Musei in Europa per bambini

Lug 27
Scritto da Annamaria avatar

La casa di Pippi Calzelunghe a Stoccolma

Avete già deciso dove andrete in vacanza ad agosto, se partirete come spero ovviamente. Se non avete scelto né il mare e né la montagna eccovi allora qualche consiglio per visitare musei in Europa per i bambini, adatti a loro, così da non sentirli sbuffare troppo per la noia (a mia figlia purtroppo capita spesso e ha solo 10 anni, ma è in quel periodo in cui si sente già grande ma ancora non lo è…).

I musei per bambini in Europa chiaramente sono tanti. Ma se passate per Utrechth, una deliziosa cittadina a circa 40 chilometri da Amsterdam, c’è il Miffy Museum, il solo museo al mondo dedicato alla famosa coniglietta bianca. I più piccoli possono giocare divertendosi e toccando tutto. Un enorme parco giochi al chiuso in
cui si cerca di stimolare creatività, curiosità e fantasia nei bimbi.

A Stoccolma, tra i musei in Europa per bambini, c’è Junibacken, la Casa di Pippi Calzelunghe. Io ci sono stata e mi è piaciuta moltissimo. (altro…)

Attività fisica per depressione post parto

Lug 26
Scritto da Annamaria avatar

L’attività fisica per ridurre i rischi di depressione post parto? Sembrerebbe di sì. Una ricerca realizzata in Spagna e pubblicata su Birth sottolinea, infatti, come l’attività fisica possa dare una mano anche a chi è già colpito da depressione post parto. “L’attività fisica potrebbe rappresentare uno degli strumenti, non l’unico ovviamente, cui ricorrere per il trattamento di questa condizione clinica, avendo probabilmente un effetto maggiore se svolta nei nove mesi di attesa”, dice il dottor Paolo Amami, neuropsicologo e psicoterapeuta di Humanitas.

Per la depressione post parto quindi ottima l’attività fisica. Secondo il ministero della Salute il rischio maggiore di insorgenza è tra le sesta e la dodicesima settimana dalla nascita del bambino. (altro…)

Dentista in gravidanza

Lug 25
Scritto da Annamaria avatar

In gravidanza dentista sì o dentista no? Nel primo trimestre è meglio non andare, nel periodo successivo invece anche in gravidanza è opportuno un controllo dal dentista. Sappiate che la gestazione può creare problemi all’igiene orale.

Efisio Roberto Fancello, medico odontoiatra del Centro Dentistico Romagnolo spiega: “All’inizio della gestazione vengono messi in moto batteri di cui ancora non sono conosciute le conseguenze sulla mamma e sul feto. Solo dal quarto mese, dunque, è bene fare una visita di controllo (da ripetere prima del parto) per verificare che la donna non soffra di gengivite gravidica, cosa che potrebbe rendere necessaria una seduta di igiene”.

Care mamme, lo so che il dentista spaventa, ma tenete ben presente che in gravidanza bisogna continuare ad andare. (altro…)

Zuppa inglese ai frutti di bosco

Lug 24
Scritto da Annamaria avatar

Voglia di una prelibatezza? La zuppa inglese ai frutti di bosco è l’ideale per una merenda gustosissima ma anche come dessert dopo cena con cui stupire parenti e amici e far leccare i baffi anche ai vostri bambini.
Il tempo di preparazione della zuppa inglese ai frutti di bosco è di 30-40 minuti. Per realizzarla facilmente occorre avere:

250 gr di fragole
250 gr di mirtilli
250 gr di lamponi
pan di spagna (altro…)

Dieta vegana per i bambini: consigli

Lug 23
Scritto da Annamaria avatar

Dieta vegana per i bambini? Se sì sono tante le raccomandazioni e dagli esperti arrivano i consigli perché sia sicura.
Sempre più persone scelgono di mangiare vegano: mamma e papà vogliono una dieta vegana pure per i bambini, ma bisogna fare attenzione, da qui i consigli dei pediatri.

La tendenza è in aumento, lo conferma Salvatore Barberi, pediatra dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano (Asst Fatebenefratelli-Sacco), nel consiglio direttivo della Società italiana di pediatria preventiva e sociale. Ha affrontato l’argomento in un ‘position paper’ Sipps, a cui ha lavorato con la collega Margherita Caroli, specializzata in Pediatria e Scienza dell’alimentazione e, fra le altre cose, componente del comitato tecnico del programma ‘Okkio alla Salute’ di Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità. (altro…)

Caldo: i consigli degli esperti

Lug 07
Scritto da Annamaria avatar

Che caldo che fa! Scontata direte voi questa affermazione, ma proprio perché fa caldo servono i consigli degli esperti per sapere come comportarsi al meglio ed evitare problemi fisici.

Con il grande caldo i consigli degli esperti sono basilari. Il clima torrido crea preoccupazione. ‘Paginemediche‘ ha chiesto la collaborazione degli esperti iscritti al servizio Medici online per dare le buone regole di un’estate perfetta. Sono stati coinvolti: Antonio Del Sorbo, specialista in Dermatologia; Enzo Brizio, medico di Medicina generale, e Sergio Lupo, specialista in Medicina dello sport.

Ecco i consigli degli esperti: (altro…)

Vaccini obbligatori: 10

Lug 06
Scritto da Annamaria avatar

Diventano da 12 10 i vaccini obbligatori per l’iscrizione a scuola. Ecco tutte le novità.

Da 12 a 10, i vaccini obbligatori diminuiscono, ma per altri 4 è prevista un’offerta attiva e gratuita e saranno vivamente consigliati. I genitori che non vaccinano i loro figli avranno sanzioni più basse: il tetto massimo scende da 7.500 euro a 3.500 euro. Il minimo resta invariato a 500 euro. L’entità della ‘multa’ cambia in base al numero delle vaccinazioni omesse. Decade pure il riferimento al rischio di perdere la patria potestà.
Sono queste le principali novità contenute negli emendamenti al decreto Lorenzin approvati dalla Commissione Igiene e Sanità del Senato.

I 10 vaccini obbligatori ora sono quelli contro poliomielite, tetano, difterite, epatite B, Haemophilus influenzae B, pertosse, morbillo, parotite, rosolia e varicella. (altro…)

Viaggi: trasporto in auto bambini

Lug 05
Scritto da Annamaria avatar

Viaggi dietro l’angolo con l’estate 2017 scoppiata e che si prepara a entrare nel pieno. Per il trasporto in auto dei bambini fate attenzione, alcune norme sono cambiate. Non rischiate inutilmente multe salatissime. Non rischiate soprattutto la vita dei vostri figli.

E’ tempo di viaggi e bisogna conoscere le nuove regole per il trasporto in auto dei bambini. Le nuove norme vanno ad integrare l’art. 172 del Codice.

Per il trasporti in auto dei bambini durante i viaggi (ma anche se si va in giro in città chiaramente), sul codice si legge:
I bambini fino a 150 cm di altezza devono viaggiare con un seggiolino o analogo dispositivo omologato ai più moderni standard: 5 le categorie di peso in base al peso e all’età del bambino. Per ognuna è richiesto un diverso dispositivo: (altro…)