite e servono a una miriade di cose, dal fare la valigia a pianificare il viaggio, dal trovare il parco giochi più vicino a dove avere una line wifi o trovare bagni pubblici.

Le app utili quando ci si gode le vacanze con i bambini possono fare miracoli e risolvere al volo qualsiasi emergenza. Supportano noi genitori al meglio. Eliminano l’ansia prima della partenza. (altro…)

Gravidanza, un’app per seguire le mamme

Feb 21
Scritto da Annamaria avatar

In questi tempi diversi e difficili per seguire le mamme durante la gravidanza arriva un’app, MuM Up, la lancia l’Ospedale Fatebenefratelli-Isola Tiberina di Roma. Nasce dalla piattaforma TreC (la Cartella Clinica del Cittadino in uso da oltre dieci anni in Trentino), sviluppata all’interno di TrentinoSalute4.0, il centro di competenza per la sanità digitale della Provincia autonoma di Trento, Azienda provinciale per i servizi sanitari e Fondazione Bruno Kessler. Il progetto è realizzato con la collaborazione di P4I-Partners4Innovation (Gruppo Digital 360) e Dedagroup Public Services. (altro…)

Back to school 2020: diario digitale

Set 04
Scritto da Annamaria avatar

I ragazzini del nuovo millennio per il back to school 2020 avranno il diario digitale. Lo propone per prima Smemoranda. L’iconica agenda ha una grande novità in serbo per chi tra i piccoli o gli adolescenti la sceglierà, la SmemoApp, un vero e proprio luogo virtuale che diventerà di tendenza per le nuove generazioni. (altro…)

Negli Usa l’app per far dimagrire i bambini

Ago 20
Scritto da Annamaria avatar

Negli Usa è arrivata da pochissimo l’app che serve per far dimagrire i bambini, spingendoli a mangiare sano. L’ha creata Weight Watcher e già si è scatenato un polverone.

L’app per far dimagrire i bambini uscita negli Usa è rivolta ai ragazzi dagli 8 anni in su, fino ai teenager. La possono scaricare sul loro smartphone. Kurbo, questo il nome dell’applicazione, da quel momento li guiderà a un’alimentazione più sana, indicando loro i cibi migliori e con meno calorie per perdere chili. (altro…)

Seggiolini auto con sensori anti-abbandono

Mag 14
Scritto da Annamaria avatar

Stanno per arrivare in commercio i seggiolini auto per bambini con sensori anti-abbandono. Sono a sistema BebèCare, dispositivo progettato in partnership con Samsung. Li firmerà Chicco: a fine maggio ci saranno due nuovi modelli: Oasys 0+UP (sviluppato in ossequio alla normativa di omologazione ECE R44/04 sui dispositivi di ritenuta per bambini fino a 13 kg), e Oasys i-Size, per piccoli dall’altezza compresa fra 40 e 78 cm e fino a 13 kg di peso. Costeranno 149 e 249 euro. (altro…)

Bambini: app per mangiare bene

Apr 27
Scritto da Annamaria avatar

I bambini, lo vedo guardando la mia, sono espertissimi con la nuova tecnologia. Ora possono usarla per mangiare bene. Come? Con una app.

 “Cambiare i comportamenti di un bambino significa migliorare le abitudini alimentari di un’intera famiglia”. Con queste parole The Walt Disney Company Italia e Unisalute hanno presentato una nuova app diretta ai giovanissimi consumatori per stimolare buone pratiche nello stile di vita, più rispettose di una corretta nutrizione. Per i bambini arriva una app per mangiare bene. (altro…)

Bambini: l’inglese con Ellybee

Feb 25
Scritto da Annamaria avatar

Sto facendo di tutto per far imparare bene l’inglese a mia figlia. Per i bambini è importante conoscerlo sin da subito, con Ellybee possono iniziare sin da piccolissimi. I bambini impareranno facilmente l’inglese con Ellybee, una start up innovativa che ha sviluppato un nuovo metodo brevettato che con l’uso della realtà aumentata facilita il tutto. (altro…)

WaterBirth, prima app per chi partorisce in acqua

Gen 12
Scritto da Annamaria avatar

Per chi partorisce in acqua arriva la prima app, Waterbirth. Ricordate che rispetto al travaglio e al parto tradizionale, per chi partorisce in acqua si ha un abbassamento della frequenza cardiaca.

E’ stata Pharma Mum Italia a creare la prima app per chi partorisce in acqua: si chiama WaterBirth e , chiaramente se si possiede uno smartwatch, permette di tenere d’occhio le condizioni della partoriente sullo smartphone mentre lei è immersa.

Secondo uno studio condotto dall’Unità di Ostetricia e ginecologia dell’Arnas-Civico di Palermo, come già detto, il parto in acqua rispetto al travaglio e al parto tradizionali, riesce ad abbassare la frequenza cardiaca della donna. (altro…)